By Erin Holloway

10 artisti Latinx le cui opere devi vedere

Foto: Instagram/valfré


Quando si tratta di arte nella comunità Latinx, siamo appassionati del leggendario pittore messicano Frida Kahlo , per questo elenco abbiamo voluto sottolineare gli artisti contemporanei che si sono collegati con gli amanti dell'arte e con i fan allo stesso modo sui social media. Questi artisti variano negli stili, ma promuovono tutti le loro radici e molti fanno dichiarazioni socio-politiche attraverso le loro opere per aumentare la consapevolezza delle questioni che affliggono la comunità Latinx. Scopri l'arte materna e messicana di Anna Alvarado o l'opera di ispirazione azteca di Jorge Garza o i murales di Nani Chacon, un'appassionata sostenitrice dei diritti degli indigeni. Questi 10 artisti hanno stili eclettici che potenziano e affascinano gli spettatori e potresti ritrovarti a connetterti con le loro visioni e messaggi unici.

Valfré

Visualizza questo post su Instagram

#valfré

Un post condiviso da Valfré (@valfre) l'11 gennaio 2020 alle 22:04 PST

L'artista di origine messicana Ilse Valfré ha fondato il suo omonimo marchio di abbigliamento nel 2013 a Los Angeles, mostrando la sua opera d'arte unica e vibrante. Il suo caratteristico cartone animato da ragazza classica è ingannevolmente carino con un lato sinistro e questa dualità ha chiaramente risuonato con i fan che l'hanno aiutata a far crescere la sua linea fino a diventare un business da un milione di dollari. Puoi fare acquisti Valfré prodotti dall'abbigliamento alla casa e tech o artwork divisi dal classico cartone animato e dalla più sinistra e sensuale Lucy.

Anna Alvarado

Visualizza questo post su Instagram

Quando si è trasformata in una farfalla, i bruchi non hanno parlato della sua bellezza, ma della sua stranezza. Volevano che tornasse a essere ciò che era sempre stata. Ma lei aveva le ali. -Dean Jackson #artbyannaalvarado #trasformazione

Un post condiviso da Anna Alvarado (@artbyannaalvarado) l'11 gennaio 2020 alle 11:44 PST

Artista Anna Alvarado mette in mostra l'arte che è sia per adulti che per bambini. Intrisi di crudezza stimolante, vibrante ed emotiva, i suoi sensuali dipinti e disegni figurativi esplorano l'essere latino negli Stati Uniti e una donna, afferma sul suo sito web. Lavora come artista dal 2007 incorporando la sua eredità messicana dai simboli al folklore e, naturalmente, l'iconica Frida Kahlo. Con sede a Los Angeles, ha studiato grafica presso l'Art Institute di Seattle, ma è una pittrice autodidatta e la sua passione per l'arte è evidente in ognuno dei suoi pezzi che mette in mostra una parte importante della sua cultura e della sua famiglia.

Jorge Garza

Visualizza questo post su Instagram

Nuovo di Frida- qetza.storenvy.com #frida #fridakahlo #aztecapop #xolo #aztecapop #qetza #qetzaart #jorgegarza

Un post condiviso da Jorge Garza (@qetzaart) il 12 novembre 2019 alle 21:11 PST


quello di Jorge Garza (alias Qezza ) più di 30.000 follower probabilmente gravitano intorno alle sue opere d'arte per la sua influenza azteca, evidente nella sua rappresentazione virale di icone della cultura pop tra cui Frida, Selena e El Chapulín Colorado. Garza realizza anche fumetti e opere d'arte legate all'horror e, secondo la biografia del suo sito web, è meglio conosciuto per le sue t-shirt che presentano anche le sue opere d'arte.

Martin Gutierrez

Visualizza questo post su Instagram

Sono stato spinto a chiedermi come si forma, si esprime, si valuta e si pesa l'identità come donna, come donna trans, come donna latina, come donna di discendenza indigena, come artista femme e creatrice @i_d the artist you don' Non voglio perdere il link di @friezeartfair all'articolo in bio Demons, Chin 'Demon Of Lust,' p93 da Indigenous Woman, 2018 @ryanleegallery

Un post condiviso da Martin Gutierrez (@martine.tv) il 1 maggio 2019 alle 9:12 PDT

Artista translatino Martin Gutierrez ha ottenuto il plauso l'anno scorso per la sua opera d'arte immaginaria di 126 pagine come rivista di moda patinata in onore dell'eredità indiana Maya, Donna indigena . L'artista con sede a Brooklyn esplora le sfumature dell'essere donna, latina e trans, e l'intersezione di razza, classe, genere e sessualità. Al posto dei binari, guarda ciò che definisce una persona e l'ambiguità in essa contenuta, soprattutto quando si tratta delle sue radici indigene. La mia autenticità non è mai stata quella di esistere singolarmente, sia per quanto riguarda il mio genere, la mia etnia o l'orientamento sessuale. La mia verità prospera nell'area grigia , ma la società non consente ancora a una coscienza aperta di celebrare l'ambiguità e ci viene detto chi dovremmo essere, ha detto Vice .

Ruben Guadalupe Marquez

Visualizza questo post su Instagram

La queer del giorno Frida Kahlo Artista 1a. Sono convinto del mio disaccordo con la controrivoluzione — imperialismo — fascismo — religioni — stupidità — capitalismo — e tutta la gamma dei trucchi borghesi — desidero collaborare con la Rivoluzione per trasformare il mondo in un mondo senza classi in modo che possiamo raggiungere un ritmo migliore per le classi oppresse 2°. un momento opportuno per chiarire chi sono gli alleati della Rivoluzione. Leggi Lenin — Stalin — Impara che non sono altro che una piccola dannata parte di un movimento rivoluzionario. Sempre rivoluzionario, mai morto, mai inutile.

Un post condiviso da Broobs (@broobs) il 14 giugno 2018 alle 12:52 PDT

Artista del collage queer Chicanx Ruben Guadalupe Marquez eleva la comunità LGBTQ attraverso il suo lavoro, mettendo in evidenza icone e attivisti, nonché vittime di discriminazione e violenza con i suoi oltre 50.000 follower su Instagram. Il suo stile caratteristico combina immagini colorate e floreali che circondano le foto di figure come attivisti per i diritti trans Marsha P.Johnson , Selena , Mercato Walter , e Yalitza Aparicio . Ma i suoi collage in onore dei Latinx che hanno recentemente perso la vita al confine compreso Jakelin Amei Rosmery Caal Maquin chi morto sotto la custodia della polizia di frontiera, Donna trans honduregna Roxanne Hernandez che è morto in custodia ICE, e Claudia Patricia Gomez Gonzalez , una donna guatemalteca di 20 anni uccisa a colpi di arma da fuoco dalla polizia di frontiera a Rio Bravo. La bellissima arte di Marquez è un inno a queste vite e il suo messaggio è chiaro: pronuncia il suo nome e onora la sua vita.

Barbara Rivera

Visualizza questo post su Instagram

Ancora in dettaglio…. Amandolo di più! #oiloncanvas #chicanaartist #mexicanamericanartist #monarchbutterfly

Un post condiviso da Barbara (@barbarariveraart) il 4 aprile 2019 alle 9:47 PDT

Barbara Rivera è una SoCal originaria di origini cubane e messicane che dipinge ciò che ama, secondo la sua biografia su Instagram, e questo include la sua eredità e la sua famiglia. Le sue immagini evocano El Dia de Los Muertos, i tessuti tradizionali messicani e la crisi del confine, il tutto con un chiaro tocco materno con una fissazione per l'innocenza e la giocosità delle giovani ragazze latine.

Meraviglia della Guadalupa

Visualizza questo post su Instagram

Le mie sculture/santuari/copricapi/strumenti prima che fossero installati su @icamiami Sound

Un post condiviso da Meraviglia della Guadalupa (@guadalupe__maravilla) il 10 luglio 2019 alle 10:57 PDT


Meraviglia della Guadalupa è un artista di performance, video e scultura in cui attinge dalla propria vita, esibendo recentemente sculture di santuari. Nell'ottobre 2019 ha ospitato una notte bagno sonoro presso l'Institute of Contemporary Art di Richmond , Virginia, dove ha invitato un team di guaritori del colore del suono a suonare le sculture della mostra. Un'altra opera d'arte è stata ispirata dalla Historia Tolteca Chichimeca, un manoscritto in lingua nahuatl del XVI secolo. Maravilla è nata in El Salvador nel 1976 e se ne andò come rifugiato della guerra civile salvadoregna arrivando a New York negli anni '80. Precedentemente noto come Irvin Morazán, ha recentemente riadattato il suo nome di nascita e lo pseudonimo di suo padre non documentato come cognome.

Manuela Alejandra Guillen

Visualizza questo post su Instagram

Build Bridges Not Walls for CARECEN – Centro risorse centroamericano LA (@carecen_la). Grazie Beverly Perez, che è il Development Associate, mi ha chiesto di fare questa illustrazione. È stato un onore

Un post condiviso da Manuela Alejandra Guillen (@lazy.beam) il 29 giugno 2019 alle 6:12 PDT

Pittore, muralista e illustratore Manuela Alejandra Guillen è una nativa di Miami nata da genitori immigrati cubano-salvadoregni le cui opere mostrano il suo orgoglio latina. Alcuni dei suoi progetti attuali includono il disegno di tutte le bandiere dell'America Latina, nonché l'uso della sua arte per fare dichiarazioni politiche a sostegno del mantenimento delle famiglie, dei diritti dei trans, della giustizia riproduttiva e della comunità indigena. Il suo stile stravagante è colorato e vibrante con influenze della natura e della spiritualità evidenti nel suo uso ripetuto di fiori, nopales e farfalle.

Nanibah Nani Chacon

Visualizza questo post su Instagram

Che anno di grandi cose! Questo murale è stato uno dei miei preferiti da creare quest'anno. Devo dire che c'è stata una magia inspiegabile durante quel periodo della mia vita che non dimenticherò. è stato anche il lavoro più grande che ho completato in circa 7 giorni. Un risultato personale.. è in questi momenti in cui impari a essere umiliato, trovi chi ti copre le spalle e chi fa anche il tifo per te in disparte.. Sono grato ogni anno per coloro che ho incontrato. Se abbiamo riso insieme quest'anno ti voglio bene! Benedizione e auguri a tutti voi nel 19 ! :::::::: Guarda verso la stella polare Rochester, New York 2018 #nanichacon

Un post condiviso da Nani Chacon (@nanibah) il 31 dicembre 2018 alle 15:12 PST

Nanibah Nani Chacon è un Diné (Navajo) e muralista chicana e pittore nato e cresciuto nel New Mexico, così come nella riserva Navajo. È nota per i suoi lavori incentrati su questioni socio-politiche che colpiscono le donne e agli indigeni piacciono gli eterei Missing che traccia parallelismi tra la violenza delle donne indigene in Nord America e la farfalla monarca in via di estinzione indigena del Nord America. Un altro lavoro recente caratterizza donne di colore che incarnano gli elementi di fuoco e acqua e nell'ottobre 2019 ha festeggiato 527 anni di resistenza indigena con un murale .

Alba Paramo

Visualizza questo post su Instagram

Yolótl o Il cuore della giungla è una delle mie ultime incisioni che ho fatto nel mio nuovo studio ad Amsterdam e che sarà presentata alla @theotherartfair di Londra il 3-6 ottobre. #albaparamo #albaparamoart #snake#albaparamosnakes #albaparamoetching #notte#donna#femminilità#bongoantelope #luna#oro#gioielli#gemme#femminilità #mexicanartistinamsterdam #latinamericanart#acquatinta#rame#piastra di rame#oro#hahnemuhle #guazzo #theotherartfair #theotherartfairldn #victoriahouselondon

Un post condiviso da Alba Paramo (@albaparamoart) il 18 settembre 2019 alle 1:44 PDT

artista messicano Alba Paramo descrive la sua arte come radicata nel simbolismo, nella mitologia, nella letteratura e nella storia culturale latinoamericane sul suo sito web. Il suo lavoro è ispirato dalla sua eredità, dalla natura e dalle sue visioni, ma secondo Paramo, il significato dell'opera è aperto e fa affidamento sullo spettatore per interpretarlo. Paramo, che attualmente vive ad Amsterdam, ha presentato quest'anno un pezzo intitolato Yólotl (Nahuatl per cuore), un pezzo lunatico e oscuro con una donna e una creatura magica circondata da fiori in mezzo al cielo notturno.

Articoli Interessanti