By Erin Holloway

10 celebrità latine che hanno ammesso di lottare con l'infertilità

Foto: Instagram


A questo punto, dovremmo saperlo tutti l'infertilità non discrimina . Secondo le statistiche più recenti, ben una ogni otto coppie negli Stati Uniti lottano con l'infertilità, e questo include molte delle nostre celebrità latine preferite. Di recente abbiamo parlato con lo specialista della fertilità, la dott.ssa Fahimeh Sasan, che è il medico fondatore delle cliniche per la fertilità Kindbody e ci ha detto che il 20% delle donne di età superiore ai 35 anni sperimenta effettivamente declino ovarico prematuro . Dal momento che le donne nascono con tutti gli ovuli che avranno, ogni anno che passa diventiamo naturalmente meno fertili.

Quindi, per molte celebrità e altre donne che scelgono di non avere figli fino a tarda età, il rischio di infertilità aumenta molto di più. Non è davvero una grande sorpresa che molte celebrità finiscano per sottoporsi a trattamenti per la fertilità una volta che hanno finalmente deciso di avere figli. Per alcuni, però, è difficile parlarne perché c'è ancora così tanto stigma e vergogna che circondano l'argomento. Spesso ci vuole molto coraggio per un personaggio pubblico per essere aperto e onesto su di loro lotte per la fertilità , ma queste 10 celebrità latine hanno fatto proprio questo.

Lilliana Vázquez

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lilliana Vazquez (@lillianavazquez)

Personaggio televisivo, E! la conduttrice ed esperta di stile Lilliana Vazquez, di origini messicane e portoricane, ha recentemente annunciato di essere incinta del suo primo figlio e ha colto l'occasione per diffondere la consapevolezza sull'infertilità nella comunità Latinx. Lilliana ha cercato di rimanere incinta per sei anni, sottoponendosi a più cicli di fecondazione in vitro prima di rimanere incinta a 41 anni.

Natti Natascia

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da NATTI NATASHA (@nattinatasha)


Cantante dominicano Natti Natascia è rimasta incinta del suo primo figlio nel 2020. Lei e suo marito Raphy Pina stavano combattendo l'infertilità da molti mesi a causa di alcuni problemi derivanti dalle cisti che Natti aveva rimosso dal suo utero e da una tuba di Falloppio che aveva rimosso. Anche Natti, che aveva 34 anni quando ha concepito, ha subito più cicli di fecondazione in vitro e a un certo punto le è stato detto che probabilmente non sarebbe stata in grado di avere figli.

Adamari Lopez

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Adamari Lopez (@adamarilopez)

L'attrice e influencer portoricana Adamari López ha lottato con problemi di infertilità dopo aver combattuto contro il cancro al seno. Nel suo libro amorevole , ha rivelato che prima di concepire sua figlia Alaïa nel 2015, ha subito una pericolosa gravidanza extrauterina (quando un ovulo fecondato cresce fuori dall'utero) e ha subito due cicli di fecondazione in vitro falliti.

Mariah Carey

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Mariah Carey (@mariahcarey)

Prima di rimanere incinta dei suoi gemelli Moroccan e Monroe, l'iconica cantante Mariah Carey, che è in parte venezuelana, ha subito un aborto spontaneo che l'ha portata a scoprire i suoi problemi di fertilità. La cosa principale che ho fatto... è stata assumere il progesterone come ogni mese, ha detto Mariah in un intervista a Barbara Walters nel 2011. E poi quando ero incinta, ho dovuto stare con il progesterone per 10 settimane. Riduce del 50% la possibilità di aborto spontaneo.

Costanza Maria

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da @goconstance

La favolosa attrice messicano-americana Constance Marie nota per il suo lavoro in Selena e Lo spettacolo di George Lopez si è aperto su di lei lotta con l'infertilità nel 2009, poco dopo aver dato alla luce sua figlia Luna Marie. Ha rivelato di aver combattuto problemi di infertilità per più di te anni. Ci sono voluti cicli di farmaci per la fertilità, inseminazione intrauterina e due cicli di fecondazione in vitro falliti per lei da concepire. Avevo 38 anni e mezzo quando abbiamo iniziato a provare ad avere un bambino, ha detto PERSONE al tempo. Pensavo che non sarebbe stato un problema, ma i 3 anni e mezzo che ci sono voluti sono stati il ​​periodo più difficile della mia vita.

Paola Garces

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Paula Garces (@therealpaulagaraces)


Nonostante fosse una mamma adolescente per la prima volta, l'attrice colombiana-americana Paula Garces ha lottato per rimanere incinta più tardi nella vita. Paula ha subito più cicli di fecondazione in vitro e ha subito due aborti prima di rimanere finalmente incinta del figlio che condivide con suo marito Antonio Hernandez nel 2013.

Michelle Galvan

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Michelle Galvan (@michellegalvantv)

Primo impatto la conduttrice Michelle Galván è una nuova mamma ora, ma ci è voluto molto per arrivare a questo punto. Ha avuto un aborto spontaneo al sesto mese di gravidanza nel 2018, seguito da due perdite a termine prima che lei e suo marito Fernando Guajardo accogliessero la loro figlia Megan nell'estate del 2020.

Alessandra Espinoza

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da A͎L͎E͎J͎A͎N͎D͎R͎A͎ ͎ (@alejandraespinoza)

La modella e personalità televisiva messicana Alejandra Espinoza è stata aperta sul fatto di aver avuto tre aborti spontanei. Alla fine ha portato a termine suo figlio Matteo e ha dato alla luce il suo primo e unico figlio nel 2015 dopo quella che avrebbe potuto essere solo un'enorme quantità di angoscia, dolore e lutto.

Giordano Brewster

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da giordanabrewster (@jordanabrewster)

L'attrice Jordana Brewster, nata a Panama da genitori brasiliani, era molto aperta sulle sue lotte per l'infertilità prima di avere i suoi due figli tramite surrogato. Non potevo portare un bambino... all'inizio avevo paura. Non avevo idea di cosa comportasse. Poi ho iniziato a fare ricerche sulle agenzie. Ho incontrato uno chiamato Agenzia per le soluzioni di maternità surrogata. La maggior parte delle persone che lavoravano lì avevano usato la maternità surrogata per avere un figlio o erano state loro stesse una surrogata, quindi mi sentivo come se l'avessero davvero capito. [La maternità surrogata] mi ha insegnato molto a dover fare affidamento su qualcun altro per portare il mio bambino per me, perché sono una persona così riservata e autosufficiente. È il più intimo atto di fede e fiducia che puoi fare, ha detto Cosmopolita nel 2014.

Roselyn Sanchez

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da roselyn sanchez (@roselyn_sanchez)


Attrice portoricana Roselyn Sanchez ha subito sei cicli di fecondazione in vitro prima di rimanere finalmente incinta per la seconda volta a 44 anni. Ha anche avuto trattamenti per la fertilità con il suo primo figlio, ma è stata in grado di rimanere incinta più velocemente la prima volta, quando aveva ancora 30 anni. Abbiamo cercato [di concepire naturalmente] per almeno tre anni [prima di Sebi] ed è stato uno shock, ha detto Roselyn PERSONE quando era incinta del suo secondo figlio nel 2017. Ho quattro fratelli... mia madre è molto fertile. Sapevo di avere l'endometriosi, ma con me non era un'indicazione che avrei avuto un problema con il concepimento perché le mie tube erano pulite e le mie ovaie erano pulite. È stato devastante, ha detto.