By Erin Holloway

11 precauzioni che dovevo prendere come donna che viaggiava da sola che un uomo non avrebbe mai dovuto fare

11 cose che dovevo fare come donna che viaggiava da sola che un uomo non avrebbe mai dovuto fare HipLatina

Foto: per gentile concessione di Cindy Rodriguez


Non è stato finché non sono tornato dal mio Viaggio su strada di 18 giorni attraverso il paese e ne ho parlato ai miei amici, che mi sono reso conto che dovevo prendere precauzioni di sicurezza leggermente paranoiche che un uomo non avrebbe mai dovuto prendere in considerazione. Dopo aver sentito che non dovevo solo procurarmi un atlante ma anche una mazza, si sono anche resi conto di quanto fossero stati privilegiati quando avevano viaggiato da soli. Ho dovuto leggere tutti i tipi di articoli, chiedere consiglio alle altre donne che viaggiavano da sole e ho persino accettato alcuni dei consigli dei miei genitori preoccupati per sentirmi preparata. Non solo sarei stata una donna che viaggiava da sola, ma mi sentivo come un bersaglio visto che avrei scattato fotografie con la mia DSLR. Quindi ecco alcuni suggerimenti su cosa ho fatto per sentirmi al sicuro durante il mio viaggio.

Suggerimento n. 1: non dire mai a NESSUNO che viaggi da solo

E, dico nessuno. Anche se è sicuro dirlo a un'altra signora e alla sua adorabile famiglia di quattro persone perché non si sa mai. Quando stavo fotografando il Monte Rushmore, ero in un mare di turisti ed ero tentato di dire alla famiglia del New Mexico di scattarmi una foto perché stavo viaggiando da solo. Ma non l'ho fatto. Invece, ho solo chiesto loro di farmi una foto. Non avevano bisogno di sapere perché. E lo hanno fatto, molto felicemente.

Suggerimento n. 2: se qualcuno ti chiede perché sei solo, menti.

Sono tutto per essere onesto, ma questa è una bugia che potrebbe salvarti la vita. Durante un viaggio, incontrerai degli sconosciuti fantastici in un bar locale dopo una giornata di escursioni e la tua festa sarà inevitabilmente messa in discussione. Direi alle persone che il mio compagno di viaggio stava riposando nella nostra macchina o in hotel. Questo è tutto. Chiaro e semplice. Non devi una spiegazione a nessuno.

Suggerimento n. 3: adotta un branco di estranei a caso.


Ti potrebbe essere chiesto se sei solo da una persona o un gruppo di persone che sai nel profondo non ti danneggerà. Ma torna al suggerimento n. 1 e non dire nulla, o indica un gruppo di persone e dì al tuo nuovo amico sconosciuto, Oh, sono con loro, ma mi piace scattare molte foto quindi sono qui a prenderle colpi. Oppure sono persino uscito da incontri imbarazzanti usando i miei falsi amici come scusa per andarmene. Scusa, devo uscire. Carol mi sta aspettando al nostro hotel per cena. Non riesco a tenere il conto delle volte in cui l'ho fatto durante il mio viaggio.

Suggerimento n. 4: se guidi di notte, evita le soste.

Quando ho guidato da Minneapolis a Jackson Hole, mi sono reso conto che le soste non erano come quelle che avevo incontrato sulla costa orientale piena di fast food e persone. Erano letteralmente solo punti di ristoro per i camionisti per fare un pisolino e un edificio con servizi igienici. Entrare in quella scena desolata può sentire un po' snervante di notte. Quindi, dopo averlo fatto alcune volte, mi sono limitato a fare soste ai distributori di benzina che erano quasi sempre pieni di gente ed erano molto ben illuminati. Mi ha fatto sentire al sicuro e meno solo.

Suggerimento n. 5: porta sempre una mazza e un coltellino tascabile.

Ripeto: metti in valigia una mazza e un coltellino tascabile e portalo ovunque con te. Non si sa mai. Scegli una borsa piccola dove devi portare solo le cose più importanti (portafoglio, telefono, chiavi, mazza e coltello) e, se necessario, una macchina fotografica. Perché se ti fermi lungo l'autostrada per scattare foto e all'improvviso ti senti insicuro, un'enorme borsa piena di cose di cui non hai davvero bisogno ti tratterrà se devi raggiungere velocemente la tua auto.

Suggerimento n. 6: fai una ricerca sulla posizione del tuo soggiorno.

Leggi sempre l'hotel o la posizione di AirBnB e assicurati di leggere le recensioni delle donne su com'era il quartiere. Mentre il mio AirBnB a New Orleans ha finito per andare bene, non mi sono sentito al sicuro quando sono arrivato lì di notte. Mi sono letteralmente seduto in macchina per circa 15 minuti, facendomi eccitare per uscire dall'auto per attraversare la strada verso il mio AirBnB. Il posto che ho scelto era un quartiere isolato perché era quello o da qualche altra parte che era decisamente rischioso. Ora so meglio per la prossima volta.

Suggerimento n. 7: fai sapere ai tuoi amici e alla tua famiglia dove sarai.


Ho deciso di condividere la mia posizione sul cellulare con i miei amici intimi e la mia famiglia e ho usato i social media per i check-in quotidiani su dove mi trovavo e dove ero diretto. I miei genitori lo hanno sicuramente apprezzato e in realtà ha funzionato a mio vantaggio. A causa dei miei post sui social media, un amico mi ha contattato per il mio incontro per colazione a Minneapolis ed è stato fantastico potermi connettere in quel modo. Potresti avere un amico in una città in cui ti fermi e non saperlo nemmeno perché non stai postando su Facebook.

Suggerimento n. 8: condividi il tuo itinerario con gli amici.

Non importa se hai compilato il viaggio su un documento Word o su un calendario di Google, condividilo con qualcuno. Ho usato il calendario di Google perché se avevo bisogno di fare un aggiornamento o una modifica, era facile farlo dal mio cellulare. Ma scegli un sistema che sai per certo che aggiornerai regolarmente.

Suggerimento n. 9: fai i bagagli leggeri, anche se hai molto spazio in macchina.

Prepara la luce come meglio puoi. Non vuoi che sia palesemente ovvio che stai viaggiando da solo e sicuramente non vuoi che tutti i tuoi affari là fuori in quel modo. Ho preparato una borsa da giorno con i miei vestiti per il giorno successivo, fotocamera e laptop in modo che quando sono arrivato al mio soggiorno, tutto ciò che dovevo fare era prendere quella borsa. Detto questo, metti tutti gli oggetti di valore nel bagagliaio. Risparmia il sedile posteriore per borse per la biancheria, snack, ecc. Cerca di scegliere il look da studente universitario piuttosto che quello che sto vivendo fuori dalla mia macchina. Aiuterà.

Suggerimento n. 10: non tenere tutti i tuoi soldi in un unico posto.

Ho sempre avuto 20 dollari sul retro del telefono, contanti nel reparto guanti e nel bagagliaio con il resto dei miei vestiti. Se stai facendo un viaggio negli Stati Uniti, non c'è davvero bisogno di portare così tanti soldi con te in primo luogo. Ho messo i dollari pesanti in fondo ai miei articoli da toeletta e ai miei sanitari. Ho pensato che un ladro non avrebbe voluto scherzare con quello.

Suggerimento n. 11: fidati del tuo intuito.


Ultimo e soprattutto, fidati del tuo intuito. Questo viaggio riguarda il divertimento ma non correre rischi folli. Essere intelligenti. E, se sei preoccupato di essere in grado di distinguere tra paranoia e intuizione, ricorda questo: l'intuizione non è alimentata dalle emozioni, ti dice solo cosa lo è. La paranoia è sicuramente legata alle tue emozioni e ti sembrerà travolgente. Fai un respiro profondo e ascolta la tua mente e il tuo corpo.

Articoli Interessanti