12 eroi latini che hanno preso a calci in culo nel 2018

Alessandria_Ocasio-Cortez

Foto: Wikimedia Commons/Franmarie Metzler; Ufficio della fotografia della Camera degli Stati Uniti


Mentre stiamo riflettendo sul tipo di anno 2018, possiamo essere felici che un forte gruppo di latine fosse nel mix e prendesse a calci in culo. Nelle arene di politica , musica, letteratura , e altro ancora, i Latinx erano lì, a lasciare il segno, a stabilire record, a frantumarli e, nel processo, a frantumare il soffitto di vetro, in modo che possiamo sperare di realizzare i nostri sogni. Ecco 13 di quelle eroine ispiratrici.

Alessandria Ocasio-Ortiz

Visualizza questo post su Instagram

A volte le persone mi chiedono come ci si sente. Ad essere onesto, almeno in parte, ho paura. Ansioso. Sopraffatto. E va bene. È un'esperienza surreale passare dall'essere virtualmente anonimi all'avere un'enorme quantità di attenzione durante la notte. Le cose sono passate dal sentirsi come se le persone facessero di tutto NON per coprire la nostra campagna al sentirsi come se ci fosse un microscopio su ogni mia parola, scherzo, pasto, vestito o decisione di trucco. Ogni volta che accade un evento mediatico come questo divento NERVOSO. Ma penso anche a come non ho mai visto nessuno come me su nessuna rivista mentre crescevo. Non ho mai visto una versione io stesso nella leadership, o in TV, o da nessuna parte e ho pensato: Potrei essere io. . Penso a quel detto: 'sii ciò di cui avevi bisogno quando eri più giovane'. Quando ero più giovane, avevo bisogno di vedermi negli altri. Avevo bisogno di tutoraggio. Avevo bisogno di un esempio. Avevo bisogno di credere che potevo. Sapere questo mi dà il coraggio di superare il dubbio, la paura e l'ansia: l'idea che se lo faccio, allora forse aiuterà qualcun altro. . Per tutto il tempo in cui ho fatto una campagna per il Congresso fino alle primarie, non avevo nemmeno l'assicurazione sanitaria. Non ero assicurato fino a non molto tempo fa. MI sento ANCORA schiacciato dall'assistenza sanitaria. Quindi essere improvvisamente sulla copertina di una rivista, nonostante tutto ciò, è abbastanza per farmi girare la testa. Mi sforzo di mantenere la mia vita il più normale possibile, con solo poche modifiche per adattarsi al vortice. Vivo ancora nel mio appartamento 1br BX, ma potrei spostare 2 isolati per avere un po' più di spazio per tutte le scatole. Vado nella mia stessa azienda, ho lo stesso postino, gioco negli stessi parchi con i miei nipoti. . La parte più difficile è stata sentire come se il mio intero sé umano tridimensionale venisse appiattito in un personaggio bidimensionale per il consumo di massa o la critica. È strano. Inciampo come tutti gli altri. È difficile sentire come se avessi un intero movimento sulle spalle. Ma so anche che non è vero: il movimento significa che siamo TUTTI coinvolti insieme. Mi capita di avere un microfono per amplificare il lavoro e le cause degli altri, ma non è l'unico microfono. . L'obiettivo è continuare a spingere in modo che MOLTI PIÙ campioni ottengano lo splendore che meritano così profondamente. Ciò significa per tutti là fuori: la tua copertura è la prossima. : @cassblackbird

Un post condiviso da Alessandria Ocasio-Cortez (@aoc) il 3 ottobre 2018 alle 18:43 PDT

Nel 2018, la nuyoricana Alexandria Ocasio-Cortez ha fatto la storia quando è diventata la la donna più giovane mai eletta al Congresso . Il 29enne ha aperto la porta del Congresso, promettendo di essere una vera voce e difensore del popolo.

Giulio Acero

Visualizza questo post su Instagram

Due anni fa sono diventato un autore pubblicato. Il mio sogno americano (underground) ha cambiato la mia vita in tutti i modi più belli. Ho incontrato persone incredibili. Ho ricevuto un enorme sostegno dalla nostra comunità. Nel 2016, quando è uscito il libro, ci stavamo avvicinando a elezioni importanti, quando ho pensato che il mio voto avrebbe contribuito a fare la storia. Eccoci qui oggi, è uscito il mio secondo libro, Someone Like Me, e siamo di nuovo di fronte a elezioni storiche. Se non ti sei registrato, fallo e registra alcuni amici. Il 6 novembre possiamo fare la storia votando in numeri record ed eleggendo le persone che ci rappresentano. . Quindi ecco a votare, creare cambiamento e prenotarne tre nel 2020?!? . #FBF #votesaveamerica

Un post condiviso da Julissa Natzely Arce Raya (@julissaarce) il 19 ottobre 2018 alle 18:22 PDT

Un'altra latina che ha lasciato il segno quest'anno è l'autrice Julissa Arce. Ha pubblicato il suo secondo libro, Qualcuno Piace Io: come una ragazza non documentata ha combattuto per il suo sogno americano . Mio (Metropolitana) americano Sogno , il suo primo libro che racconta il suo viaggio da immigrata messicana senza documenti a dirigente di Wall Street, è diventato un best-seller (che sta per diventare un programma televisivo !)

Cardi B

Visualizza questo post su Instagram

Grazie @entertainmentweekly per aver fatto l'intrattenitore dell'anno

Un post condiviso da Cardi B (@iamcardib) il 29 novembre 2018 alle 18:26 PST


Quest'anno, Dominicana Cardi B ha continuato l'enorme successo che ha avuto nel 2018. Inoltre diventare mamma , Cardi è stato nominato per cinque Grammy, è stato uno dei Divertimento Settimanale Animatori dell'anno, e ha rotto Due del Guinness World Records di Beyoncé.

Noelle Santos

Visualizza questo post su Instagram

So che non vedi l'ora di vedere il mio nome sotto i riflettori/nessuno mi fermerà/vedrai/Andrò lontano (CANTALO CON ME NEI COMMENTI...)

Un post condiviso da Noelle Santos (@1st.noelle) il 7 dicembre 2018 alle 12:04 PST

L'afro-latina Noelle Santos è un perfetto esempio di qualcuno che vede un vuoto che deve essere riempito e procede a riempirlo. Quando la libreria Barnes & Noble ha chiuso nel Bronx, Noelle ha deciso di aprire Il Lit.Bar.

Veronica Escobar

Visualizza questo post su Instagram

Le democratiche #veronicaescobar e @senatorsylvia sono le prime donne latine elette al Congresso in Texas, ottenendo due seggi alla Camera.

Un post condiviso da AFROPUNK (@afropunk) il 6 novembre 2018 alle 21:43 PST

Due donne hanno fatto la storia durante le elezioni di medio termine di quest'anno quando sono diventate le prime latine del Texas ad essere elette al Congresso: Veronica Escobar è una di loro (Sylvia Garcia è l'altra). Quest'anno, anche la chicana di El Paso ha guidato le proteste, con Beto O'Rourke, contro la separazione delle famiglie immigrate negli Stati Uniti da parte di Trump.

Elisabetta Acevedo

Visualizza questo post su Instagram

Stamattina ero su @TODAYSHOW a dare consigli sui libri e sono così felice di poter parlare degli scrittori che amo. Per il segmento completo: link nella biografia, ma ho gridato @nifmuhammad, @tayari, @megmedinabooks e l'OG Zora Neale Hurston. I loro libri sono davvero dei regali.

Un post condiviso da Elisabetta Acevedo (@acevedowrites) il 12 dicembre 2018 alle 8:25 PST

L'afro-dominicana Elizabeth Acevedo ha avuto un grande successo letterario tra le mani Il Poeta X . Il libro, su una ragazza di Harlem di nome Xiomara che usa la poesia per capire sua madre e la sua vita, era un Nuovo York Volte bestseller e ha vinto il National Book Award.

Elana Meyers Taylor

Visualizza questo post su Instagram

Sì, direi che inseguire i tuoi sogni ripaga. #YearInSearch @google @usabs @teamusa

Un post condiviso da Elana Meyers Taylor OLY (@elanameyerstaylor) il 20 dicembre 2018 alle 13:11 PST


La panamense americana Elana Meyers Taylor ha vinto una medaglia d'argento per gli Stati Uniti ai Giochi Olimpici di quest'anno. Il bob ha anche vinto l'argento ai Giochi di Sochi 2014 e il bronzo ai Giochi di Vancouver 2010.

Silvia Garcia

Visualizza questo post su Instagram

Grazie a @KPRC2 per avermi invitato a registrare la mia presentazione di Straight Talk with the Candidates. Non vedo l'ora di guardare!

Un post condiviso da Sylvia R Garcia (@lacongresista) il 4 ottobre 2018 alle 9:20 PDT

Sylvia Garcia è stata una delle due donne elette per essere le prime latine del Texas al Congresso (l'altra è Veronica Escobar). Nel 1998, Garcia è stata anche la prima donna, e la prima latina, ad essere eletta City Controller di Houston.

America Ferrera

https://www.instagram.com/p/BrNmgCkhVqi/

America Ferrera faceva parte del super gruppo delle celebrità latine (Zoe Saldana, Gina Rodriguez, Eva Longoria e Rosario Dawson) che ha incoraggiato altre latine a votare durante le elezioni di medio termine. Ha anche scritto il libro americano Piace Io: Riflessioni sulla vita tra culture , che include anche storie di molte altre celebrità americane di prima generazione.

Michele Docharty

Michele Docharty è partner e amministratore delegato di Goldman Sachs. L'Associazione dei professionisti latini per l'America ha nominato Docharty una delle 50 latine più potenti nel mondo degli affari. Nel suo ruolo di capo di Latinx, Michele è stata coinvolta negli sforzi per la diversità all'interno dell'azienda.

Camila Capelli

Visualizza questo post su Instagram

@tabellone

Un post condiviso da Camila (@camila_cabello) il 13 dicembre 2018 alle 11:14 PST


Camila Cabello è stata una delle maggiori vincitrici della musica nel 2018. Oltre a due Grammy, è diventata l'artista solista più ascoltata in streaming su YouTube. Il suo successo, Havana, è stata anche la jam più ascoltata in streaming di un'artista su Spotify.

Eva Longoria

Visualizza questo post su Instagram

Mio dolce angelo, hai 6 mesi oggi e sembra che tu sia nato ieri! Anche se non riesco a ricordare la mia vita senza di te. La tua risata scioglie il mio cuore in modi che non conoscerai mai. Amo la mia cosita preziosa! #BabyBaston #Santi #6Mesi

Un post condiviso da Eva Longoria Baston (@evalongoria) il 19 dicembre 2018 alle 12:08 PST

Eva Longoria sta vincendo costantemente per se stessa e per tutti noi latini. Stava producendo spettacoli incentrati sui latinoamericani a Hollywood (come il prossimo spettacolo, Grande Hotel ), e spingendoci a votare con altre celebrità latine. Stava recitando in film come Fuori bordo , lavorando sul Dora il Esploratore film e ricevendo riconoscimenti agli ALMA Awards. E ha fatto tutto questo diventando anche una mamma per la prima volta.

Articoli Interessanti