13 lezioni importanti da 'Latin History for Morons' di John Leguizamo su Netflix

Foto: Unsplash/@freestocks


I Latinx sono stati una parte importante della storia americana, ma a scuola non ci viene insegnato abbastanza sulla nostra storia o sui nostri contributi. Questo rafforza ulteriormente la falsa narrativa che circonda le identità latine e le bugie che ci viene detto che non siamo veramente americani o che non apparteniamo a questo posto.

Per fortuna, abbiamo persone nella comunità di Latinx che stanno facendo il lavoro e la ricerca per aiutarci a trovare la nostra verità. Ad esempio, l'attore e regista colombiano e portoricano John Leguizamo è una delle persone che si impegnano per aiutare il resto di noi a dare un senso migliore alle nostre complicate storie e identità.

A questo punto, potresti aver sentito parlare della sua commedia, latino Storia per Imbecilli , in streaming ora su Netflix, ma sapevi di tutte le nuove conoscenze con cui te ne andrai dopo aver visto il suo spettacolo personale di Broadway? È molto. Quindi, mentre ti incoraggiamo a premere play latino Storia per Imbecilli la prossima volta che decidi di guardare Netflix e rilassarti, leggi alcune delle cose che imparerai guardandolo.

Siamo qui da 500 anni, eppure siamo lasciati fuori dai libri di storia

Visualizza questo post su Instagram

I contributi dei Latinos alla storia degli Stati Uniti rimangono in gran parte assenti dai libri di storia delle scuole superiori e John Leguizamo sta facendo qualcosa al riguardo. Questo è parte del motivo per cui siamo presi di mira da questa amministrazione, la loro mancanza di conoscenza della nostra storia alimenta il loro razzismo... Alzati e sii orgoglioso, sii proattivo perché siamo qui per restare sia che gli piaccia o no #johnleguizamo #fucktrump # fottuto razzismo #latinhistoryformorons #latinos #proud

Un post condiviso da William Luciano (@lucc1) il 14 agosto 2019 alle 7:16 PDT


Storia latina per deficienti copre 500 anni di storia latina che va dagli imperi azteco e inca alla seconda guerra mondiale. 500 anni che mancano sospettosamente dalla maggior parte dei nostri libri di storia alle elementari e fino alle superiori, probabilmente anche oltre.

Tecnologia indigena

Visualizza questo post su Instagram

Sii orgoglioso di essere marrone!

Un post condiviso da Giovanni Leguizamo (@johnleguizamo) il 27 dicembre 2018 alle 7:07 PST

Uno dei focus importanti di Storia latina per deficienti è la nostra storia indigena. Ci sono così tante cose straordinarie che le comunità indigene hanno aiutato a fare da pioniere (che sono ancora rilevanti nell'America moderna), tra cui matematica, scrittura, agricoltura, genetica e ingegneria. Sono essenziali per la nostra vita quotidiana, ma a scuola non ci viene insegnato davvero le loro origini.

Migliaia di aztechi disarmati furono uccisi dagli spagnoli

Visualizza questo post su Instagram

Quando i conquistadores si imbatterono nella capitale #azteca, #Tenochtitlán, rimasero ipnotizzati. Poi rubarono tutto il suo oro e lo bruciarono. #LH4M

Un post condiviso da Storia latina a Broadway (@latinhistory101) il 25 ottobre 2017 alle 11:48 PDT

Un altro fatto che imparerai guardando questo spettacolo di Broadway è il fatto che nel 1520 i conquistadores spagnoli massacrarono migliaia di aztechi disarmati mentre stavano celebrando la festa di Toxcatl, a Tenochtitlan. Nella storia latina, gli spagnoli sono trattati come esploratori geniali e incidenti orribili come questi sono spesso ignorati o non menzionati affatto.

Siamo stati derubati del nostro oro

Visualizza questo post su Instagram

#johnleguizamo #latinhistoryformorons

Un post condiviso da Miguel Esquivel (@agentmothman) il 28 luglio 2019 alle 19:39 PDT

I colonizzatori spagnoli rubarono oro e argento agli indigeni. In effetti, hanno rubato 500.000 tonnellate d'oro dagli Incas e 1,5 milioni di tonnellate d'argento. Le ricchezze degli indiani d'America furono portate via e poi perpetrate per essere ricchezze europee in quello che Leguizamo chiama il più grande furto della storia.

Il cioccolato viene dall'America Latina

Visualizza questo post su Instagram

Ti godi quel #cioccolato di #Avvento? Ricordati di ringraziare l'#America Latina per aver prima coltivato il #cacao. #LH4M #

Un post condiviso da Storia latina a Broadway (@latinhistory101) il 3 dicembre 2017 alle 10:11 PST


Molte persone non sanno che le cose che ci piacciono regolarmente sono grazie alla gente dell'America Latina e, soprattutto, grazie alle culture indigene. Un esempio è il cacao, che viene utilizzato per fare il cioccolato. Il dolce amato a livello internazionale ha legami con il Messico, il Sud America e l'America Centrale.

Columbus non ha scoperto nulla e basta!

Visualizza questo post su Instagram

Un consiglio per aspiranti #esploratori: se le persone hanno già costruito #piramidi e previsto #eclissi e inventato la gomma sulla terra che hai scoperto, non hai #scoperto nulla. #LH4M

Un post condiviso da Storia latina a Broadway (@latinhistory101) il 10 gennaio 2018 alle 10:04 PST

Si spera che tu abbia appreso questa verità prima che John Leguizamo perdesse la conoscenza, ma Cristoforo Colombo non l'ha scoperto. Come scoprire una terra che ha già abitanti su di essa? Eppure a scuola ci veniva sempre insegnato a venerare Cristoforo Colombo e a celebrarlo ogni anno per aver scoperto l'America. Sì, ok. No, non più.

In effetti, c'erano già 73 milioni di indiani d'America che vivevano nelle Americhe

Visualizza questo post su Instagram

Su #netflix ora Storia latina per deficienti Historia Latina para Tontos è uno spettacolo da #mustwatch divertente, ispiratore e potente Devono vederlo #johnleguizamo #lh4m #latinhistoryformorons #latinx

Un post condiviso da @ vaneparkes il 19 novembre 2018 alle 18:25 PST

Per guidare il punto a casa di Cristoforo Colombo che non aveva scoperto nulla, c'erano già ben 73 milioni di indiani d'America nelle Americhe: 3 milioni di Taino, 33 milioni di Inca, 30 milioni di Aztechi e 7 milioni di Apache, Comanche e Navajo. In effetti, il 95% di queste persone è stato ucciso in quello che Leguizamo chiama Il grande sterminio.

Componiamo il 18% degli Stati Uniti ma meno del 5% dei ruoli di Hollywood

Visualizza questo post su Instagram

Abbiamo una breve lezione per te, direttamente dal programma di @JohnLeguizamo! #LH4M #LessonsInBullsht

Un post condiviso da Storia latina a Broadway (@latinhistory101) il 19 gennaio 2018 alle 9:16 PST

Hollywood dovrebbe rappresentare la popolazione che va al cinema, ma sfortunatamente sappiamo che non è così. John Leguizamo lascia cadere alcune statistiche preoccupanti: i Latinxs costituiscono il 18% della popolazione negli Stati Uniti. Tuttavia, siamo rappresentati solo nel 5% dei ruoli a Hollywood.

I messicani hanno creato l'intera faccenda del cowboy

https://www.instagram.com/p/BenyndTDTFG/


John Leguizamo ha preso il suo latino Storia per Imbecilli Account Instagram per ricordare a tutti da dove vengono effettivamente i cowboy. John Wayne chi? Oltre la metà dei cowboy americani erano latinoamericani, neri o nativi americani. Anche la parola cowboy deriva dallo spagnolo vaquero. Solo un po' di lavaggio non bianco per il #WednesdayWisdom di oggi, ha scritto.

Latinx ha combattuto in ogni singola guerra americana

https://www.instagram.com/p/Bzgc4yIFkAp/

La prossima volta che sentirai qualcuno mettere in discussione il patriottismo latino-americano, assicurati di istruire quella persona nel modo in cui John Leguizamo ha istruito noi. I latinoamericani hanno combattuto in ogni singola guerra americana, un fatto che sicuramente non ci è stato insegnato a lezione di storia. Si tratta di informazioni importanti da conoscere e condividere con gli altri, soprattutto in occasione di festività come il Veterans Day e il Memorial Day.

I latini sono il secondo gruppo etnico più antico d'America

https://www.instagram.com/p/BqZN2ozDEfu/

Siamo in un momento in cui i razzisti fanno sembrare che i Latinx stiano invadendo il paese e non appartengano qui. Non solo gran parte degli Stati Uniti fa originariamente parte del Messico, ma i latini sono il secondo gruppo etnico più antico d'America, dopo gli indiani d'America. Questo è solo un altro fatto che dà potere a John nel suo latino Storia per Imbecilli .

Lettura richiesta per tutti i Latinxs

Visualizza questo post su Instagram

Leggi per guidare la mia generazione Latinx! Questo ti farà sentire visto! Un antidoto a tutte le micro aggressioni ed esclusioni. La battaglia continua per sedersi a tavola e negare! Annulla tutta la colonizzazione e la conquista nell'istruzione e nella sbornia della letteratura! Non devi sentirti di 2a classe in un paese che hai costruito, combattuto e posseduto dal 1500!

Un post condiviso da Giovanni Leguizamo (@johnleguizamo) il 17 dicembre 2018 alle 7:00 PST

Un ottimo asporto dalla storia latina per i deficienti sono letture essenziali che John Leguizamo raccomanda in modo da poter decolonizzare la nostra educazione e conoscere la verità sulla storia latina e indigena nelle Americhe. Due di questi libri da leggere che suggerisce sono di Eduardo Galeano Aprire Vene di latino America: Cinque Secoli di il Saccheggio di a Continente , e quello di Charles C. Mann 1491: Nuovo Rivelazioni di il Americhe Prima Colombo .

Altri libri Parte del programma dello spettacolo

https://www.instagram.com/p/Bp7rUVnh18-/

Per coloro che vogliono prolungare la loro lettura e vedere da dove Leguizamo ha ottenuto alcuni dei suoi punti di storia, puoi dare un'occhiata a questo programma (che include una parte 2 su Instagram) che elenca i libri a cui ha fatto riferimento e consiglia.