By Erin Holloway

5 celebrità latine con storie di immigrazione stimolanti

Foto: Instagram/camila_cabello


I problemi di immigrazione hanno colpito le famiglie latine per decenni, ma al giorno d'oggi clima politico , il lotte sono più grandi che mai. Le seguenti cinque celebrità latine hanno condiviso i loro racconti sull'immigrazione, dando forza e ispirazione ad altri immigrati nel processo.

Camila Capelli

Visualizza questo post su Instagram

mandando tanto amore a tutti. ho scritto molta nuova musica e viene da un luogo davvero puro. ricordando a me stesso ogni giorno che la vita è adesso; e non in ieri o domani. siamo molto gentili, morbidi e gentili con noi stessi e gli altri oggi

Un post condiviso da Camila (@camila_cabello) il 10 agosto 2020 alle 13:36 PDT

Di recente abbiamo coperto la cantante Camila Cabello's colloquio in Rolling Stone , in cui racconta la storia dell'immigrazione della sua stessa famiglia. Nata a Cuba, da padre messicano e madre cubana, Cabello ha condiviso che suo padre ha nuotato nel Rio Grande per ricongiungersi alla sua famiglia negli Stati Uniti, dopo che erano emigrati a Miami.

Diana Guerrero

Visualizza questo post su Instagram

Ha voluto scrivere un libro sulla sopravvivenza dopo la separazione familiare. Ci sono state volte in cui mi sono sentito così solo e imbarazzato per la mia verità e le mie esperienze. Ho imparato che condividere la mia storia era potente e curativo. Ha anche aiutato a responsabilizzare gli altri in situazioni simili. Non siamo soli. Abbiamo l'un l'altro. Segui @she_sepuede una nuova community di mujeres poderosas e celebra un momento di cui sei orgoglioso con #shesepuede per avere la possibilità di essere presentato. Usciti per questo nuovo spazio dove possiamo essere noi stessi, crescere e sostenerci a vicenda.

Un post condiviso da Diana Guerrero (@dianexguerrero) il 31 agosto 2020 alle 13:44 PDT

L'attrice colombiana-americana Diane Guerrero ha dovuto affrontare ciò che molti figli di immigrati privi di documenti stanno vivendo oggi: separazione familiare . Quando aveva 14 anni, i genitori di Guerrero furono deportati (deportato anche suo fratello maggiore); ha scritto di questa esperienza nel suo libro, Nel paese che amiamo: la mia famiglia divisa .

salma Hayek

Visualizza questo post su Instagram

Contemplando nuovi orizzonti Contemplando nuovi orizzonti

Un post condiviso da Salma Hayek Pinault (@salmahayek) il 6 settembre 2020 alle 10:58 PDT


L'attrice nominata all'Oscar Salma Hayek ha ammesso in un colloquio con v Magazine Spagna in cui è stata un'immigrata senza documenti per un breve periodo 1991 , quando il suo visto è scaduto. Sebbene questa fosse una questione di cui si è occupata rapidamente, l'ispirazione arriva nella sua aperta ammissione del suo status in quel momento. Ha anche superato la discriminazione razziale che ha subito a Hollywood, diventando una candidata come migliore attrice agli Academy Awards del 2003, per il suo ruolo in Frida .

Piatti di Ramirez

Visualizza questo post su Instagram

Non sei mai rotto come pensi di essere. Sicuramente hai un paio di cicatrici e un paio di brutti ricordi, ma poi di nuovo... Tutti i grandi eroi ce l'hanno. #danici

Un post condiviso da Piatti di Ramirez (@daniajramirez) il 1 luglio 2020 alle 12:29 PDT

L'attrice dominicana Dania Ramirez ha condiviso la storia dell'immigrazione della sua famiglia nel breve documentario Un alieno americano , in onore del Mese del Patrimonio degli Immigrati. Ramirez e le sue sorelle sono rimaste nella Repubblica Dominicana, mentre i suoi genitori hanno preso dolorosamente la decisione di acclimatarsi alla vita negli Stati Uniti, prima di mandarli a prenderli. Il documento rivela cosa significa il concetto di sogno americano per diversi membri della famiglia di Dania.

Sandra Cisneros

https://www.instagram.com/p/CEco-nQD7P4/

Chicana Sandra Cisneros, l'autrice dell'iconico La casa di Mango Street , ha deciso di rendere omaggio a suo padre storia dell'immigrazione nel suo secondo romanzo, Caramella . Secondo il New York Times, il padre di Cisneros, Alfredo, un immigrato messicano, ha avviato un'attività di tappezzeria, che è proseguita attraverso tre dei fratelli di Sandra. Cisnero ammesso ha imparato a essere orgogliosa del suo mestiere da suo padre.