By Erin Holloway

5 consigli essenziali per la pre-piantagione per giardini urbani

Foto: Unsplash/@gallarotti

Un orto urbano ben pianificato si traduce in benefici immediati per le nostre famiglie e comunità. Piantare frutta e verdura in vaso ha un impatto positivo sulla nostra salute fisica ed emotiva e sulle nostre finanze.

Tuttavia, prima di piantare, considera i seguenti passaggi:


Pianificazione – Questa è la parte in cui inizi ad organizzarti. Molto prima di acquistare piante o semi: visualizza il tipo di giardino che desideri; fai un elenco di tutte le erbe, i frutti e le piante che vorresti coltivare. Inoltre, è importante tenere a mente quante persone vuoi nutrire e su chi farai affidamento per mantenere il giardino. Il tuo budget dipenderà dalla tua disponibilità e dal numero di piante di cui avrai bisogno.

Posizione – Le piante avranno bisogno di almeno otto ore di luce solare al giorno. Identifica la parte più soleggiata del tuo patio o balcone. Ricordarsi di rimuoverli dall'ombra degli alberi. Decidi se hai intenzione di piantare in una scatola da giardino, in vaso o nel terreno diretto.

Ognuna di queste opzioni ha i suoi vantaggi. Se hai lo spazio e i soldi, puoi costruire una scatola che puoi riempire con del buon terreno. Questo rende la semina molto più facile, soprattutto se hai spazi con un sistema di drenaggio debole o terreni che necessitano di materiale organico per migliorare la loro struttura e aggiungere nutrienti in modo che le piante possano crescere sane.


Se hai poco spazio, puoi scegliere tra una varietà di pentole disponibili nei mercati: plastica, pietre, legno o terracotta. Tutto dipenderà dalle piante o dagli alberi con cui lavorerai e dai suoi requisiti di manutenzione. Se hai intenzione di piantare direttamente nel terreno, assicurati di avere gli strumenti adeguati per diserbare, arare e rimuovere le rocce nell'area di impianto selezionata. Ricorda che l'irrigazione frequente delle piante in vaso è più necessaria rispetto alla semina diretta del terreno. Cerca di identificare un facile accesso all'acqua per le piante.

Semi e piante – Se stai costruendo un frutteto in casa, prova a iniziare selezionando solo alcuni tipi di piante. Da tre a cinque tipi dovrebbero darti un buon inizio. Considera di avere almeno tre piante per ognuna di esse. In questo modo acquisirai familiarità con ognuno di loro e, se uno di loro è stato infettato o uno è diventato carente di nutrienti, puoi assisterlo rapidamente. Prendi in considerazione l'acquisto delle tue piantine in vivaio e crea letti di semina per quelle piante che sono meno tolleranti al processo di trapianto, ad esempio fagioli o legumi.

Selezione della coltivazione – Coltiva quelle piante che usi maggiormente e che hanno un grande potenziale culinario quotidiano. Come erbe aromatiche come coriandolo, basilico, timo ed erbe da frutta come pomodori, zucca, melanzane e peperoni. Erbe a foglia come lattuga e cavolo. Una varietà di semi come fagioli e legumi. Pasti come patate dolci, banane, tra gli altri. Se vuoi piantare alberi da frutto, seleziona una varietà di innesti. Questi crescono molto bene in vasi che possono contenere 20 galloni e che possono produrre frutti più velocemente. Ricordati di posizionarli in un'area lontana dalle tue erbe in modo che non siano all'ombra quando gli alberi crescono. Gli alberi da frutto necessitano di una notevole quantità di acqua, soprattutto durante il primo anno.

Identificazione – Preparare cartelli che identifichino ogni coltivazione, soprattutto durante le prime fasi di sviluppo. In questo modo offrirete loro un'adeguata manutenzione in base alle sue esigenze di coltivazione.

Raccolto – Man mano che le colture maturano, assicurati di avere un piano di raccolta in atto. Cerca ricette speciali; determina quanti scambierai, venderai o regalerai. Inoltre, prepara un piano di conservazione, soprattutto per quei grandi raccolti come zucca e meloni. Scopri come preparare le conserve da gustare per periodi di raccolta più lunghi. Risparmia i semi di ogni raccolto eccezionale per la prossima stagione di semina.


Il giardinaggio rappresenta senza dubbio un'attività fisica e ricreativa per coloro che vi si dedicano. Inoltre, condividere questa attività con altri membri della famiglia o della comunità rafforza le nostre capacità comunicative e la ricerca di soluzioni ad argomenti importanti come la produzione alimentare.

Articoli Interessanti