By Erin Holloway

5 modi per parlare ai tuoi figli di imprecare e perché

5 modi per parlare ai tuoi figli di giurare Hiplatina

Foto: 123rf


Man mano che i bambini crescono, si imbattono in un linguaggio forte in tutto, dai video di YouTube ai commenti online. E ultimamente, la quantità di parolacce nei discorsi pubblici sembra essere aumentata di qualche gradino. Samantha Bee è stata recentemente rimproverata per aver usato la parola C in TV e le notizie sui brutti post su Twitter sono difficili da evitare. I genitori possono sfruttare questi momenti spiegando in che modo gli spettacoli (e altri media) attirano l'attenzione per le parolacce, una strategia che fa parte della vendita di un prodotto.

Il fascino dei bambini per le parole tabù non è nuovo, ovviamente. Intorno ai 5 o 6 anni, la maggior parte dei bambini prova una grande emozione dal linguaggio del vasino (ciao, Capitan Mutande !) o qualsiasi parola che fa rinascere i genitori. Questa età è un ottimo momento per aiutare i bambini a capire che ci sono posti in cui una certa lingua va bene (come nei libri stupidi) ma non in altri (come a tavola).

Ciò che i bambini capiscono intuitivamente è che le parole sono potenti e alcune parole hanno un grande impatto. Ecco alcuni suggerimenti per parlare ai bambini di un linguaggio forte:

  1. Pensa al tempo e al luogo. Quello che potrebbe non essere un grosso problema a casa tua potrebbe essere offensivo a casa del tuo migliore amico. Ricorda ai bambini di tenere a mente il loro pubblico quando parlano. La lingua che usi quando mandi messaggi al tuo migliore amico può essere un po' più sciolta delle parole che usi in classe o quando parli con la nonna su Skype.
  2. Espandi il tuo vocabolario. Puoi quasi sempre trovare un sostituto per una parolaccia. Incoraggia i bambini a dare un'occhiata a un dizionario dei sinonimi e a trovare alcune alternative creative alle maledizioni comuni o modi diversi per descrivere la sensazione che li fa venire voglia di maledire. (Mio figlio dice burro di arachidi invece di ciuccio. Tendo a usare molto i fichi quando sono frustrato.)
  3. Le parole possono ferire. Essere chiamati con un nome come cagna o idiota può pungere. E proprio come non va bene colpire qualcuno o prenderli in giro , non va bene maledire qualcuno per fargli del male. Inoltre, l'incitamento all'odio (parole usate per prendere di mira specificamente la razza, la religione, il sesso, ecc.) di qualcuno può avere gravi conseguenze. Fai notare quando i personaggi della TV si chiamano per nome e chiedi ai bambini come avrebbero potuto gestire la situazione in modo diverso.
  4. La lingua si riflette su di te. Forse alcuni amici dei tuoi figli pensano che imprecare ti renda cool, ma la realtà è che qualcuno che impreca molto tende a sembrare immaturo e per niente di classe. Ricorda ai bambini di tenerlo a mente, specialmente quando inviano la loro lingua nel mondo sui social network, le comunità online, ecc.
  5. Limita l'esposizione. Dai un'occhiata alle sezioni in lingua delle nostre recensioni sui media per aiutare a selezionare spettacoli televisivi , film , Giochi , ecc. che mantengono la lingua all'interno del tuo livello di comfort. Scopri come disattivare i commenti o accedere alle chat room se i bambini vedono un linguaggio inappropriato sul Web.