By Erin Holloway

5 volte gli avvoltoi della cultura hanno cercato di rivendicare il cibo latino come proprio

Foto: Unsplash/@creativeheadline


Gli avvoltoi della cultura sembrano essere particolarmente orgogliosi di scoprire i cibi che abbiamo mangiato per decenni e persino secoli, come l'intero debacle di fichi d'India . Ad esempio, lo abbiamo capito, il nostro cibo è delizioso e anche se non sono contrario ai non latini che si divertono o preparano i nostri piatti, c'è un effetto collaterale più insidioso nel creare tendenze alimentari basate sulle tradizioni delle comunità diseredate e a basso reddito: il l'esempio principale è l'aumento dei prezzi di alimenti di base come gli avocado o le versioni gourmet dei nostri cibi che prendono preziosi dollari dalle attività a conduzione latina.

C'è anche la questione del credito, ogni ricetta rappresenta decenni di conoscenze ancestrali e non c'è bisogno che vi dica che ogni regione e comune ha le sue specialità custoditissime e amate. Allora dov'è il linea tra l'apprezzamento e trarre profitto da una cultura senza alcun tipo di riguardo per le stesse persone che plasmano la cultura? Il fatto è che i latini sono trattati come cittadini di seconda classe e tuttavia il nostro cibo (che è già svalutato e criminalizzato quando cucinato e venduto per strada dai latini) va bene. Altro che il tendenza del cibo nopalese incidente, ecco altre cinque volte gli avvoltoi della cultura sono venuti per il cibo latino.

frittate

L'anno scorso due donne di Portland è andato a Puerto Nuevo, in Messico, con l'intento di scoprire la migliore ricetta per la tortilla masa. Sono tornati con ciò che avevano imparato e hanno aperto il loro proprio carrello di burrito su Cesar Chavez Blvd, va bene, bello. Ma le cose hanno preso una svolta quando hanno effettivamente ammesso di aver spiato le donne che non volevano condividere la loro ricetta o metodo di preparazione. Non ci hanno detto molto sulla tecnica, ma stavamo sbirciando dalle finestre di ogni cucina, totalmente affascinati da quanto la rendessero facile. Chi lo fa?! Questo ha gettato gas sul fuoco del cassonetto che è il relazione portlandesi bianchi avere con i loro compagni residenti di colore. Le donne sono state accusate di aver rubato una tradizione culturale da cui non era loro possibile trarre profitto e l'attività alla fine è fallita.

Quinoa


Potresti ricordare quando Quinoa è stata dichiarata una tendenza del cibo caldo nei primi anni 2000. In questo caso non è stato solo un ristorante, ma gli Stati Uniti nel loro insieme ad innamorarsi dell'idea di a nuovo superfood . Il grano miracoloso delle Ande è diventato così popolare negli Stati Uniti che il prezzo della quinoa è triplicato. Le domande sui vantaggi per gli agricoltori in Bolivia e Perù sono discutibili. Alcuni dicono gli agricoltori hanno visto un aumento dei salari man mano che la domanda del superfood cresceva, mentre altri contestavano che l'aumento dei prezzi significava le comunità che facevano affidamento su questa sostanza per secoli ora non erano più in grado di consumare il proprio raccolto .

Mais

Sembra uno strano club del Midwest, il Collegamento del mais a Dallas, in Texas, si sono presi la responsabilità di mostrare ai messicani il modo migliore per fare le coppe elote, rendendole più costose. Non solo, il proprietario si è ritrovato in acqua bollente quando sono emersi post razzisti su Instagram. Ha quindi incolpato l'intera faccenda di un dipendente messicano che aveva licenziato diversi mesi fa e poi ha incolpato un'altra interazione razzista su un altro dipendente che, secondo lui, non era davvero un dipendente: apparentemente aveva accesso all'account Instagram della sua azienda senza motivo. Non ho niente di cui vergognarmi, non ho fatto niente di male. Non ho pubblicato nulla e non direi mai nulla di dannoso per qualcuno. Un ex dipendente ha detto qualcosa di terribilmente di cattivo gusto: il ragazzo che ha detto che era messicano. Non capisco come possa essere stato razzista se è messicano. Stava solo dicendo che il mio carrello è migliore del tuo a cui ha detto giornalista di Dallas . Il post in questione riguardava la chiamata dei carri Roach'n ass del carrello messicano eloteros di fronte a Home Depot. Afferma anche di non essere un appropriatore culturale perché non sa cosa sia e che sta solo vendendo elotes come hobby.

Acque dolci

San Diegan Jenny Niezgoda ha iniziato una campagna Kickstarter per aprire a Juice bar di ispirazione messicana in – avete indovinato – un quartiere chicano, quartiere Logan . Andare nella tua frutería locale e prendere frutta fresca, jugos y aguas frescas fa parte della vita dei latini. Stavamo spremendo prima che fosse bello. Ma sembra che la gentrificazione e le pratiche commerciali estremamente insensibili vadano di pari passo. In questo caso, il Kickstarter non è mai decollato dopo che la community è stata coinvolta. Barrio Logan ha una lunga storia di lotta alla gentrificazione e di protezione dei suoi residenti da estranei che entrano e cercano di trarre profitto dal quartiere.

Tacos

Visualizza questo post su Instagram

#THROWBACK Al 21esimo #compleanno di @emmykflowers!!!! Lascia che White Boy Tacos si diverta allo chef alla tua prossima festa

Un post condiviso da Tacos da ragazzo bianco (@whiteboytacos) il 12 ottobre 2017 alle 5:12 PDT

Mi sono sempre sentito un po' salato quando ho visto i tacos essere rinominati semplicemente perché i taqueros sono un punto fermo culturale, specialmente qui a Los Angeles Questo ovviamente non è il primo o l'ultimo esempio, ma come molti hanno notato Bryan McMillan alias il ragazzo bianco dei White Boy Tacos di Los Angeles è stato celebre e abbracciato come un imprenditore mentre è letteralmente in piedi accanto a un latino che viene guardato dall'alto in basso e arrestato per aver fatto la stessa dannata cosa. A Los Angeles il vending ambulante è la forma più popolare di imprenditorialità accessibile. e nonostante la legislazione è stato recentemente approvato a favore della limitazione degli arresti, ci sono ancora multe salate, confisca e proprietari di edifici che continuano a spingere per il dominio sui marciapiedi pubblici. A un certo punto McMillan si è fatto confiscare il carrello, ma la sua faccia ha fatto Los Angeles MANGIATORE mentre i venditori ambulanti di carretti di tutta Los Angeles si vedono sottrarre i mezzi di sussistenza senza nemmeno sbirciare.