By Erin Holloway

7 cose da fare, vedere e mangiare a New Orleans (non è solo Bourbon Street)

Foto: Unsplash/William Recinos


New Orleans è una bellissima città con una ricca storia, ma la maggior parte di ciò che si sente sulla città della Louisiana è Bourbon Street, dove molti vengono a bere qualcosa, festeggiare o dare un'occhiata martedì grasso . Anche se queste cose sono molto divertenti, sono qui per dirti che l'incredibile NOLA ha molto di più da offrire oltre a semplici alcolici e molta dissolutezza. Non sto suggerendo di non fare quelle cose, tutto quello che sto dicendo è che dovresti assolutamente vedere cos'altro ha da offrire New Orleans.

Il mio miglior consiglio per viaggiare a New Orleans è assicurarti di portare con te un sacco di scarpe da passeggio, dal momento che ci sono molti posti dove perdersi e passeggiare (ne parleremo più avanti) e tour a piedi che vorrai dare un'occhiata. Ovviamente, probabilmente sai già che New Orleans è nota per l'ottimo cibo creolo, quindi anche QUELLO è un must da provare. Ma potresti essere sorpreso di sapere che la città ha diverse cucine da offrire (come il messicano!) e musica incredibile (jazz, DUH!). Quindi inizia a pianificare il tuo viaggio a New Orleans il prima possibile con queste 7 cose che dovresti assolutamente inserire nel tuo itinerario.

1. Trascorri un pomeriggio passeggiando per il quartiere francese.

Visualizza questo post su Instagram

Mi sei mancato di più #TUspoon #spoonfeed

Un post condiviso da Spoon University a Tulane (@spoon_tulane) il 3 aprile 2018 alle 5:55 PDT

Sì, è la casa di Bourbon Street e probabilmente trascorrerai del tempo di qualità bevendo lì, ma prima ti consiglio di passare il tuo tempo passeggiando per il centro storico quartiere francese . È una bellissima zona conosciuta in tutto il mondo per l'incredibile architettura, il buon cibo e la musica fantastica. Ci sono un sacco di negozi da controllare e, naturalmente, dolci da divorare. E sì, non puoi andartene finché non ti sei fermato al Caffè del mondo per bignè e un cafecito.

2. Mangia da Johnny Sánchez per un'ottima cucina messicana a NOLA.

Visualizza questo post su Instagram

Che anno!! Siamo cresciuti come ristorante e come famiglia e ci è piaciuto servirti ogni secondo. Grazie per aver reso quest'anno indimenticabile, ti alziamo un margarita !!

Un post condiviso da Johnny Sanchez (@johnnysanchezrestaurant) il 31 dicembre 2017 alle 20:32 PST


Sono un grande fan di Aarón Sánchez da anni, quindi quando sono andato a New Orleans sapevo che dovevo assolutamente dare un'occhiata al suo nuovo concetto di ristorante, Johnny Sanchez . Originariamente una collaborazione con John Besh, un re della cucina di New Orleans che da allora si è dimesso a causa delle accuse di aggressione sessuale emerse durante il movimento #MeToo nel 2017, il ristorante incarna il calore della cucina tradizionale messicana e il divertimento e l'ospitalità genuina che definisce New Orleans. Il cibo era assolutamente delizioso e, se sei dell'umore giusto per il messicano, non posso consigliare un posto migliore per dare un'occhiata.

3. Dirigiti verso Frenchmen Street per un ottimo jazz.

Visualizza questo post su Instagram

#NewOrleans #NoLa #FrenchmenStreet #Music #Jazz #Musicians #BrassBand #YoungFellazBrassBand #YFBB #NoFilter #SonyAlpha #DSRL # A6300 #Photography #Photographer #Sony

Un post condiviso da JV Fotografia (@joelv.photography) il 2 aprile 2018 alle 22:48 PDT

Se sei a New Orleans, probabilmente ti piace un po' il jazz, amirite? Non devi essere un grande fan della musica per godertela in una delle sue città più famose. E dove puoi trovarlo in NOLA? Non guardare oltre Via dei Francesi , che è fiancheggiata da tonnellate di ristoranti e bar che suonano tutti musica dal vivo. Praticamente non puoi sbagliare con nessuno di loro, ma controlla le cose in anticipo per assicurarti che stiano suonando il tipo di jazz che ti potrebbe piacere... e ricorda che la maggior parte dei posti ha una tassa di copertura.

4. Dai un'occhiata al Museo Nazionale della Seconda Guerra Mondiale (sì, davvero).

Visualizza questo post su Instagram

Sali su una passerella sopra il padiglione della libertà degli Stati Uniti: il Boeing Center per uno sguardo più da vicino al bombardiere B-25 del museo: collegamento al profilo > Visita > Campus del museo > Padiglione della libertà degli Stati Uniti > Warbirds. #storia della #seconda guerra mondiale #uccelli da guerra

Un post condiviso da Il Museo Nazionale della Seconda Guerra Mondiale (@wwiimuseum) il 31 marzo 2018 alle 15:03 PDT

Senti, so perfettamente cosa dirai: un museo della Seconda Guerra Mondiale? A New Orleans? SUL SERIO? Si, seriamente! In realtà è uno dei migliori musei in cui sia mai stato e la storia della seconda guerra mondiale è sia triste che affascinante. C'è molto da vedere e da imparare, il che onestamente mi ha scioccato quando mio marito (un appassionato della seconda guerra mondiale) ha suggerito di andarci. Il Museo Nazionale della Seconda Guerra Mondiale è un vero tesoro e ha molto da offrire a chiunque si rechi lì. Quindi, prenditi una pausa dalle feste e dalle visite turistiche e magari impara qualcosa.

5. Fai un tour del cimitero e impara un po' della storia oscura di NOLA.

Visualizza questo post su Instagram

#lafayettecemeteryno1 #latergram

Un post condiviso da Matteo Morgan (@matthewlmorgan) il 2 aprile 2018 alle 20:12 PDT

I cimiteri di New Orleans sono noti per essere unici e belli e puoi imparare molto fare un giro in un cimitero . I due principali che vorrai visitare sono il famoso cimitero di Lafeyette n. 1, che si trova nello storico Garden District e sarebbe un ottimo momento per visitare anche questa zona, e il cimitero di St. Louis n. 1, che è appena fuori dal quartiere francese. La migliore da provare sono le Tombe di Twilight, che ti permettono di visitare il cimitero di Lafayette al tramonto per un'esperienza davvero unica.

6. Fai un giro turistico sul battello a vapore Natchez.

Visualizza questo post su Instagram

Grazie @andywaynephotos per questo bellissimo scatto! #Repost @andywaynephotos ・・・ Lo Steamboat Natchez pronto a salpare lungo il Mississippi. . . . #graylinenola #steamboatnatchez #followyournola #mississippiriver

Un post condiviso da Natchez del battello a vapore (@steamernatchez) il 12 marzo 2018 alle 14:47 PDT


Un classico giro in battello a vapore a New Orleans è un piacere davvero speciale, soprattutto se sali a bordo della New Orleans Steamboat Company's Natchez del battello a vapore , che viaggia sul possente fiume Mississippi per una crociera jazz diurna o con cena che dura tutto l'anno. È una tradizione secolare di cui vorrai prendere parte. Inoltre, mangiare cibo creolo mentre sei su un battello a vapore ti farà sentire come se appartenessi a NOLA per sempre. Oh, e il fattore romanticismo? Prim'ordine!

7. Scopri la bellezza al New Orleans Museum of Art.

Visualizza questo post su Instagram

La primavera è arrivata presto a New Orleans, il che significa che è tempo di fermarsi ad annusare (e fotografare) i fiori. Riesci a credere alla vivacità di queste fioriture stagionali? Ci piace essere situato nel bellissimo New Orleans City Park. #esplorenoma

Un post condiviso da Museo d'arte di New Orleans (@neworleansmuseumofart) il 22 febbraio 2018 alle 19:14 PST

Mi piace sempre vedere il museo d'arte di una città, perché dice molto su quanto quella particolare città apprezzi l'arte e la cultura. Il Museo d'arte di New Orleans sicuramente non delude. Se è una giornata particolarmente bella, consiglio vivamente di dare un'occhiata al giardino delle sculture, ma puoi anche trascorrere buona parte della giornata girovagando tra le collezioni e le mostre speciali all'interno. Rimarrai facilmente estasiato per un po', quindi probabilmente è meglio non fare troppi piani il giorno della tua partenza.

Articoli Interessanti