7 latine in corsa per il Congresso alle elezioni generali del 2020

Latinas in corsa per il congresso 2020

Foto attraverso le campagne di Michelle de la Isla, Georgette Gomez e Candace Valenzuela


Il 2020 segna il centenario delle donne che ottengono il diritto di voto, e mentre potremmo aver voglia abbiamo fatto progressi , dobbiamo riconoscere che non abbiamo guadagnato abbastanza. C'è così tanto lavoro da fare per le donne in politica, soprattutto per le donne latine. Le primarie sono passate e abbiamo sette latine in corsa per il Congresso alle elezioni generali che si terranno a novembre.

Quello che l'anno ci ha insegnato è che il cambiamento è atteso da tempo, ed è ora che finalmente avvenga quel cambiamento. Abbiamo bisogno di persone come noi, che ci rappresentino, in carica politica, che possano trasformarlo in realtà. Abbiamo leader in lizza per il seggio da California, Florida, Kansas, Indiana, New Mexico e Texas, ed è ora di votare queste donne in carica. Ecco un'introduzione alle latine in corsa per il Congresso, ai ruoli che ricoprono ora e a ciò che sperano di portare al Congresso.

Georgette Gomez

Visualizza questo post su Instagram

Due giorni rimasti! Facciamo uscire il voto!!

Un post condiviso da Georgette Gomez (@g_gomez) il 1 marzo 2020 alle 14:38 PST

Georgette Gomez è in corsa per un seggio in rappresentanza del 53° distretto congressuale della California. Vuole opporsi alla pericolosa agenda di Trump e riportare l'attenzione su ciò di cui le famiglie lavoratrici hanno bisogno nella nostra comunità. Georgette è stata la prima latina LGBTQ ad essere eletta presidente del consiglio comunale di San Diego e le questioni importanti per lei sono Medicare for All, la riduzione dei senzatetto, l'espansione degli alloggi a prezzi accessibili e la difesa dei diritti degli immigrati.

Debbie Mucarsel-Powell

Visualizza questo post su Instagram

Mentre le bandiere sventolavano a mezz'asta in onore di John Lewis, ho lavorato a Washington per continuare a realizzare #GoodTrouble in suo nome. Il suo lavoro non era finito e faremo in modo di continuarlo in suo onore. Visita il link nella mia biografia per saperne di più sulla mia legislazione approvata questa settimana per investire nella cura dei bambini e proteggere il nostro ambiente.

Un post condiviso da Debbie Mucarsel-Powell (@repdmp_) il 30 luglio 2020 alle 17:31 PDT


L'ecuadoriana Debbie Mucarsel-Powell è attualmente un rappresentante degli Stati Uniti, in rappresentanza del 26° distretto congressuale della Florida. Lei è il primo ecuadoriano-americano e il primo sudamericano ad essere eletto al Congresso. Mucarsel-Powell fa parte della Commissione giudiziaria della Camera per la sottocommissione per l'immigrazione e la cittadinanza e per la sottocommissione per la criminalità, il terrorismo e la sicurezza interna. Fa anche parte della commissione trasporti e infrastrutture, della sottocommissione per le risorse idriche e l'ambiente e della sottocommissione per lo sviluppo economico, gli edifici pubblici e la gestione delle emergenze.

Cristina Hale

Visualizza questo post su Instagram

Il cambiamento climatico non è solo una questione ambientale: colpisce la nostra sicurezza nazionale, la nostra salute, la nostra economia e danneggia in modo sproporzionato le comunità di colore. Non vedo l'ora di lavorare con la League of Conservation Voters Action Fund per combattere il cambiamento climatico e creare posti di lavoro nel settore dell'energia pulita proprio qui in Indiana.

Un post condiviso da Cristina Hale (@haleyesindiana) il 17 luglio 2020 alle 14:18 PDT

L'altra latina in corsa per un seggio al Congresso in Indiana è Christina Hale. La Hoosier per tutta la vita è stata la seconda latina ad essere eletta all'Assemblea generale dell'Indiana, e ora è al ballottaggio per rappresentare il 5° distretto dello stato. Problemi Hale vuole lottare per includere la riduzione dei costi sanitari, il miglioramento della vita dei bambini e la protezione del nostro ambiente.

Michele Isola

Visualizza questo post su Instagram

Le mie giornate sono piene, proprio come le tue. Ma proprio come te, mi sto prendendo un minuto per compilare la mia posta in votazione stasera e inviarla. Il tuo voto è importante! Assicurati che la tua scheda abbia il timbro postale del 4/8 e fai la tua parte per #KS02! #StandUpKS

Un post condiviso da Michele Isola (@michelle4kansas) il 27 luglio 2020 alle 19:30 PDT

Nel Midwest, la nuyoricana Michelle de la Isla è in corsa per il Congresso, nel 2° distretto congressuale del Kansas. Michele è l'attuale sindaco di Topeka, la prima latina, la prima madre single e la seconda donna a detenere l'onore. In precedenza, è stata nel consiglio comunale di Topeka, dal 2013 al 2018.

Xochitl Torres Piccolo

Visualizza questo post su Instagram

Buon giorno del censimento! Unisciti a me oggi per completare il censimento #2020 online, per telefono (844-330-2020) o per posta perché ogni nuovo messicano conta. 2020census.gov

Un post condiviso da Rep. Xochitl Torres Small (@reptorressmall) il 1 aprile 2020 alle 12:04 PDT

New Mexico Chicana Xochitl Torres Small è in corsa per il Congresso nel New Mexico, nel suo 2° distretto congressuale. Ha lavorato come impiegata legale per l'onorevole Robert C. Brack, un giudice federale, e spera di utilizzare quell'esperienza per riparare il sistema di immigrazione rotto, oltre ad affrontare altre questioni come l'istruzione, lo sviluppo economico e gli affari dei veterani.

Teresa Leger Fernandez

Visualizza questo post su Instagram

100 anni fa, le donne ottennero il diritto di voto dopo decenni di manifestazioni, organizzazioni e richieste che le loro voci fossero ascoltate. Anche allora, il #19°Emendamento ha dato voce solo alle donne bianche e ha escluso le donne di colore, molte delle quali sono state determinanti nel movimento per il suo passaggio. Da allora, gli attivisti per i diritti di voto hanno chiesto che tutte le donne abbiano il diritto alle urne. Questo centenario ci ricorda fino a che punto siamo arrivati ​​e di rimanere vigili riguardo a quanto dobbiamo andare oltre per garantire che la nostra democrazia rifletta e serva tutti noi. #DonneVoto100

Un post condiviso da Teresa Leger Fernandez (@teresafornm) il 18 agosto 2020 alle 9:24 PDT


Anche in corsa per il Congresso nel New Mexico, nel suo 3 ° distretto congressuale c'è Teresa Leger Fernandez. La Latina è stata nominata dal presidente Obama vicepresidente dell'Advisory Council on Historic Preservation ed è stata anche nominata dal presidente Clinton White House Fellow. Questioni importanti per Leger Fernandez sono Medicare for All, libertà riproduttiva, sostenibilità, politica di immigrazione, economia, protezione dalla violenza armata, diversità e altro ancora.

Candace Valenzuela

Visualizza questo post su Instagram

Unisciti a noi DOMANI per Dial for Dollars e aiutaci a raccogliere fondi per poter contattare gli elettori in #TX24! Solo 2 ore del tuo tempo ci aiuteranno a vincere il giorno delle elezioni e ribaltare questo posto in BLU. Link in bio! Iscriviti cliccando su Volontari attraverso Mobilitare

Un post condiviso da Candace Valenzuela (@candacefor24) il 14 agosto 2020 alle 8:52 PDT

La nostra prossima speranza di Latina come rappresentante degli Stati Uniti ci porta nello stato del Texas e nel suo 24° distretto congressuale. afro-messicano Candace Valenzuela ha l'approvazione di potenze politiche tra cui il presidente Barack Obama, il defunto rappresentante John Lewis e la senatrice Kamala Harris, ed è stata la prima donna latina e prima afroamericana a far parte del consiglio scolastico di Carrollton-Farmers Branch. In qualità di membro del Congresso, mira a lottare per la riforma della giustizia penale, la riforma dell'immigrazione, l'ampliamento del lavoro e la formazione professionale, la difesa del diritto di scelta delle donne, la prevenzione della violenza armata, la parità di reddito e altre questioni importanti.