By Erin Holloway

9 consigli per cenare fuori quando si ha la sindrome dell'intestino irritabile

Foto: Unsplash/@ingrid_hall


La sindrome dell'intestino irritabile (IBS) non è uno scherzo. La vita può sembrare piuttosto di merda (gioco di parole) quando ti preoccupi costantemente dei tuoi problemi di cacca, che si tratti di diarrea, gonfiore, stitichezza (o tutti e tre). Secondo il National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases, IBS è un gruppo di sintomi – inclusi dolore o disagio nell'addome e cambiamenti nei modelli di movimento intestinale – che si verificano insieme. Molti esperti consigliano di seguire a dieta a basso contenuto di FODMAP , ma cosa fai quando si tratta di cenare fuori? Ho chattato con Daniele Capolino , un dietista registrato a New York che fornisce consulenza nutrizionale sulla salute dell'apparato digerente, su come tenere a bada i sintomi dell'IBS mentre si cena fuori.

Conosci i tuoi fattori scatenanti . Nella mia pratica lavoro molto con i miei pazienti usando la dieta a basso contenuto di FODMAP perché trovo che gli alimenti ad alto contenuto di FODMAPS possano essere fattori scatenanti per le persone con IBS, afferma Capalino. FODMAPS sta per Oligosaccaridi, Disaccaridi, Monosaccaridi e Polioli fermentabili. I polioli sono zuccheri che possono essere difficili da digerire e fermentare facilmente nell'intestino. Possono causare una serie di sintomi digestivi tra cui gonfiore, gas, diarrea e costipazione. Alcuni degli alimenti ricchi di FODMAP includono mele, pere, miele, fagioli, latte, aglio, cipolle, grano e zuccheri artificiali. È importante tenere traccia e prestare attenzione a come il tuo corpo risponde a determinati alimenti perché ciò che potrebbe essere un fattore scatenante per un paziente con IBS potrebbe non essere un fattore scatenante per te.

Cerca di evitare il glutine o il grano . Sebbene ci siano persone con celiachia e sensibilità al glutine, molte persone che sono sensibili al grano potrebbero essere effettivamente sensibili al contenuto di FODMAP del grano piuttosto che al glutine, afferma Capalino. Cerca di tenere un diario alimentare e presta attenzione a come reagisce il tuo corpo ogni volta che mangi prodotti a base di grano o cibi con glutine. Se la reazione è negativa, cerca di evitarli del tutto.


Cerca di evitare i latticini . Se sei intollerante al lattosio potresti essere in grado di tollerare formaggio a pasta dura, yogurt greco e burro, che sono prodotti caseari che hanno meno lattosio, dice Capalino. Ci sono anche medicine che puoi prendere il giorno in cui mangi fuori che possono aiutare, ma tutto dipende da quanto sei sensibile. Può essere utile assumere un enzima lattasi con un pasto. La lattasi aiuta a scomporre il lattosio in modo da poterlo digerire.

Fai attenzione con l'alcol . Solo perché hai l'IBS non significa che devi eliminare del tutto l'alcol, ma potresti voler essere selettivo con il tipo di alcol che consumi. L'alcol che tende a essere tollerato meglio è vino e liquori chiari come vodka, gin e tequila senza miscelatori fantasiosi, dice Capalino. Evita i cocktail zuccherati e le bevande miste. La birra di frumento può essere un fattore scatenante per alcuni perché di solito è ad alta fermentazione e prodotta con una grande proporzione di grano rispetto alla quantità di orzo maltato. È anche gassato.

Guarda la tua assunzione di caffè. Simile all'alcol, il caffè può essere un fattore scatenante per alcune persone con IBS, afferma Capalino. Potrebbe essere la caffeina che ravviva il tuo sistema digestivo e ti fa correre in bagno, nel qual caso potresti stare bene con il caffè decaffeinato che ha meno caffeina. Il caffè è anche piuttosto acido e può causare un peggioramento del bruciore di stomaco o del reflusso acido, che possono sovrapporsi ai sintomi dell'IBS. Questo non include tutte le cose che potresti aggiungere al tuo caffè come latte e dolcificanti, che possono anche scatenare i sintomi.

Evita la carne rossa . Alimenti come bistecche, hamburger e altri tipi di carni rosse tendono a scatenare i sintomi per molte persone che lottano con l'IBS. Prova a selezionare una proteina magra più facile da digerire come pesce, frutti di mare o pollo.


Prova a scegliere il ristorante . La maggior parte dei miei buoni amici sa che ho problemi di stomaco, quindi di solito lasciano a me la scelta di un posto. Ma se non ti senti a tuo agio nel dire ai tuoi amici o al primo appuntamento che hai l'IBS, fagli sapere che sei sensibile a determinati alimenti. Prova a suggerire un buon ristorante o chiedi se possono scegliere un posto con opzioni vegane. È sempre una scommessa sicura.

Non mangiare troppo o troppo velocemente . Caricare un pasto abbondante può portare a fastidiosi gas e gonfiore. Mi attengo ai piattini e cerco di mangiare lentamente, tenendo sempre un bicchiere d'acqua a portata di mano.

Consulta un dietista . Capalino dice che la cosa più importante da ricordare è che è possibile mantenere una vita sociale sana pur avendo IBS. Incoraggio le persone a lavorare con un dietista, se possibile per aiutare a identificare i fattori scatenanti personali, in modo che tu possa sapere quali cibi devi evitare per goderti il ​​cibo comodamente. Ci sono anche molti esercizi di consapevolezza e posizioni yoga che possono aiutare ad alleviare il disagio digestivo. Non mollare!

Articoli Interessanti