Black Teen sospeso dalla Texas School a causa dei Dreadlocks

Foto: Unsplash / @ kaps_snaps


Un adolescente di Trinidad in una scuola superiore pubblica in Texas è stato sospeso e gli è stato detto che non può partecipare alla cerimonia di laurea a meno che non si tagli i dreadlock in conformità con la politica scolastica. Deandre Arnold, senior della Barbers Hill High School, ha detto a KPRC che era stato conforme alle regole della scuola fino a quando non le hanno cambiate di recente e ora gli chiedono di tagliarsi i capelli alla lunghezza accettata.

Lo dicono anche se i miei capelli sono su e fuori da tutti i regolamenti che se fossero sciolti , sarebbe fuori dal codice di abbigliamento, non che io sia fuori dal codice di abbigliamento, ma se dovessi eliminarlo, sarei fuori dal codice di abbigliamento. Non ha alcun senso, Deandre Arnold.

Lo affermano le nuove regole i capelli devono essere puliti e ben curati e non estendersi agli studenti maschi, in qualsiasi momento, sotto le sopracciglia, i lobi delle orecchie o la parte superiore del colletto di una maglietta, anche quando deluso. Sua madre, Sandy Arnold, sta denunciando l'ingiustizia come un attacco alle sue convinzioni e alla sua cultura dicendo a KPRC: Questa è la sua convinzione. Questa è una parte di ciò che è. Questa è la sua cultura... quindi assolutamente no. Non ho intenzione di tagliargli i capelli.


La scuola si trova a Mont Belvieu, a circa 30 miglia a est di Houston, con a il corpo studentesco è composto per il 4% da neri e per il 73% da bianchi , secondo Public School Review. In una dichiarazione pubblicata sul suo account Twitter, ha affermato il distretto BH consente i dreadlocks . Tuttavia, abbiamo una politica sulla lunghezza dei capelli supportata dalla comunità e l'abbiamo da decenni. BH è uno stato leader con grandi aspettative in TUTTE le aree! Successivamente hanno twittato sull'esame accurato in una dichiarazione sorda in cui attribuiva le loro regole rigide al successo accademico del loro corpo studentesco afroamericano piuttosto che affrontare la polizia dei capelli neri e la discriminazione culturale.

Il 2020 è appena iniziato, ma la discriminazione dei capelli rimane un problema negli Stati Uniti nonostante alcuni stati abbiano adottato misure per prevenirla. Solo l'anno scorso ci sono stati diversi incidenti che coinvolgono studenti che subiscono discriminazione per capelli . All'inizio di questo mese sono usciti rapporti che Baltimora sta cercando di vietare la discriminazione dei capelli , seguendo le orme di California e New York che ha vietato la discriminazione dei capelli l'anno scorso. Ma la strada da fare è ancora lunga ed è una questione che va affrontata a livello nazionale.

Deandre è uno studente A-B e non è un problema, ma viene trattato come tale per la sua convinzione, ha detto sua madre a KPRC. Il padre di Deandre, David Arnold, ha detto al consiglio che questa punizione implacabile è una forma di bullismo: Non sopporterò nessuno che prenda in giro mio figlio. Ha diritti. Tutto quello che vuole fare è laurearsi, ha detto David, riferisce KPRC.

Hanno 48 ore per trovare una risoluzione o la porteremo alla corte federale, ha detto la madre di Arnold, che ha intenzione di intraprendere un'azione legale se la scuola non permetterà a suo figlio di partecipare alla sua laurea.

Articoli Interessanti