By Erin Holloway

Alcune cose da considerare prima di assumere un life coach

Foto: Unsplash/@brookelark


Sia che tu stia usando un'app di meditazione o leggendo un articolo su come trovare il tuo scopo, è sicuro dire che lo sviluppo personale è ufficialmente una cosa a cui tutti siamo interessati. Quando c'è abbastanza interesse per un argomento, allora ci sono persone che sfruttare questa opportunità di profitto. Parliamo quindi di life coaching, un'industria che genera facilmente un miliardo di dollari.

Un life coach è qualcuno che fornisce guida e supporto alle persone che vogliono affrontare le sfide della vita e ottenere chiarezza su come fare scelte di vita adeguate. Ci sono organizzazioni professionali in cui gli allenatori possono ricevere certificazioni come il Federazione Internazionale Allenatori. Tuttavia molti allenatori non sono certificati e si affidano invece alle esperienze di vita.

Come si fa a decidere quando è il momento di prendere un life coach?

I life coach sono fantastici quando hai bisogno di una prospettiva obiettiva per navigare nella tua vita. Ti aiutano a capire come bilanciare le diverse aree della tua vita come carriera, famiglia, spiritualità, salute/benessere e relazioni. Un grande life coach ti aiuta mettersi in equilibrio e focalizzato su obiettivi a lungo termine.

Perché sembra che tutti siano life coach?


È relativamente facile diventare un allenatore. Puoi iscriverti a un programma di certificazione online oppure puoi creare un sito e iniziare a chiamarti coach. Il problema non è che tutti vogliano essere life coach, ma persone che sono specializzate in un'area specifica stanno generalizzando le loro competenze.

Quando cerchi un life coach, ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a filtrare la tua ricerca.

  • Trova un allenatore che sappia come rimanere nella propria corsia. Scopri su cosa vuoi lavorare esattamente e trova un coach specializzato in quella nicchia. Se vuoi cambiare carriera, lavora con un career coach. Se vuoi avviare un'impresa, lavora con un business coach.
  • Lascia che il loro corpo di lavoro parli da solo. Non dare per scontato che una certificazione rappresenti un buon allenatore o che qualcuno senza una certificazione non sia qualificato. Un buon allenatore avrà testimonianze e articoli che riflettono il loro lavoro. Un bel sito Web è facile da creare, quindi connettiti con loro online e osserva come coinvolgono il loro pubblico.
  • Sii pronto a fare il lavoro. Un allenatore è responsabile di aiutarti a fare il lavoro. Non sai cosa non sai, quindi un allenatore è quella persona che ti dà guida e supporto. Nello sport un allenatore ti aiuta a sfruttare i tuoi punti di forza in modo da poter competere e vincere. Nella vita, il ruolo di un allenatore non è diverso.

Se decidi di intraprendere la strada del lavoro con un life coach, sii aperto al viaggio. Lavorare con un life coach potrebbe farti scoprire nuove cose su di te. Dopo 6 sessioni con un coach potresti renderti conto che hai bisogno di vedere un terapeuta o che devi invece lavorare con un consulente. Stabilisci obiettivi e aspettative ma sii flessibile su come raggiungerli. Un allenatore non è un genio in una bottiglia. Non faranno la magia per te, ma ti aiuteranno a imparare come sbloccare la tua magia personale.