Alex Padilla diventa il primo senatore latino della California

Alex Padilla Kamala Harris

Foto: Twitter/@Alex Padilla4CA


Nonostante abbia la più grande popolazione di latini negli Stati Uniti, la California sta ottenendo solo ora un senatore latino per la prima volta nei suoi 170 anni come stato. Governatore Gavin Newsom di nome Padilla, figlio di immigrati messicani, come sostituto di Kamala Harris. Padilla è segretario di Stato dal 2015 e ha anche fatto la storia come il primo latino a ricoprire quella carica.

La sua nomina farà la storia. Ma l' @AlexPadilla4CA che conosco è molto più interessato a cambiare la storia, specialmente per gli uomini e le donne che lavorano nel nostro stato e nel nostro paese. Non riesco a pensare a nessuno meglio per rappresentare lo stato della California come il nostro prossimo senatore degli Stati Uniti, ha scritto Newsom su Twitter.

I genitori di Padilla hanno lavorato come cuoco e governante a breve termine e ha continuato a conseguire una laurea in ingegneria presso il Massachusetts Institute of Technology. Non è estraneo a fare la storia quando è diventato il il più giovane presidente in assoluto del consiglio comunale di Los Angeles all'età di 28 anni prima di essere eletto alla Legislatura e poi segretario di Stato. Ci sono più di 15,5 milioni di latini in California che costituiscono il 39,4 per cento della popolazione dello stato, secondo i dati dell'US Census Bureau. Padilla si unisce a una squadra in crescita di latini in politica con l'arrivo dell'amministrazione di Biden, che includerà il procuratore generale della California Xavier Becerra, eletto dal presidente eletto per il segretario alla salute.


Alcuni dei problemi che è noto per aver affrontato mentre era al Senato dello stato, tra cui l'ambiente, la salute e la sicurezza, dove ha lavorato per eliminare gradualmente i sacchetti di plastica monouso e richiedere ai ristoranti di divulgare le informazioni nutrizionali sui loro menu. Ha anche detto alla CNN che era ben preparato a servire al Senato dopo aver affrontato il problema e Bilancio di L.A. dopo l'11 settembre, presiedere una commissione del Senato statale per l'energia e le telecomunicazioni e garantire l'integrità delle urne nel mezzo di una pandemia.

Ti renderò orgoglioso e orgoglioso della California se lo farò al Senato degli Stati Uniti. Abbiamo molto lavoro da fare e io sono pronto, ha detto Padilla nella chat video con Newsom. Padilla sconterà il mandato di Harris, che termina nel 2022, e potrà quindi candidarsi di nuovo per un intero mandato di sei anni.

Andrò al Senato per proteggere l'assistenza sanitaria, assicurati che ogni cosa Il californiano ha accesso a un vaccino, per rimettere in sesto la nostra economia e rimettere al lavoro le nostre persone. So che guideremo un ritorno in California che non lasci indietro le famiglie lavoratrici, ha twittato.