By Erin Holloway

Il punto di vista di Lola: anche le superdonne si ammalano

Anche le Superdonne si ammalano

Foto: Per gentile concessione di Lola Montilla


Questa settimana sono stato bloccato a casa con l'inevitabile: essere malato. Di solito non mi ammalo molto facilmente, ma quando lo faccio, sono un paio di giorni che sto a casa chapuseando, mangiare e indossare lo stesso paio di leggings per andare al laboratorio a fare gli esami del sangue. E anche se so che tutto ciò di cui sono malato andrà presto via, c'è una cosa che rimane: non è mal di gola o mal di testa, è le sciocchezze e mamite, altrimenti noto come Voglio mia mamma. Mia madre e mio padre sono sempre stati genitori molto educati quando si tratta di ammalarmi o farmi male, quindi mi sono abituato all'affetto costante ogni volta che mi sono sentito giù. Questa settimana, però, è stata un'altra storia.

Quando ho iniziato a sentirmi male questa settimana, ho notato che ho anche iniziato a lamentarmi molto ed è allora che mi sono fermato e ho detto: No mija no, abbassi queste sciocchezze. Non mi piace sentirmi bisognosa o sentirmi come se bramassi attenzioni perché non voglio prendere tempo dal programma di nessuno per farmi amare. Tuttavia, sapevo che mia madre era l'unica in giro, e poiché avevo la sua totale attenzione, mi sono lasciato andare un po' e ho lasciato che accadesse, perché onestamente non ho la possibilità di essere amorevole come vorrei con mia madre a causa della scuola e dello stress. Così, mentre mi sdraiavo sul divano a guardare la TV spazzatura e mangiavo un sacchetto di patatine di cavolo riccio e mi sono concessa teneramente amorevole cura: mia madre mi grattava la testa, beveva acqua e prendeva farmaci antidolorifici ogni quattro ore.

Ogni tanto sento che ammalarsi è una benedizione. Non solo ci dà il tempo di riposarci e di renderci conto che dobbiamo rallentare, ma ci dà anche la possibilità di accettare che non possiamo fare tutto allo stesso tempo. Come ama dire mia madre, non sei una superdonna. Ogni tanto, che mi ammalino o no, ho bisogno di ricordare a me stesso che devo prendermi il tempo per smettere di fare quello che sto facendo e prendere in considerazione che sono umano, e che Non riesco a destreggiarmi tra tutto ciò che voglio fare in una volta , soprattutto quando ho già così tanto nel mio piatto. Inoltre, quando sei un adolescente come me, tendi a fare una facciata per dimostrare al mondo che hai tutto coperto, ma va bene se non lo fai. Prenditi un secondo. Respirare. Guarda i tuoi genitori e permetti a te stesso di esprimere il tuo desiderio per il loro tempo e il loro affetto, perché quello pignoleria Ne ho parlato prima, a volte lo sentono anche i genitori.

Articoli Interessanti