Autentico, strappalacrime e stimolante, 'In the Heights' fa bene

in altezza

Foto: Warner Bros. Pictures/In the Heights


Mi ci sono voluti alcuni giorni per avere quasi due ore e mezza di riserva per sedermi e dare Nelle Alture la mia totale attenzione. Aspettavo con ansia l'uscita di questo film, creato da Lin-Manuel Miranda , diretto da Pazzo Ricco Asiatico è John Chu e scritto da Quiara Alegría Hudes per oltre un anno. Non volevo perdere un solo momento, una sola sfumatura, e dato che non potevo andare al cinema nel weekend di apertura, ho dovuto aspettare fino a quando non fossi tornato a casa e i miei due figli fossero stati sufficientemente sfiniti per sedersi e guarda il lungo musical senza troppe interruzioni. Ne è valsa la pena aspettare.

Nelle Alture era originariamente previsto per il rilascio nel giugno 2020, ma a causa della pandemia di COVID-19 il film è stato respinto un anno intero, aprendo invece sia nelle sale che sul servizio di streaming HBO Max contemporaneamente per un weekend di apertura di quattro giorni il 10 giugno. Nonostante tutto il brusio e l'eccitazione della comunità Latinx che ha portato all'uscita, i numeri non sono stati eccezionali . Nelle Alture ha preso il posto numero 2 al botteghino per il fine settimana, guadagnando $ 11 milioni e rimanendo indietro Un posto tranquillo parte II che ha aperto il fine settimana del Memorial Day. Warner Media, proprietaria di HBO Max, non ha ancora rilasciato i numeri di streaming, ma l'apertura del film è stata dovrebbe incassare molto di più .

Ma non è di questo che si tratta. Naturalmente, gli studi cinematografici e i registi vogliono fare soldi, ma per la comunità Latinx, Nelle Alture è molto di più. Nei primi minuti del film, ero già soffocato. Le immagini, i volti, i colori, i suoni, mi hanno raggiunto e hanno toccato la mia anima Boricua. Questo film parla di noi, ed è per noi, e anche se è una grande produzione hollywoodiana commercializzata per un vasto pubblico generale, piccoli dettagli in tutta la famiglia, dimostrano che in fondo, Nelle Alture è una celebrazione dei latini e dei caraibici.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da In The Heights (@intheheightsmovie)


Sebbene il film differisca in molti modi dal suo predecessore di Broadway, mantiene tutto il cuore. Quando la telecamera entra nella cantina di Usnavi, la rappresentazione è così accurata che sembrava quasi di tornare indietro nella mia infanzia. Usnavi, interpretato dal portoricano Hamilton star Anthony Ramos, è conosciuto nel suo barrio di Washington Heights, New York, per il suo delizioso caffè, e allineati sugli scaffali dietro il suo registro vediamo l'onnipresente Cafe Bustelo, ma anche il Cafe Caribe che abbiamo comprato quando non potevamo permetterci Bustelo e il El Coqui che è difficile da trovare fuori Porto Rico. Vediamo i cracker alla soda e i biscotti florecita con cui tutti siamo cresciuti, e vediamo l'abuela di Usnavi che gli dice di mescolare il caffè con il latte condensato quando il normale va a male, proprio come ci hanno insegnato le nostre mami e abuela.

Durante l'intero film, ci sono dettagli proprio come quelli che dimostrano che le persone dietro questo film sono noi. Dallo stile del guardaroba e scenografia ai testi delle canzoni e alla coreografia, tutto Nelle Alture urla Caraibi-latini orgoglio. Non solo, ma siamo tutti rappresentati nel film. Domenicani, portoricani e cubani svolgono ruoli di primo piano, insieme a persone con carnagioni in ogni sfumatura dell'arcobaleno, proprio come vediamo sulle nostre isole e nei nostri quartieri, e persone di tutte le forme, dimensioni e tipi di corpo. La rappresentazione è reale ed è profonda. In effetti, il film offre anche cenni ai latini al di fuori dei Caraibi in vari momenti. Siamo tanti, ma siamo uno.

Nelle Alture è divertente e gioioso, ma va anche ben oltre. Racconta le nostre storie in modi che risuonano e si sentono autentici. Da Sonny's (Gregory Diaz IV) problemi di immigrazione e DACA attivismo per Abuela Claudia ( Olga Mérediz ) storia della partenza da Cuba per New York da bambino, il film tocca tante storie diverse che permeano l'esperienza vissuta di Latinx, che non abbiamo potuto fare a meno di sentirci visti. Come, veramente visto per quello che siamo ora e da dove veniamo, che è veramente celebrato attraverso il film e soprattutto nella performance di Carnaval del Barrio.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da In The Heights (@intheheightsmovie)

Mi sono seduto e ho guardato con le lacrime agli occhi e un sorriso sul viso, mentre la storia di Nina Rosario (Leslie Grace) si svolgeva, rispecchiando molto la mia. È lei che ce l'ha fatta, la ragazza portoricana trigueña che ha avuto l'intelligenza dei libri per essere la prima della sua famiglia ad arrivare al college, colei che ha sentito tutta la pressione delle aspettative di tutti, colei che non era sicura di lei potrebbe hackerarlo. io ero lei. Sono ancora lei. E Vanessa, (Melissa Barrera) quando ha lottato per trovare il suo appartamento perché non aveva credito e non si è preoccupata di chiedere aiuto perché sapeva che nessuno che conosceva aveva la storia finanziaria o la capacità di co-firmare lei, anche quello ero io.


Nelle Alture ha davvero toccato tutte le basi. Racconta le nostre storie con accuratezza e passione e dice all'America - e al mondo - che siamo qui e siamo preziosi e degni e forse la cosa più importante, che saremo visti. Se me lo chiedi, è un risultato molto più grande di qualsiasi somma di denaro al botteghino. P'arriba esa bandera; Alzala donde quiera; Recuerdo de mi tierra; Me acuerdo de mi tierra; Esa Bonita Bandera!

Articoli Interessanti