Bad Bunny e altri 12 Latinx fanno il TIME 100 Next

Foto: Instagram/@badbunnypr


Latinx ha combattuto a lungo per la rappresentanza nei media, ma un altro aspetto della rappresentazione è il riconoscimento e quest'anno TIME ha lanciato un nuovo elenco incentrato su sostenitori, artisti, leader e innovatori che sono stelle nascenti nel contribuire a plasmare il futuro. L'elenco TIME 100 Next include 13 Latinx tra cui gli artisti Camila Cabello e Bad Bunny, oltre ad attivisti come l'ambientalista Xiuhtezcatl Martinez e il presidente del Costa Rica Carlos Alvarado Quesada.

Secondo la pubblicazione, tutti coloro che figurano nell'elenco hanno grandi ambizioni e sono consapevoli delle battute d'arresto che dovranno affrontare, ma sono guidati dalla speranza, ha affermato l'editore esecutivo di TIME Dan Macsai, che supervisiona il franchise di TIME 100. Sono ansiosi di sfidare le probabilità e lottare per un futuro migliore.

Continua a leggere per conoscere il Latinx potente e stimolante presente in questo elenco e scopri i leader Latinx di cui non avevi sentito parlare prima oltre ad alcuni volti familiari.

Camilla Capelli

Visualizza questo post su Instagram

#TIME100Il prossimo! Grazie @time per avermi ospitato oggi, ho incontrato il sindaco di Miami CHE ERA MALATO

Un post condiviso da Camila (@camila_cabello) il 14 novembre 2019 alle 20:02 PST

Il successo di Camila Cabello lo scorso anno è in gran parte dovuto al suo megahit Havana tratto dal suo album di debutto Camila . Nel 2018, la cantante cubano-messicana ha fatto la storia quando è diventata la primo artista a raggiungere la vetta della Mainstream Top 40 e della Adult Top 40 classifiche airplay con i primi due singoli di un album di debutto in studio (Havana e Never Be the Same). In tempi come questi, quando il rumore può distorcere la purezza del messaggio di un artista, Camila è riuscita a onorare la sua storia e il suo background in modo autentico con la sua musica pop. L'impatto delle sue canzoni - da L'Avana e la Señorita a Shameless and Liar — ha aperto le porte affinché il mondo possa vedere e ascoltare l'enorme potenziale della comunità di musica latina, ha scritto il cantante Alejandro Sanz.

Jharrel Jerome

https://www.instagram.com/p/B0b36PinaT9/


L'attore dominicano ha fatto la storia quando ha vinto il primo afro-latino a vincere un Emmy per il ruolo di Korey Wise nella serie limitata Netflix Quando ci vedono . Guardare le scene del film di Jharrel Jerome Quando ci vedono e assistere alla sua meritata vittoria agli Emmy - ha portato a casa il premio come miglior attore protagonista in una serie limitata o in un film - è stata per me come un'esperienza di vita dopo la morte. Jharrel è stata la mia reincarnazione. Non ha solo interpretato il mio io più giovane; rappresentava il piccolo Korey dentro di me. Era un sogno diventato realtà. Spero che continuerà a crescere nel suo successo, ha scritto Wise.

Mj Rodriguez

https://www.instagram.com/p/B4nbj5JJM_0/

Mj Rodriguez - che è di origine portoricana - interpreta la feroce Blanca nella serie di successo di FX Posa ed è grazie a questo acclamato ruolo che è stata in grado di infrangere le barriere e fare la storia come attrice trans. Quest'anno è diventata la prima donna apertamente transgender a vincere come migliore attrice televisiva agli Imagen Awards. Lei diventa la prima WOC trans a interpretare Audrey in una grande produzione di La piccola bottega degli orrori e lei è appena diventata la primo trans Latinx ad essere il volto di Olay . Non ci sono molte persone che sanno cantare, ballare e recitare così come Mj fa tutte queste cose, ma ha anche la capacità di portare qualcosa di così profondo e veritiero in un'opera, che ha bisogno di essere onorata e celebrata. Mj sta aprendo una scia che il mondo non comprende ancora del tutto , ma il tempo mostrerà che è davvero una forza della natura, ha scritto la collega attrice trans Laverne Cox.

Cattivo coniglietto

https://www.instagram.com/p/B9SlzRmB6Ho/

Benito Antonio Martínez Ocasio - meglio conosciuto come Bad Bunny - ha sviluppato la reputazione di ucciderlo in collaborazioni con artisti tra cui Cardi B, J Balvin e Drake, ma alla fine del 2018 è uscito da solo con il suo album di debutto, x 100 pre. L'album trap/reggaeton ha appena vinto un Latin Grammy come miglior album di musica urbana, lasciando i fan in trepidante attesa del prossimo passo per la star portoricana. Benito è anche schietto e senza paura quando si tratta di coscienza sociale e questioni politiche, come si è visto la scorsa estate quando ha messo in pausa il suo tour per partecipare alle proteste che hanno portato alle dimissioni del governatore Ricardo Rosselló. Ammiro davvero il suo impegno nell'aiutare a portare consapevolezza su argomenti che riguardano non solo la nostra isola, ma il mondo. Si presenta quando conta di più e fa sacrifici per ciò che crede sia giusto nel suo cuore. Non importa cosa, ha scritto Ricky Martin.

Alessandra Rojas

Visualizza questo post su Instagram

La direttrice esecutiva di JD, Alexandra Rojas, ha lasciato il Connecticut dopo essersi diplomata al liceo nel 2013 ed è partita per la California, alla ricerca dell'indipendenza. Stava frequentando il community college e partecipando a organizzazioni politiche all'interno del campus quando Bernie Sanders ha annunciato la sua candidatura per la nomina presidenziale democratica nel 2015. Dopo aver appreso che non era idonea per le tasse universitarie statali, Rojas è andato all-in sulla politica e ha colpito la strada come parte della campagna di Sanders, attraversando il paese e ospitando eventi in rotta verso il Vermont. Ha continuato a diventare il direttore esecutivo di Justice Democrats, un comitato di azione politica progressista fondato da ex membri della campagna di Sanders. Altro qui: http://coveteur.com/2018/10/23/women-in-politics-talk-2018-midterm-elections/

Un post condiviso da Democratici della giustizia (@justicedemocrats) il 23 ottobre 2018 alle 13:15 PDT

Alexandra Rojas, 24 anni, è il direttore esecutivo di Justice Democrats , un'organizzazione che sostiene un gruppo multirazziale e progressista di legislatori e nel 2018 ha aiutato le donne di La squadra — AOC, Ilhan Omar, Rashida Tlaib e Ayanna Pressley — fatti eleggere. Vogliamo vedere soluzioni che corrispondano alla portata e all'urgenza delle crisi stiamo affrontando e investiamo effettivamente nell'ingegno e nella creatività americana come non siamo stati in grado di vedere. La nostra generazione ci conta. La nostra generazione non può permettersi niente di meno che presentare un piano reale per riparare l'America e non solo rispondere ai repubblicani, ha detto Lei rivista.

Xiuhtezcatl Martinez

https://www.instagram.com/p/B22EmQfg8ho/


Artista e attivista hip-hop Xiuhtezcatl Matrinez , 19 anni, è il direttore giovanile di Earth Guardians, un'organizzazione di attivisti ambientali fondata da sua madre nel 1992, che ha aiutato i giovani in più di 60 paesi a costruire movimenti ambientali e di giustizia sociale. Martinez è di origine azteca ed è cresciuto con le tradizioni di Mexica, uno dei popoli nativi del Messico. I suoi sforzi hanno portato l'impatto del industria dei combustibili fossili sulle comunità indigene in prima linea nelle agende politiche dei legislatori, secondo Mary Robinson, presidente degli Elders, un gruppo di leader globali che si battono per la pace, la giustizia e i diritti umani. Sono super appassionato della giustizia climatica come lente attraverso la quale vediamo il mondo e ogni altra questione che conta per noi, da diritti indigeni alla giustizia razziale e sociale, alla giustizia economica, disse Fare qualcosa .

Carlos Alvarado Quesada

Visualizza questo post su Instagram

Parteciperò all'evento #TIME100Next Summit di @time Magazine. Questo è il riconoscimento di un intero Paese, di tutte le persone che in tutto il Costa Rica ci fanno brillare in materia ambientale, in materia di democrazia, in materia di diritti umani e in materia di pace. È una grande opportunità per gli occhi del mondo di posare di nuovo sul Costa Rica. Siamo stati invitati per il nostro impegno nei confronti dell'eredità dei nostri nonni e per fare ciò che è necessario per proteggere il futuro dei nostri figli e delle nostre figlie. @scandebergs attribuisce a @time

Un post condiviso da Carlos Alvarado Quesada (@carlosalvq) il 13 novembre 2019 alle 6:29 PST

Carlos Alvarado Quesada è il 48° presidente del Costa Rica e da quando è entrato in carica nel 2018, si è concentrato sulla decarbonizzazione della loro economia con l'obiettivo di raggiungere zero emissioni nette entro il 2050. Il Costa Rica è un piccolo paese, ma è Il presidente, Carlos Alvarado Quesada, ha mostrato grande ambizione nell'affrontare la crisi climatica. Riconosce la necessità di affrontare questa sfida esistenziale con un'azione innovativa e urgente. Quest'anno, le Nazioni Unite hanno riconosciuto l'approccio pionieristico e le ambiziose politiche climatiche del Costa Rica con il più alto onore ambientale, nominandolo Campione della Terra delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ex Segretario generale delle Nazioni Unite e vicepresidente degli Anziani.

Francesco Suarez

https://www.instagram.com/p/B4zqmBFnaKb/

Francis Suarez è il primo sindaco di Miami nato a Miami, seguendo le orme di suo padre che è stato eletto primo sindaco di Miami di origine cubana nel 1985. Originario di Miami, Francis è un appassionato sostenitore della comunità egli rappresenta. Mentre i suoi sforzi per risolvere i grandi problemi - tutto, dalla resilienza al livello del mare alle soluzioni alla violenza armata - sono chiari, ho personalmente assistito al suo impegno nel risolvere problemi che volano sotto il radar quando abbiamo visitato insieme complessi di alloggi pubblici nel quartiere di Liberty City a Miami , ha scritto il senatore della Florida Marco Rubio.

vanessa luna

Visualizza questo post su Instagram

Congratulazioni alla nostra stessa, Vanessa Luna, per essere stata nominata nel #TIME100NEXT inaugurale, mettendo in evidenza le stelle nascenti nel loro campo! Questo onore presenta l'esperienza di Vanessa come ex insegnante DACAmented, la sua leadership e i nostri sforzi collettivi e l'impatto come organizzazione guidata da immigrati per trasformare le scuole negli spazi sicuri che i nostri studenti e famiglie immigrati meritano. Questo riconoscimento mostra il potere della nostra comunità di immigrati e la necessità di soluzioni per essere guidati dagli immigrati. Congratulazioni a Vanessa e tutti i premiati! Dai un'occhiata a questo riconoscimento: https://time.com/collection/time-100-next-2019/5718837/vanessa-luna/#immigrantswegetthejobdone

Un post condiviso da ImmSchools (@immschools) il 13 novembre 2019 alle 11:14 PST

La brooklyniana Vanessa Luna è arrivata negli Stati Uniti a 10 anni dal Perù e l'esperienza di crescere senza documenti ha influenzato ogni aspetto della sua vita e l'ha ispirata a difendere gli immigrati privi di documenti. Nel 2014 è diventata insegnante DACAmented attraverso Teach for America ed è co-fondatrice e chief program officer del ImmSchools senza scopo di lucro , che fornisce a 1000 educatori la formazione necessaria per sostenere gli studenti privi di documenti e le loro famiglie. È stata membro fondatore del consiglio consultivo di Teach For America DACA e ha insegnato a Los Angeles e New York. Nel loro primo anno, 960 studenti e le loro famiglie hanno partecipato a programmi tra cui i workshop conosci i tuoi diritti e, secondo TIME, quest'anno avranno lavorato con 1000 educatori. Non dovrebbe essere una fortuna che un studente senza documenti ottiene ciò di cui ha bisogno a scuola , ha detto alla rivista.

Rafaela Requesens

Visualizza questo post su Instagram

#TIME100successivo. Questo è davvero a nome di tutti i giovani venezuelani e di tutti i venezuelani che continuano a rifiutarsi di arrendersi. . Per chi non è con noi perché è a chilometri di distanza, per chi non è fisicamente presente, per chi è chiuso in cella. . Questo non è ricevuto solo da Rafaela, è ricevuto da tutti coloro che mi hanno portato dove sono, ad ogni parola di incoraggiamento, ad ogni applauso, ad ogni abbraccio, ad ogni consiglio, ad ogni messaggio... è ricevuto da coloro che hanno stato presente in un modo o nell'altro, in una marcia, in un forum, in un'assemblea, in una stanza. Questo è anche tuo. . La strada non è stata facile, ma posso dirvi che ogni sforzo che stiamo facendo ne è valsa la pena, ogni granello di sabbia che contribuiamo giorno dopo giorno è ciò che ci porta dove siamo oggi. E oggi ci abbiamo messo a far parte di un gruppo di astri nascenti. Che responsabilità abbiamo! . Senza dubbio, i giovani venezuelani hanno dimostrato che qualunque cosa accada, non ci arrenderemo. E continueremo a fare tutto ciò che dobbiamo fare finché non otterremo ciò che tutto il Venezuela vuole...

Un post condiviso da Rafaela M. Requesens M. (@rrequesens) il 13 novembre 2019 alle 17:12 PST


L'attivista venezuelana Rafaela Requesens, 27 anni, è nota per il suo attivismo politico ed è diventata una figura di spicco delle proteste venezuelane del 2017 contro il governo del presidente Maduro insieme a suo fratello Juan Requesens. Lei e suo fratello sono stati arrestati nel 2018 e lui è stato accusato di aver orchestrato un attacco di droni su Maduro anche se non è stata fornita alcuna prova e non è stata annunciata la data del processo, secondo TIME. Non dirò che non ci sono volte in cui mi perdo d'animo, ha detto alla rivista, ma Mi alzo di nuovo perché è quello che [mio fratello] mi ha insegnato .

Tabata Amaral

https://www.instagram.com/p/B40abJJntY7/

La deputata Tabata Amaral è la deputata federale di San Paolo ed è membro del Partito Democratico del Lavoro in Brasile, ma la 26enne sta pensando oltre la politica bipartisan. La laureata di Harvard è nota per le sue critiche al ministro dell'Istruzione Ricardo Vélez e al presidente Jair Bolsonaro, ma ora si sta concentrando sulla risoluzione dei maggiori problemi del Brasile, come la mancanza di adulti con un diploma di scuola superiore pensando fuori dagli schemi, secondo TIME. C'è così tanto tra sinistra e destra, soprattutto in un momento così polarizzato e in un mondo così complesso con tutte le nuove tecnologie. Dobbiamo trovare una via di mezzo, ha detto alla rivista.

Jess Morales Rocketto

Visualizza questo post su Instagram

Non mi interessa una rivoluzione se non posso indossare corone di stelle. Grazie a tutte le persone adorabili che mi hanno permesso di prendere in prestito lo scintillio per #Time100Next. #### Abito: @vincecamuto Tiara + Orecchini: @jenniferbehr Trucco: @cateurena Capelli: @thedrybar Scarpe: @remixvintageshoes Borsa: @rachelcomey Stilista: @sarahsophief, la tua fata madrina del quartiere. Grazie amico mio.

Un post condiviso da Jess Morales Rocketto (@jesslivmo) il 14 novembre 2019 alle 20:43 PST

Jess Morales Rocketto è il direttore esecutivo di Care in Action e direttrice politica della National Domestic Workers Alliance e presidente della loro campagna femminista per la riforma dell'immigrazione, We Belong Together. È stata coinvolta in campagne politiche ed è stata la donna dietro il programma di organizzazione digitale per Hillary for America. Di fronte alla crisi al confine, Jess ha aiutato a guidare gli sforzi per riunire ogni bambino con i suoi cari. E dopo aver assistito al potere dell'attivismo femminile, ha contribuito a lanciare Supermajority, un'organizzazione dedicata all'equità di genere. Non è solo instancabile, è senza paura. Dolores Huerta ha detto: 'Ogni momento è un'opportunità organizzativa, ogni persona un potenziale attivista, ogni minuto un'opportunità per cambiare il mondo'. Jess incarna queste parole. Non vedo l'ora di vedere come continua a sfruttare al meglio ogni momento, ha scritto Hillary Clinton.

Silvia Cavaliere

L'innovatrice peruviana Silvia Caballero è stata una pioniera nella scoperta di alcuni organismi nell'intestino umano che possono aiutare a combattere i batteri resistenti agli antibiotici e sta lavorando per identificare i batteri che possono controllare efficacemente tre ceppi batterici potenzialmente letali che si trovano spesso negli ospedali e case di cura. Sta lavorando per iniziare gli studi clinici con un farmaco che contiene il cocktail batterico che ha identificato per combattere questi ceppi nel 2021, secondo la MIT Technology Review. Ora lavora per Vedanta Biosciences in Massachusetts, al timone dell'azienda programma di decolonizzazione di organismi multiresistenti , con l'obiettivo di portare il suo lavoro con i topi negli studi sull'uomo.

Articoli Interessanti