C'è una crisi suicida tra gli agenti della pattuglia di frontiera

Foto: Unsplash/@ Thoughtcatalog


C'è una crisi di salute mentale che si sta verificando in questo paese e sta colpendo tutti. Il La comunità di Latinx è afflitta da problemi di ansia e depressione , le persone prive di documenti al confine stanno affrontando traumi e gli agenti di frontiera stanno affrontando i propri problemi di salute mentale.

Un nuovo rapporto mostra che gli agenti di pattuglia di frontiera stanno combattendo pensieri suicidi e altri problemi di salute mentale. È diventato così grave che la US Customs and Border Protection (CBP) sta richiedendo 2,1 milioni di dollari per il Programma di assistenza ai dipendenti (EAP) dell'agenzia, che fornisce consulenza e altro aiutare i lavoratori che affrontano problemi personali o legati al lavoro , Rapporti Quartz. La scrittrice, Zoë Schlanger, ha twittato almeno questo 100 agenti sono morti per suicidio tra il 2007 e il 2018, secondo i numeri di CBP. Ma il dialogo sui social media è se alle persone dovrebbe interessare o meno.

Ormai abbiamo tutti sentito parlare delle condizioni incredibilmente disumane che le persone prive di documenti, compresi i bambini, devono affrontare. Sono racchiusi in spazi sovraffollati, alcuni sono in quarantena a causa di focolai di malattie, altri sono costretti a dormire su pavimenti di cemento, a temperature gelide e, in alcuni casi, i bambini sono stati esposti ad abusi sessuali e mentali per mano della pattuglia di frontiera dipendenti. Quindi, dovremmo provare empatia per gli agenti di pattuglia di frontiera?


Vorrei non stare mai male per uno solo per mezzo secondo, ha detto una persona su Twitter. Dovrebbero smettere e passare il resto della loro vita cercando di rimediare a ciò di cui hanno fatto parte, altrimenti è meglio per la società se si comportano da soli. C'è così tanto da dire sul trauma della detenzione, dell'incarcerazione e della separazione, in particolare sul cervello dei bambini, ha detto un altro. Quella storia non può essere raccontata abbastanza .

Quartz riferisce che parte del problema è perché c'è un tale bisogno per gli agenti di pattuglia di frontiera, alcuni agenti che sono abituati a lavorare in confini più pacifici, ad esempio in Canada, vengono ora trasferiti al confine meridionale e non sono attrezzati per gestire il caos che si sta verificando lì. Alcuni agenti hanno ricevuto molto disprezzo per il loro trattamento e comportamento nei confronti di migranti e politici – La rep. Alexandria Ocasio-Cortez può attestarlo — compresa la scoperta di a pagina Facebook segreta in cui gli agenti dicono cose crude sulle persone che dovrebbero proteggere. Questo rapporto mostra che alcuni agenti non si aspettavano di lavorare in queste condizioni e devono aderire a politiche così spaventose sotto l'amministrazione Trump.

Il mio pensiero costante è stato che questo livello di attività, combinato con la politica disastrosa di separare all'ingrosso i bambini dai genitori, ha un impatto molto negativo sul personale del CBP. Non si sono uniti per prendere un bambino di 2 anni da sua madre, ha detto a Quartz l'ex commissario del CBP Gil Kerlikowske.