Cardi B e Amara La Negra stanno aiutando a creare un'unità nera e marrone attraverso l'hip-hop

Foto: Wikimedia Commons/Valder Beebe Show

Sembra che la musica, in particolare l'hip-hop in questo momento, sia pronta ad abbracciare e celebrare allo stesso modo le culture Black e Brown.


Nel suo successo del 2011 The Motto, Drake ha gridato al super gruppo di Latinas e bachata Aventura con il suo famigerato: le ragazze spagnole mi amano come se fossi una linea Aventura. Solo due anni dopo, il cantante degli Aventura, Romeo Santos, ha collaborato con il rapper canadese nella sua canzone del 2013 Odio. Anche se questa non è la prima collaborazione che vediamo tra il rap mainstream e la musica spagnola, ha sicuramente dato il tono a ciò che sarebbe successo.

Avanti veloce di 5 anni e stiamo vedendo la performance di Despacito dal vivo (interamente in spagnolo) ai Grammy, e mentre Justin Bieber ha suonato per il remix, la sua assenza non è mancato . Niente contro Justin, il suo lungometraggio ha innegabilmente contribuito a portare la canzone sulle piattaforme mainstream americane, ma è stato comunque fantastico vedere i Latinx ottenere un momento per brillare in uno spettacolo di premi mainstream negli Stati Uniti.

https://www.youtube.com/watch?v=fY8iLUkZ5kI

Anche se amiamo vedere la musica spagnola emergere da sola nella cultura americana, comprendiamo l'importanza di questa ondata di collaborazioni. Negli ultimi mesi abbiamo visto Nicki Minaj collaborare con Bad Bunny e Farruko nel loro remix di Krippy Kush, mentre dominicano Amara La Negra diventa famosa mentre abbraccia ferocemente la sua afro-latina identità su Amore e Hip Hop: Miami. Ciò che amiamo di Amara La Negra è che si rifiuta di accettare vecchi stereotipi stanchi su cosa significhi essere latina seduta, e combatte costantemente contro ciò che ci si aspetta come l'aspetto latina nella cultura pop tradizionale. Latina NON è una razza e non te lo farà dimenticare. Sempre.


Post Malone, Nicky Jam e Ozuna hanno collaborato per il remix del grande successo Rockstar, poco prima Cardi B (di origini trinidadiane e dominicane lei stessa) e Ozuna hanno fatto esplodere Internet con il loro singolo La Modelo. Cardi B canta e rappa senza scusarsi sia in inglese che in spagnolo e si rifiuta anche di scegliere una posizione quando le viene chiesto della sua identità. È nera E latina e non permetterà a nessuno di costringerla a scegliere da che parte stare. Proprio attraverso la loro stessa esistenza e visibilità, Cardi B e Amara ci stanno mostrando cosa può succedere quando ci riuniamo e ci concentriamo sulle nostre somiglianze invece che sulle nostre differenze.

L'hip-hop è sempre stato una piattaforma per i fratelli e le sorelle neri e marroni per esprimersi e raccontare le loro storie. È crudo, reale, infrange la legge e salva la vita. Per molto tempo è stato per gli sfavoriti, i dimenticati e i sottovalutati... è stato per noi. Sebbene molti dei nostri rapper preferiti non possano più relazionarsi con la lotta, sanno ancora le difficoltà che le nostre comunità stanno affrontando.

Oggi ci troviamo a vivere nel mezzo di tensioni razziali con un'amministrazione presidenziale che ignora spudoratamente le vite dei neri e dei marroni e riduce al minimo i nostri contributi, il tutto mettendo a rischio il nostro futuro. Vedere entrambe le comunità non solo prosperare, ma anche accogliersi e lavorare insieme è rassicurante, rafforzante e ci ricorda cosa possiamo fare quando lasciamo che la crisi ci unisca. Trova persone di talento, mescola le loro buone intenzioni con alcuni testi spiritosi e un ritmo duro e ci siamo fatti un successo dopo l'altro sia per la comunità Black che per quella Brown. Non c'è altro modo per vincere e noi siamo qui per questo.

Articoli Interessanti