By Erin Holloway

Come avviare il tuo negozio online in una sola settimana

Foto: Unsplash/@brookecagle


Quindi vuoi aprire il tuo negozio online ? Se non hai fatto il salto di fede perché non sei del tutto sicuro da dove o come iniziare, lascia che questa rapida guida di sette giorni ti dia la direzione di cui hai bisogno in modo da poter partire con sicurezza e facilità. Ovviamente prima di iniziare dovresti avere una buona idea di cosa vuoi vendere. Cerca se altri stanno vendendo il tuo prodotto e scopri cosa sta facendo la concorrenza. E se non riesci a capire cosa vendere ricorda questo importante consiglio.

Regola n. 1: vai di nicchia.

Se sei un illustratore, puoi vendere merce con la tua opera d'arte. Se sei un grande cuoco, puoi vendere libri di cucina. Identifica dove la tua passione e abilità possono incontrarsi e portare a questo.

Giorno 1: seleziona un modello di business.

Il modo migliore per garantire che il tuo nuovo negozio online non sia un disastro è avviare con un modello di business flessibile e sostenibile. Puoi vendere prodotti virtuali, beni tangibili, creazioni uniche, prodotti creati da qualcun altro, un servizio di abbonamento, tra gli altri. Chiarisci il tipo di modello di business che funziona meglio con ciò che vendi.

Come per qualsiasi nuova attività, ti consigliamo di consultare un avvocato prima di investire troppo nella tua idea, in modo da poter essere sicuro di poter andare avanti senza problemi legali.

Giorno 2: Determina il tuo mercato.

Delinea il tuo profilo cliente ideale. Chi sono, cosa amano comprare e quali sono i loro modelli di comportamento? Il modo in cui commercializzi ciò che vendi dipende da chi li sta acquistando. Dovrai avere una solida conoscenza di chi sono i tuoi clienti in modo da poter determinare il giusto posizionamento del marchio che includa anche il modo in cui imposti i prezzi.

Giorno 3: trova un nome accattivante.


Una volta che sai cosa stai vendendo, come vuoi venderlo e chi lo comprerà, ti consigliamo di trovare un nome che attiri l'attenzione del tuo cliente ideale. Puoi seguire la strada più facile e selezionare il tuo nome personale oppure puoi provare a essere intelligente e ad ideare un nome che abbia personalità. I nomi accattivanti includono Modcloth, Free People, Forever 21 e Anthropologie.

Se vuoi seguire la strada del nome accattivante, dedica 60 secondi a scrivere i primi 10 nomi di negozi che ti vengono in mente. Non pensarci troppo. Quando hai l'elenco dei nomi dei negozi, cerchia quelli da cui fai acquisti spesso. Prendi i primi 3 negozi che hai cerchiato e scrivi perché fai acquisti lì. Questo esercizio avvierà il tuo omonimo processo di brainstorming.

Giorno 4: Prepara il negozio con il tuo primo lotto di prodotti.

Ci sono un sacco di piattaforme là fuori dove puoi aprire un negozio con una soluzione chiavi in ​​mano. Non dovrai preoccuparti del design o della logistica tecnologica. Quando è il tuo primo negozio di e-commerce, l'ultima cosa che vuoi fare è spendere un sacco di tempo, energia e denaro su un sito Web personalizzato per un sacco di campanelli e fischietti di cui non hai davvero bisogno quando inizi spento.

Scegli tra Etsy, Grande Commercio, o Shopify per il tuo sito di e-commerce di partenza. Non importa se hai un prodotto o 10, inizia con quello che hai.

Giorno 5: Organizza i tuoi profili sui social media.

Ora viviamo nell'era di Se sta bene su Instagram, allora vale la pena dare un'occhiata. So di non essere l'unico che naviga su Instagram alle 2 del mattino in cerca di cose carine da comprare. Ho una vasta collezione di carte di oracoli e orecchini di molte notti annoiate sfogliando vari hashtag.


Non devi essere su tutte le piattaforme quando inizi, ma devi concentrarti su almeno due, Instagram e qualsiasi altra piattaforma su cui attualmente spendi la maggior parte delle tue energie. Questo potrebbe essere Facebook o Twitter.

Giorno 6: Spargi la voce e fai una vendita.

A questo punto hai tutto ciò che ti serve per avviare il tuo negozio e-commerce. Questo è ora il momento della verità. Ti consigliamo di provare a fare alcuni annunci su Facebook e Instagram, omaggi speciali e promozioni, partecipare a eventi di persona, blog, e-mail marketing e passaparola.

Concediti almeno 30-60 giorni di marketing e promozione COSTANTE del tuo negozio prima di decidere di aggiungere nuovi prodotti. Ti consigliamo di utilizzare questo periodo come periodo di prova beta in modo da poter apprendere rapidamente le tue lezioni. Se dopo due mesi non vendi, è un buon momento per fare un pivot o apportare modifiche.