By Erin Holloway

Come evitare di mangiare troppo durante le vacanze

Foto: Unsplash/@siora18


La scorsa settimana stavo parlando con la mia coinquilina delle vacanze, della folle quantità di cibo che le persone preparano e mangiano in questo periodo dell'anno. Le stavo raccontando del mio primo Friendsgiving negli Stati Uniti nel 2008, quando la coppia incaricata di preparare il dessert si è lasciata trasportare e ha portato quindici torte perché non riuscivano a decidere quale ricetta provare, quindi le hanno fatte tutte.

Mentre continuavamo a parlare, entrambi ci siamo resi conto che ognuno di noi, a modo nostro, è arrivato a un punto della nostra vita in cui non mangiamo più oltre il punto di soddisfazione, come fanno tante persone durante queste celebrazioni . Tuttavia, avendo entrambi sofferto di disturbi alimentari e una relazione compulsiva con il cibo, possiamo sicuramente relazionarci con quella sensazione di mangiare ansiosamente e di non riuscire a smettere. Ci sono molte ragioni diverse che mi hanno portato al punto nella mia vita in cui sono in grado di smettere di mangiare quando sono sazio, e molte di esse sono biologiche piuttosto che per scelta (per esempio, se mangio troppo o troppo tardi ho il reflusso acido). Altri, invece, li pratico intenzionalmente.

L'anno scorso ho condiviso alcuni dei miei consigli preferiti per rimanere sani di mente riguardo al cibo durante questa stagione di eccessi . Eccone altri in modo da poter essere ancora più attrezzati quest'anno per gestire questo problema molto reale.

Non stare in piedi o sedersi accanto al cibo. Stare accanto al cibo è praticamente una ricetta di successo al 100% per l'eccesso di cibo. Il cibo sarà sempre a portata di mano, troppo allettante per non continuare ad afferrarlo e metterlo in bocca. Ciò è particolarmente vero se le situazioni sociali ti mettono leggermente a disagio e devi fare qualcosa con le mani o la bocca per sentirti più rilassato (un grande motivo per cui anche le persone fumano!). Invece, prendi un bicchiere d'acqua (con ghiaccio se hai davvero bisogno di masticare qualcosa) e allontanati il ​​più possibile dal cibo in ogni momento.


Non andare a stomaco vuoto. Sì, sai che ci sarà un sacco di cibo delizioso e vorresti fare spazio per questo, ma saltare un pasto o essere super affamati quando arrivi lì molto probabilmente ti spingerà ad abbuffarti mangiando disperatamente e senza pensare. Un'idea molto migliore è mangiare in anticipo un pasto sano e soddisfacente. Se la tua festa è all'ora di pranzo, mangia una grande macedonia di frutta e un ricco frullato a colazione, per esempio. Se la celebrazione è di notte, mangia un'enorme insalata con riso integrale o quinoa per pranzo. Mangia fino a quando non sei completamente soddisfatto, sapendo che quando arriverai al grande pasto della giornata sarai di nuovo affamato, ma non affamato e pronto ad attaccare qualsiasi cosa sembri commestibile.

Mastica il cibo e mangia il più lentamente possibile. Questo è complicato ma fa una grande differenza. Masticare non solo ti aiuta a digerire meglio il cibo, ma dà allo stomaco abbastanza tempo per dire al tuo cervello che è pieno. Quando mangiamo di fretta non riceviamo questi segnali in tempo e finiamo per mangiare troppo, a volte al punto da farci stare male fisicamente. Il mio modo preferito per assicurarmi di masticare i miei pasti in situazioni sociali è chiedere alla persona con cui sto parlando diverse domande a risposta aperta. In questo modo so che quella persona parlerà per un po', e questo mi dà abbastanza tempo per masticare bene il cibo invece di parlare avanti e indietro per tutto il tempo e dover masticare velocemente per continuare la conversazione.

Indossa abiti attillati. Questo suona (ed è) un po' sciocco, ma funziona! Siamo realisti qui, sappiamo tutti che se indossiamo qualcosa di molto ampio che nasconde una pancia piena e qualsiasi gonfiore che lo accompagna, siamo molto più inclini a mangiare troppo che se indossiamo qualcosa di stretto che mostra ogni cucchiaio in più di purè di patate che assaporiamo. Quindi, se la forza di volontà non è la tua forza, aiutati indossando un vestito attillato che ti costringerà a praticare almeno qualche restrizione. Potresti pentirti mentre sei lì a desiderare di poter avere tre porzioni extra di dessert, ma fidati di me quando dico che sarai grato il giorno successivo.

Morena Escardo è un coach e autore bilingue di salute e benessere. Puoi ottenere tutti i suoi consigli salutari su di lei sito web .