By Erin Holloway

Come il curanderismo mi sta aiutando a far fronte all'ansia da coronavirus

Ciarlataneria

Foto: Instagram/@pueblodelsolhealingarts


Tonantzin, fai il tuo lavoro. Trasforma questa ansia in calma e pace. La mia insegnante ha chiamato la dea azteca della terra sacra, ha unito i palmi delle mani e ha concluso la sua meditazione online con la parola Omateotl. Ho guardato al telefono dalla mia veranda, scappando per un momento dalla follia delle notizie e dalle vibrazioni della mia stessa famiglia durante la quarantena. Siamo rinchiusi nella nostra casa e fortunati ad avere ancora cibo, un riparo e la nostra buona salute di cui godere.

Le ultime settimane hanno provocato un'ondata di ansia che può essere avvertita in tutto il pianeta. Con la pandemia globale del nuovo Coronavirus, le scuole vengono chiuse, le aziende chiudono e gli ospedali stanno lottando per fornire le cure necessarie per aiutare i pazienti a sopravvivere. Il futuro è del tutto incerto e sono grato di aver trovato una pratica spirituale che mi sta aiutando in questo periodo buio, permettendomi di radicare e connettermi con i miei antenati.

Circa un anno fa, mio ​​marito mi ha suggerito di trovare un mentore. Come scrittore, stavo cercando una guida che mi aiutasse a navigare nel mondo dell'editoria digitale e che mi aiutasse a crescere. Sono stato a lungo un fan di Robyn Moreno , ma la mia insicurezza mi ha convinto che non mi avrebbe mai accettato come allievo. Ho superato la paura e l'ho contattata comunque. Le ho chiesto se le sarebbe piaciuto essere il mio mentore. Ha detto che stava subendo un piccolo cambiamento di carriera e si stava spostando nel regno della guarigione e del coaching, e che le sarebbe piaciuto aiutare. Sono rimasto basito. Avevamo così tanto in comune. Siamo entrambi Tejana, insegnanti di yoga, madri e scrittrici. Ho iniziato sessioni telefoniche settimanali con Robyn. Mi ha aiutato a connettermi ai miei obiettivi e a tracciare piani su come arrivarci.


All'inizio, Robyn mi fece sapere che discendeva da un lignaggio di guaritori messicani, o curanderas. Ha detto che la sua bisnonna Natalia era una curandera e che stava imparando di più sulla pratica come un modo per aiutare gli altri. Robyn ha usato molta terminologia del curanderismo nelle sue telefonate con me, raccontandomi di come gli Aztechi chiamassero il nostro mondo lo Slippery Slick e che il nostro lavoro è trovare il modo di sradicare per rimanere in contatto, calmo e resiliente.

Come insegnante di yoga cresciuta nella chiesa cristiana, sono stata guidata da più di una pratica spirituale significativa nella mia vita, ma non avevo mai sentito parlare molto del curanderismo. Quando me l'ha accennato, ho ricordato l'immagine di una delle mie scene preferite in La Bamba, quando il fratello di Richie, Bob, lo porta da un guaritore in Messico per aiutarlo a scongiurare brutti sogni. Quando Robyn, da cui ero venuta per un consiglio sulla scrittura per le pubblicazioni online, mi ha detto che era una specie di bruja, ho avuto i miei dubbi. Ma mi fidavo implicitamente di lei ed ero incuriosito dall'idea di conoscere le metodologie di guarigione dei miei antenati.

Sono stato cresciuto in Texas da una famiglia messicana americana che ha cercato nel secolo precedente di assimilare alla cultura bianca. È stato solo quando è nato mio figlio e Donald Trump è stato eletto nel 2016, che sono diventato fortemente motivato a imparare e a connettermi con le mie radici messicane e indigene per saperne di più su me stesso per essere in mio potere. Si scopre che ho incontrato Robyn esattamente al momento giusto. E nell'ultimo anno di lavoro con lei, la mia carriera è decollata, il mio stato mentale non è mai stato migliore e mi ritrovo a connettermi alla mia comunità di potenti donne latine grazie alla sua guida.

Robyn ha avviato di recente un corso online di cura del curanderismo che include una forte congrega di 15 donne potenti e spirituali. Alcuni sono latini, altri no. Teniamo uno spazio per le domande e il dolore reciproci mentre Robyn ci guida sulla via della guarigione percorsa dai nostri antenati aztechi.


Robyn dice che la cosa più importante che possiamo fare è sradicare, specialmente in tempi come questi in cui l'incertezza pesa sulle nostre menti. Dice che possiamo farlo collegandoci alla natura, ai nostri antenati, ai nostri corpi e ai nostri spiriti. Attraverso il curanderismo, ho imparato diversi strumenti per affrontare la mia ansia e le mie paure, o sustos.

Visualizza questo post su Instagram

Arte @qetzaart 'Il buon medico è un diagnostico, esperto – un conoscitore di erbe, di pietre, di alberi e di radici. – Il medico, Codice fiorentino, Libro 10: Il popolo. • • • Vi chiedo, o sacerdoti: Da dove vengono i fiori inebrianti? E i canti seducenti vengono solo dalla sua casa in cielo, e dal suo cielo vengono anche i fiori profumati. Diciamo che ci sono canzoni fiorite. Dicano che bevo fiori inebrianti. I fiori che rallegrano ora sono qui. Venite tutti voi e siate benedetti poema nahuatl • • • Non appassiranno i miei fiori, non cesseranno i miei canti Io, il cantante, li innalzo. Sono dispersi, si diffondono. Anche se sulla terra i miei fiori possono appassire e gialli, saranno portati lì, nella casa più interna della nascita con le piume d'oro ~Nezahualcoyotl #ancestralmedicine #plantmedicine #ancientwisdom #curanderismo #curandera #shaman #medicineman #sbavature #holyresins #usewhatmamagaveyou #Salvia #Cedarleaf #PaloSanto #Copal #YerbaSanta #DragonsBlood #Sweetgrass #Mugwort #Ginepro #Santamarino #Rosemary #Lavender #Verbasco #Rose #DesertChaparral #Yarrow #LemonBalsamo

Un post condiviso da Pueblo Del Sol Arti curative (@pueblodelsolhealingarts) il 14 aprile 2020 alle 16:10 PDT

Uno di questi strumenti sta utilizzando le cinque direzioni, che ci aiutano a guidarci nel nostro viaggio verso la completezza. Nei momenti in cui affronto ciò che è sconosciuto o spaventoso, invoco la direzione del nord. Questa è la direzione degli antenati, dove possiamo chiedere guida a coloro che nel nostro orgoglioso lignaggio sono venuti prima di noi.Quando affronto un'ansia debilitante, chiudo gli occhi e chiedo la presenza del mio prozio Jesse Hernandez, che è stato un soldato nella seconda guerra mondiale, e di sua moglie Lucille, che era la mia custode quando ero bambino. Chiedo loro di stare con me mentre cerco di dormire e di confortarmi nel mio momento di paura. Invoco mia nonna Vera cucinando le sue deliziose enchiladas al formaggio con sopra la cipolla cruda tagliata a dadini, e la sento guidare la mia mano e riscaldare la mia anima con la sua presenza.

Ho eseguito limpia a casa mia per allontanare la negatività, bruciando salvia e asciugandomi con Mr. Clean mentre pensavo alla madre di mio padre. Ho seppellito l'incomprensione nel mio giardino, dicendo addio all'attaccamento a tutto ciò che non è destinato a me. Ho chiamato in direzione sud, chiedendo al bambino interiore di farsi avanti e trovare la curiosità in questo momento di incertezza e potenziale. E quando vedo distruzione intorno a me, chiamo la direzione dell'ovest, dove le cose vanno a morire, e visualizzo una fine pacifica e immagino il radioso inizio che deve ancora venire. Questi sono solo alcuni dei modi in cui il curanderismo mi ha aiutato ad affrontare la mia ansia.

La verità è che proviamo estrema paura e incertezza a livello globale. E tutti abbiamo bisogno di trovare il modo di radicare nella scivolosa scivolosità del nostro mondo e affrontare il nostro sustos. Potremmo tutti beneficiare di una comunità online di comadi e del supporto di coloro che ci circondano. E non farà male passare il tempo a comunicare con gli alberi nel nostro cortile o seppellire le nostre paure nella purezza del terreno durante un'escursione. A tutti noi viene presentata, in questo momento, l'opportunità di connetterci per sopravvivere.


Se riusciamo a ricordare la difficile situazione dei nostri antenati, che erano guerrieri e medici, lavoratori migranti e cameriere, soldati e madri, possiamo usare le loro storie per guidarci in questo momento e ricordarci chi siamo e di cosa siamo capaci. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è muoverci attraverso la slick scivolosa con un passo consapevole, un passo alla volta. E fare affidamento sulle risorse che ci vengono date per superare il nostro più grande avversario: la nostra stessa paura.

Quello che mi ha insegnato il curanderismo è che la saggezza può essere trovata nel corso della storia da tutte le persone e tribù. E le lezioni universali di questa saggezza non sono solo senza tempo, ma anche attuali in questo momento globale di bisogno. Anche se ad alcuni può sembrare sciocco, wu-wu o addirittura sacrilego, il curanderismo mi ha riportato a casa in modi di cui sono grato. Perché la verità è che non importa come preghi, come trovi la guarigione o con chi comunichi per trovare il radicamento in momenti come questi. Ciò che conta è trovare un modo, perché un mondo senza fede, connessione e amore è troppo scivoloso per resistere e ora è il momento di resistere.