By Erin Holloway

Come preparare mentalmente ed emotivamente i tuoi figli per il ritorno a scuola

Ritorno a scuola salute mentale

Foto: Unsplash/Atoms


Di nuovo a scuola la stagione è tornata, mamme! E così è la folle corsa a preparare i nostri bambini per un nuovo anno scolastico in mezzo a un corso pandemia . Dall'acquisto di materiale scolastico alla partecipazione a incontri e saluti scolastici, siamo api indaffarate. Inoltre, i nostri figli dipendono da noi per aiutarli a passare a una nuova classe, una nuova classe e una nuova serie di lezioni accademiche ed esperienze sociali. Questo potrebbe sembrare opprimente per i tuoi figli, specialmente dopo un anno di apprendimento a distanza, dolore correlato alla pandemia e ansia , e cambiamento continuo. Come genitori, dobbiamo essere la loro roccia, preparandoli per quello che sta per tornare a scuola in ogni modo possibile. Inizia con l'apprendimento e l'attuazione di strategie per preparare mentalmente ed emotivamente i nostri bambini. Mara Sammartino , LCSW, suggerisce di iniziare includendo i tuoi figli nella preparazione per il ritorno a scuola. Ad esempio, possono scegliere i loro abiti per il ritorno a scuola o aiutare a preparare il pranzo. Questo aiuta a promuovere la comunicazione ma anche l'inclusione che aumenta l'autostima e la fiducia, dice Sammartino HipLatina .

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Self-Love Podcast + Blogger (@lovesujeiry)

Per aumentare l'eccitazione e alleviare i loro nervi, puoi anche fare divertenti attività di ritorno a scuola. Per mio figlio di 5 anni, ho creato una catena di conto alla rovescia per il ritorno a scuola con un cartoncino. Ogni giorno stacca una delle catene e si sente molto più a suo agio con l'inizio di un nuovo anno scolastico. Per quanto riguarda il primo giorno di scuola, secondo la dott.ssa Susana Marquez, LMRT e fondatrice o f Guarisci e fai crescere la terapia, aiuta a dare ai bambini un elemento di sicurezza che ricorda loro un genitore. Può essere un piccolo portachiavi che tengono in tasca o nello zaino. Ciò è particolarmente utile per i bambini più piccoli che lottano con l'abbandono scolastico a causa dell'ansia da separazione. Per i più grandicelli, un tocco in più dolce e rassicurante suggerito da Marquez è aggiungere delle note all'interno del loro pranzo al sacco. Queste note possono fornire incoraggiamento o la promessa di attività divertenti dopo la scuola.

Non importa quanti anni abbiano i tuoi figli, tornare a scuola spesso li riempie di un turbine di emozioni. Un modo per sostenere emotivamente tuo figlio è normalizzare e convalidare qualunque cosa stia provando in quel momento, consiglia Katheryn Perez, LMFT e fondatrice di Terapia di Katheryn Perez . Questo li aiuterà a sentirsi visti e supportati durante questa transizione. E se l'acquedotto inizia, Marquez dice di incoraggiarli a divertirsi ea tornare a casa con una grande storia da condividere con te. Una volta a casa possono raccontarti tutto della loro giornata uno contro uno. Per quanto difficile possa essere coltivare questo tempo, Sammartino crede che sia essenziale non solo creare spazio dopo la scuola per decomprimersi, ma anche trascorrere del tempo di qualità con ogni bambino. Puoi farlo impostando un limite di tempo per parlare con ogni bambino. Per rendere quel momento particolarmente speciale, usa domande aperte come, qual è qualcosa di unico che hai imparato oggi? Parlami di una persona divertente o interessante che hai incontrato? e qual è una cosa che non ti è piaciuta oggi?


Anche altre conversazioni con tuo figlio dovrebbero essere incentrate sull'impostazione di routine sane e comportamenti positivi. All'inizio della scuola, vogliamo assicurarci di concentrarci anche sui cambiamenti e sui comportamenti positivi in ​​cui si sta impegnando tuo figlio, dice Perez. In questo momento è importante incoraggiare e motivare tuo figlio a impegnarsi in comportamenti che vuoi che ripeta o che lo aiuti a sentirsi responsabile e coinvolto. Puoi farlo creando un programma mattutino coerente, riconoscendo il loro atteggiamento positivo e fornendo uno spazio sicuro per incoraggiarli a parlare dei loro sentimenti. E non dimenticare il rinforzo positivo! Alcuni ottimi esempi di Perez includono:

Grazie per esserti svegliato in tempo stamattina.
Hai fatto un ottimo lavoro seguendo la tua routine mattutina.
Stai lavorando così duramente sui tuoi compiti, sono così orgoglioso di te!
Grazie per aver condiviso i tuoi spuntini in classe. Sei un buon amico!
Sei così paziente. Lo apprezzo!

Se non riesci a ricordare queste affermazioni in quel momento, concentrati sulla convalida dei loro sentimenti. Marquez suggerisce di farlo fornendo un senso di sicurezza e conforto normalizzando i loro sentimenti e ascoltando le loro preoccupazioni e paure. Alla fine, che siano nervosi per la cultura scolastica o gioiosi per il nuovo programma artistico, i nostri ragazzi vogliono sentirsi ascoltati quando parlano di tornare a scuola. Come mamme, dobbiamo dare loro lo spazio per condividere ciò che stanno pensando o provando.

Abbiamo anche bisogno di consentire ai nostri figli di risolvere i propri problemi, in particolare per quanto riguarda le relazioni tra pari. Questo è difficile per la maggior parte di noi come genitori, vogliamo proteggere i nostri figli, ma quando togliamo il loro potere decisionale rafforziamo i sentimenti negativi di inadeguatezza o mancanza di fiducia, dice Sammartino. Dai forza ai tuoi figli durante il ritorno alla stagione scolastica ponendo domande come: Vuoi consigli o informazioni? e ascoltando attentamente la loro richiesta. Tutto sommato, il nostro ruolo di mamme durante il ritorno alla stagione scolastica e oltre è quello di alleviare la pressione e garantire che i nostri figli siano ascoltati, amati e supportati. Prenditi il ​​​​tempo per attingere a ciò che stanno provando ed essere lì per loro come solo una mamma sa fare.