By Erin Holloway

Come scegliere la tavolozza dei colori perfetta per il tuo marchio

Foto: Unsplash/victor_g


Quindi hai deciso di fare quel salto di fede e iniziare a costruire il tuo marchio o forse hai già un marchio e sei pronto per portarlo al livello successivo o passare a fare qualcosa che si allinea maggiormente con la tua anima .

Una volta che hai deciso di essere pronto per lasciare il segno nel mondo digitale, il tuo prossimo passo è rendere il tuo marchio unico, creativo e memorabile.

Ricorda queste tre semplici regole sul tuo marchio:

  1. Il tuo marchio dovrebbe apparire e suonare in modo unico TU perché sei un originale di prim'ordine, non un cliché da imitatore.
  2. Il tuo marchio dovrebbe apparire e sembrare creativo perché ne avrai bisogno ispirare le persone a interagire con te.
  3. Il tuo marchio dovrebbe apparire e sembrare memorabile perché la creazione di un pubblico e/o la creazione di un'attività online richiede che tu invogliare le persone ad agire.

Uno dei modi migliori per apparire unici, creativi e memorabili è con la tavolozza dei colori del tuo marchio.

I marchi di successo fanno leva psicologia del colore per costruire il loro stile visivo e la voce del marchio. La psicologia del colore è lo studio di sfumature e sfumature per sfruttare le emozioni umane e influenzare il comportamento umano.

Non è un caso che Twitter e Facebook utilizzino il colore blu o che molti fast food utilizzino il colore rosso. Puoi raccontare una storia, attingere ai fattori scatenanti emotivi delle persone e attirare l'attenzione di qualcuno semplicemente usando i colori che si collegano al loro subconscio.

Quando selezioni la tavolozza dei colori del tuo marchio, poniti le seguenti domande:

Cosa vuoi che il tuo marchio trasmetta?

Se vuoi che il tuo marchio trasmetta fiducia, guarda il colore blu. Se vuoi che il tuo marchio trasmetta salute e benessere, guarda il colore verde. Se vuoi che il tuo marchio trasmetta creatività, guarda il colore viola. Se vuoi che il tuo marchio trasmetta passione, guarda il colore rosso. Se vuoi che il tuo marchio trasmetta prestigio, guarda il colore nero.

Come vuoi che le persone si sentano? Qual è l'innesco emotivo con cui stai cercando di connetterti?


Quando crei un pubblico ti connetti con le persone e siamo complessi con tutti i tipi di emozioni. I blogger di viaggio attingono al desiderio delle persone di sentirsi liberi, mentre i business coach attingono al desiderio delle persone di sentirsi ambiziosi. I marchi di moda e bellezza attingono al desiderio delle persone di sentirsi belle e i designer attingono al desiderio delle persone di sentirsi creativi.

Una volta creato il tuo elenco di parole chiave, crea una bacheca di ispirazione per il marchio Pinterest . Usa le parole chiave 'mood board' o 'mood board inspiration' per guidare le tue ricerche su Pinterest e persino su Instagram. Quindi puoi vedere come i designer creano tavolozze di colori per abbinare lo stile e l'aspetto dei marchi dei loro clienti.

Dai un'occhiata a questi fantastici esempi:

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Cristina Sanz (@lovelyconfetti)

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Betty Etiquette (@bettyetiquette)

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Vicky Ayala (@vickyayala)

Ulteriori parole di saggezza:

  • Quando selezioni i colori per il tuo marchio, prova a scegliere con non più di quattro colori.
  • Sii generoso con l'uso del bianco e cerca di stare lontano dalla durezza del nero puro.
  • Quando lavori con un grafico, sappi che i colori web non sono gli stessi dei colori di stampa. Ciò che sta bene su un volantino potrebbe essere troppo luminoso su un monitor o viceversa.
  • Non essere timido nell'usare colori audaci e creativi, purché tu sia allineato con gli obiettivi e gli obiettivi del tuo marchio.

Articoli Interessanti