By Erin Holloway

Come affrontare i membri tossici della famiglia durante le vacanze

Vacanze tossiche in famiglia

Foto: Pexels/Budgeron Bach


Con il vacanze in arrivo, c'è molta eccitazione nel riunirsi con amici e familiari per festeggiare. In effetti, dobbiamo festeggiare, soprattutto dopo essere sopravvissuti al 2020. Molti di noi sono ansiosi di riunirsi e festeggiare di nuovo in sicurezza. Ma, per molti di noi, realizzazioni di dinamiche familiari malsane potrebbe essere emerso. Mentre le vacanze sono fatte per trascorrere con le persone che amiamo, dobbiamo prima identificare l'amore di cui abbiamo bisogno.

La dinamica della famiglia Latinx può essere complessa. Culturalmente e tradizionalmente, siamo stati cresciuti con l'importanza di rispettare i nostri anziani e mettere la famiglia al primo posto. Il problema è che questo può significare sia i nostri abuelos che i nostri fratelli maggiori, che potrebbero non essere molto più grandi di noi. Ci viene anche insegnato a onorare la famiglia, le buone maniere e celebrare le tradizioni. Il problema è che con così tanta enfasi sulle aspettative su come una persona dovrebbe comportarsi, la capacità di una persona di discutere, esprimere e difendere se stessa può essere bloccata da queste esatte dinamiche familiari.

Per queste festività natalizie, ecco alcuni passaggi da seguire per aiutarti a mantenere la tua pace e la tua grazia mentre ti muovi attraverso una certa tossicità.

Comunica i tuoi confini

Fin dalla tenera età, ci viene insegnato a rispettare i nostri anziani, compresi i nostri fratelli o sorelle maggiori. Questa aspettativa ci impedisce di esprimere la nostra opinione, il che alla fine può confondere la nostra autostima, consapevolezza di sé e persino il nostro senso dei confini . Nonostante come sei stato cresciuto, le persone che ti amano non dovrebbero considerare i tuoi confini un attacco personale e se lo fanno, è una bandiera rossa. Tuttavia, per comunicare rispettosamente i tuoi limiti, devi capire chiaramente perché ne hai bisogno. Prima di incontrarti con i tuoi familiari, fai una rapida lista di controllo degli aspetti che non vuoi condividere (vita di appuntamenti, decisioni personali). Quindi, valuta con chi ti senti a tuo agio nel condividere. Con alcune persone ci sentiamo al sicuro, con altre no. Per comunicare confini sani, assicurati di indicare come ti fa sentire la persona che attraversa il confine. Ricorda di essere aperto e compassionevole. Infine, preparati per qualche respingimento, ma rimani aggraziato. Le frasi che puoi utilizzare per ristabilire i tuoi confini in queste impostazioni sono:

  • Non mi sento a mio agio a parlarne, ma grazie per avermelo chiesto
  • Mi sento un po' invalidato. Voglio essere sicuro di essere ascoltato correttamente
  • Rispetto le tue convinzioni e opinioni. Tuttavia, non sento che le mie convinzioni e opinioni siano rispettate quando cerchi di convincermi a provare lo stesso
  • Sto praticando il rispetto per il mio spazio personale. Sono felice di vederti, ma preferisco non abbracciarti.

Quando ti esprimi, ricorda che i limiti non sono posti per ferire gli altri. I confini sono una forma di rispetto di sé e di responsabilizzazione. Anche se l'altra persona non reagisce in modo appropriato, onori te stesso stabilendo ed esprimendo dei limiti.

Conserva la tua energia


Alcune cose non richiedono il tuo tempo o la tua energia. In effetti, quando intrattieni interazioni che richiedono che tu operi dal tuo sé inferiore, questo potenzia il tuo ego. Il tuo ego è la prima linea di difesa. È progettato per attaccare. Nella nostra psiche, l'ego ci protegge dal provare dolore e delusione. Lo fa, essenzialmente, prendendo tutto sul personale per mantenere alta la nostra linea di difesa. Il comportamento dell'ego non ci permette di operare con amore, apertura e compassione. Alcuni ambienti, persone e discussioni non saranno appaganti per te e, in effetti, potrebbero lasciarti esausto. Questo accade perché a volte, altri non si trovano nello stesso spazio di guarigione in cui potresti trovarti attualmente. Va bene. È essenziale capire che ogni persona si evolve al proprio ritmo. Prima di entrare in qualsiasi ambiente che potrebbe innescare, devi renderti conto che alcune persone non rispetteranno i tuoi bisogni mentre stai guarendo perché non hanno iniziato il proprio viaggio di guarigione.

In questi momenti, devi mantenere la tua distanza emotiva allontanandoti dall'interazione con persone e situazioni che non possono riempire la tua anima; in caso contrario, rischi di regredire a comportamenti più vecchi e malsani dai quali stai cercando di allontanarti.

Preservare la tua energia ti permette di proteggere la tua energia. Quando non partecipi a conversazioni o ambienti che ti fanno comportare dal tuo sé inferiore, stai onorando la persona che stai diventando.

Parlare apertamente non è essere scortesi

Pensare che siamo stati cresciuti quando ci hanno insegnato che siamo persone migliori non esprimendoci – Calladita te ves más bonita. Dai un senso! Frasi come questa sono progettate per opprimere le persone. Per noi latine, questo detto trasmetteva messaggi complessi che hanno avuto un impatto sulla nostra identità e soppresso le nostre emozioni. Per molti membri della nostra famiglia, questo è un detto in cui credono ancora. Per loro, rafforza i ruoli di genere, incoraggia la leadership familiare maschile e scoraggia la sfida di una donna. Ma la nostra generazione sta lavorando per sanare l'idea sbagliata che le preoccupazioni, le opinioni e le intuizioni delle donne non contano. Quando senti il ​​bisogno di parlare, parla . Difendi te stesso e ciò che ritieni giusto è potenziante. Rafforza il tuo scopo e il tuo coraggio in questo mondo, ispirando un altro membro della famiglia a fare lo stesso.

Le famiglie Latinx soffrono di molti traumi ereditari che possono essere ricondotti al colonialismo, alla povertà, all'immigrazione, al razzismo e al pregiudizio che i nostri genitori, nonni e antenati hanno subito. Per sopravvivere, a noi, come cultura, è stato insegnato ad assimilare. Per noi assimilazione significava non fare scena. Quindi, calladita significa más bonita. In molti modi, non parlare significava mantenere la pace. Ma nessuno ha mai discusso del caos personale che sopprimere i tuoi sentimenti creerebbe. Quando parli, assicurati che sia con buone intenzioni. Assicurati di essere composto, rispettoso e aperto all'opposizione. Assicurati di farlo per prenderti cura di te o di un altro. Parlando apertamente, stai definendo un nuovo standard su come dovresti essere trattato tu e gli altri.

Allontanarsi

Quando hai a che fare con un ambiente caotico, devi praticare l'introspezione e la calma. Per sapere appieno come vuoi comportarti nel mondo esterno, devi sapere chi sei internamente. Questo significa anche che devi sapere come trovare la tua pace in ogni momento. Spesso può essere difficile da trovare nelle riunioni di famiglia poiché tutti festeggiano, si mescolano e si chissmano. Tuttavia, devi prenderti del tempo per assicurarti di rimanere allineato nei momenti di tossicità. Per fare ciò, allontanati da rumore, movimento e interruzioni. Se puoi, vai nella natura (cortile, cortile o anche esci fuori), potrebbe essere più facile centrare. Chiudi gli occhi per circa 5 minuti e se preghi, chiedi pazienza e gentilezza. Il raggruppamento può fare miracoli non solo per il tuo comportamento, ma anche per la tua salute mentale. La meditazione aiuta a filtrare i fattori di stress non necessari nella tua vita, come le opinioni, il giudizio o i commenti maleducati degli altri. La meditazione può aiutarti a gestire il modo in cui affronti il ​​mondo esterno e può aiutarti a gestire i fattori scatenanti. La respirazione è utile per alleviare lo stress. Quindi, nei momenti di estrema pressione o stress con la famiglia, prenditi del tempo per controllare te stesso.

Connettiti con il tuo alleato


Anche in complesse dinamiche familiari, abbiamo tutti un alleato. Ogni spazio sicuro è sicuro solo grazie alla persona con cui ci sentiamo al sicuro. Se il tuo cugino, tia o fratello preferito sarà alle riunioni di famiglia, assicurati di dedicare loro del tempo per riconnettersi. Consenti a questa persona di raccontarti come è stata, dove si trova la sua vita dopo il 2020 e permetti a te stesso di aprirti allo stesso modo. Riconnettersi con qualcuno che la pensa e lo spirito può aiutarti a sentirti più a tuo agio. Se il tuo alleato comprende le dinamiche della tua famiglia e la tua stessa tossicità, sarebbe saggio stabilire una parola sicura per esprimere stress, ansia o paura. Inoltre, assicurati che tu e il tuo alleato vi controlliate a vicenda. Ricorda, non sei obbligato a interagire con nessuno che non ti faccia sentire amato, al sicuro e celebrato.

Vai con il tuo istinto

Molto prima di dominare il mondo dei social media, e anche molto prima che imparassimo a manovrare nel mondo moderno, eravamo animali che prendevano decisioni di secondo in secondo solo per istinto. Il nostro istinto ci ha avvertito quando i predatori erano vicini e simili ai nostri antenati primati, abbiamo ancora il nostro istinto per le minacce. Tuttavia, i nostri istinti non sono così evidenti come avrebbero potuto essere per i nostri antenati. Invece, abbiamo quello che conosciamo come la sensazione viscerale. Non sappiamo cosa, ma sappiamo che qualcosa non va. Parte del prendersi cura di se stessi in un ambiente tossico è ascoltare quella sensazione viscerale. La tua mente e il tuo spirito stanno lavorando insieme per avvertirti che qualcosa qui non ti servirà. Se una qualsiasi parte del tuo essere ti sta dicendo di allontanarti, fallo. I modi in cui il tuo corpo può avvertirti di un ambiente non sicuro (prima ancora che te ne accorga) è attraverso emicrania, nausea, sensazione di esaurimento, sensazione di ansia o persino dissociazione. Se avverti uno di questi sintomi fisici, allontanati subito dalla situazione. Va bene partire.

Nelle nostre culture, non prendiamo sul serio la salute mentale. I nostri genitori e nonni non avevano il lusso di pensare a come aiutare se stessi quando stavano aiutando tutti gli altri. Nella nostra cultura, sopravviviamo. Ma prosperare solo grazie alla sopravvivenza può causare traumi che spesso vengono tramandati di generazione in generazione.

Quindi voler affrontare anche interazioni o esperienze inquietanti può essere difficile per molti di noi. Tuttavia, una cosa che è utile quando proteggi la tua energia è questa: non puoi essere buono con nessuno se non sei buono con te stesso.

Articoli Interessanti