By Erin Holloway

Giardinaggio fai-da-te: prendersi cura dei cactus del castello delle fate

Foto: Unsplash/@benji3pr


Gli esperti non possono essere d'accordo sui nomi scientifici di questo cactus. È Acanthocereus tetragonus o Cereus hildmannianus? La sua sottospecie è uruguayanus o mostruosa? La maggior parte delle persone preferisce semplicemente il suo stravagante nome comune: Fairy Castle cactus. Le 'guglie' e le 'torrette' di un verde brillante si alzano dalla base della pianta e crescono l'una dall'altra. Ogni torretta è rivestita di spine simili a paglia che puoi toccare. I fiori sono una ricompensa rara e i cactus del castello delle fate sbocciano solo dopo anni di cure di qualità.

Fortunatamente, i cactus Fairy Castle sono facili da curare. È uno dei cactus da interno più comunemente venduti a causa della sua popolarità tra i principianti. Puoi trovarli in qualsiasi garden center, online o anche nel tuo negozio di alimentari locale. I castelli delle fate sono originari del Brasile e amano la piena luce del sole, quindi posizionalo in una finestra dove prende il sole del primo mattino e forse è ombreggiato nel pomeriggio. Ruota il vaso ogni pochi mesi per evitare che il cactus cresca distorto verso la luce.

Tutti i cactus lo sono succulente , il che significa che si gonfiano e immagazzinano acqua nei loro tessuti. Sono abituato agli acquazzoni seguiti dai miei lunghi periodi di siccità. Immergi il terreno di un castello delle fate e lascialo asciugare completamente prima di annaffiare di nuovo, circa uno o due mesi. L'irrigazione eccessiva è il modo più semplice per danneggiare un cactus. Per favorire il drenaggio e prevenire la putrefazione, piantalo in un grande appezzamento di argilla non smaltato con un vassoio. Usa una miscela 50/50 di terriccio e sabbia per imitare il suo ambiente naturale.


I castelli delle fate sono spesso venduti con fiori rosa paglierino o gialli luminosi incollati a caldo alle sue guglie per aggiungere colore. Molti coltivatori preferiscono rimuovere delicatamente i fiori finti o lasciarli cadere mentre il cactus cresce. Un modo più naturale per abbellire un castello delle fate è decorare il suo vaso. L'argilla non smaltata è matura di possibilità.

Sebbene i castelli delle fate possano crescere rapidamente all'inizio, un taglio di due pollici può trasformarsi in una pianta matura e alta un piede con decine di guglie in un solo anno –il loro tasso di crescita abituale è lento. Presta attenzione alle stranezze che si formano e controlla se i sintomi corrispondono a qualcuno malattie dei cactus . Un sintomo che sembra allarmante ma in realtà fa parte del naturale processo di invecchiamento di un cactus è la tappatura. La base degli steli più antichi diventerà marrone e legnosa, fornendo stabilità alla pianta in crescita. Dopo decenni, può avere centinaia di guglie e raggiungere un'altezza di sei piedi. A quel punto sarà più un palazzo delle fate che un castello delle fate! Non lasciare che la sua altezza massima ti spaventi. Un castello delle fate sarà sicuramente una pianta formosa e ammirevole per oltre un decennio.

Articoli Interessanti