Daniela Soto-Innes vince il premio come miglior chef (donna) del mondo

Foto: Instagram/danielasotoinnes


Daniela Soto-Innes è una chef di 28 anni che è in cima al mondo in questo momento. La cuoca messicana è stata appena nominata la migliore chef donna del mondo e si è anche fidanzata di recente. Potresti non conoscere Soto-Innes, ma se hai viaggiato a Houston, New York o Città del Messico, è probabile che tu abbia mangiato le sue incredibili cucine messicane. Il suo cibo ha attirato l'attenzione di quasi tutti, incluso l'ex presidente Barack Obama che ha mangiato nel suo ristorante messicano a Manhattan chiamato Cosme.

Il titolo di miglior chef donna del mondo è un po' ridicolo considerando che non esiste il premio come miglior chef maschio, quindi prendiamo il titolo di Soto-Innes e diciamo che è la migliore del settore, punto. Anche questo grande risultato non è qualcosa che è accaduto durante la notte. La giovane chef si sta spingendo verso l'alto ormai da diversi anni. Nel 2015, Soto-Innes ha vinto lo StarChefs Rising Stars Award e nel 2016 ha ricevuto il prestigioso James Beard Award come Rising Star Chef.

Visualizza questo post su Instagram

Per il team di @cosmenyc, per la mia famiglia, per il Messico. Per le donne e gli uomini cool che ci supportano! @theworlds50best GRAZIE!!!! @elenapietrini

Un post condiviso da Daniela Soto-Innes (@danielasotoinnes) il 24 aprile 2019 alle 6:57 PDT

Ciò che distingue Soto-Innes da tutto il resto, non è solo la sua età o i suoi riconoscimenti, ma la sua passione per il cibo, il suo fascino con i piedi per terra e il modo sincero in cui rimane fedele alle sue radici. Soto-Innes ha detto che il motivo per cui il suo cibo è così buono è che mette amore e felicità in tutto ciò che crea. È una lezione che le ha insegnato sua nonna.


Devi essere felice quando fai una talpa o dei tamales – altrimenti non risulteranno, ha detto in una recente intervista. Sono cresciuta con una linea di donne davvero forti che amano cucinare. Quando sono nata mia madre era avvocato con mio padre, ma voleva fare la chef perché mia nonna aveva una panetteria e la mia bisnonna andava a scuola di cucina. Tutto riguardava chi ha fatto la torta migliore, chi ha fatto il ceviche migliore, chi ha fatto la talpa migliore. Sapevo solo che era la cosa che mi rendeva più felice. Ciò che mi ha attirato alla cucina sono state le personalità e le persone e la storia dietro il motivo per cui stavano cucinando quello che stavano cucinando, più dell'ambiente reale della cucina, che non mi piaceva.

Visualizza questo post su Instagram

Grazie! @wsj…. Perché cucinare può essere come lo yoga

Un post condiviso da Daniela Soto-Innes (@danielasotoinnes) il 19 aprile 2019 alle 19:16 PDT

A 12 anni si è trasferita negli Stati Uniti e ha iniziato la sua carriera culinaria. Ha ottenuto diversi stage, ha studiato presso Le Cordon Bleu ad Austin ed è stata in tutto il mondo ad affinare le sue abilità. È quella passione per il cibo che l'ha fatta prosperare nel settore perché per lei non c'è nient'altro che conta.

Tutta la mia vita, ogni singolo stipendio che abbia mai ricevuto è venuto dalla cucina, ha detto in un'intervista con Il taglio . Non so come lavorare per un altro motivo.

Quindi, a 28 anni, ha già aperto una sfilza di ristoranti, con altri in arrivo, ma per ora è perfettamente felice di crogiolarsi in questo nuovo momento di fidanzamento con Blaine Wetzel, che ovviamente è uno chef.

Visualizza questo post su Instagram

Sono così felice di essere andato in quel bar di tapas a Bilbao! – Un momento può cambiare un giorno, un giorno può cambiare una vita e una vita può cambiare il tuo mondo. @blainewetzel

Un post condiviso da Daniela Soto-Innes (@danielasotoinnes) il 5 aprile 2019 alle 6:26 PDT

Da quando ho incontrato Blaine, sono molto più felice, lei disse . I piatti hanno un sapore migliore. Sono più ispirato.