Demi Lovato si apre sulla ricaduta su 'Ellen'

demi ellen

Foto: Instagram/@ddlovato


Demi Lovato è una tale combattente. Ha conquistato l'inno nazionale al Super Bowl di quest'anno e si è esibita a sangue freddo in Everyone ai Grammy del 2020. Ora il suo primo singolo I Love Me è finalmente arrivato. È il suo primo singolo dal 2017 . Lovato ha incontrato Ellen DeGeneres per discutere della nuova musica e, soprattutto, di tutti i progressi che ha fatto dalla sua ricaduta nel 2018.

Cos'è stato quel giorno in cui sei sobrio da sei anni, cosa succede che decidi di buttare via tutto? chiese DeGeneres.

Lovato ha preso un respiro profondo prima di approfondire i suoi problemi e ha detto, devo premetterlo, sono diventato sobrio a 19 anni. Sono diventato sobrio a un'età in cui non ero nemmeno legalmente autorizzato a bere. E ho avuto l'aiuto di cui avevo bisogno in quel momento. E ho adottato l'approccio di una soluzione valida per tutti, che è sobrietà, solo sobrietà.

https://www.instagram.com/p/B9WrwMkhG9R/

Il cantante 27enne ha detto che essere sobrio in così giovane età ha funzionato per molti anni, ma altre cose hanno iniziato a crescere. Le pressioni che derivano dall'essere una celebrità hanno iniziato ad accumularsi.

Solo piccole cose del genere mi hanno portato a essere davvero, davvero infelice. La mia bulimia è peggiorata e ho chiesto aiuto e non ho ricevuto l'aiuto di cui avevo bisogno, ha detto. E così sono rimasto bloccato in questa posizione infelice ed eccomi sobrio e sto pensando tra me e me: 'Sono sobrio da sei anni, ma sono infelice. Sono ancora più infelice di quando bevevo. Perché sono sobrio? Così ho bevuto, e quella sera sono andato a una festa e c'erano altre cose lì, e sono passati solo tre mesi prima che finissi in ospedale con un OD.

Lovato ha aggiunto che la ricaduta non è l'ideale ma fa parte dell'essere umano e ciò include l'aspirazione a voler migliorare.


Se lo fai, tu stesso puoi superarlo, ha detto. Puoi arrivare dall'altra parte e potrebbe essere accidentato, ma sei un 10 su 10. Non dimenticarlo. E, fintanto che ti assumi la responsabilità, puoi superarla e imparare ad amarti in quel modo che meriti di essere amato.

Lovato ha pubblicato su Instagram che fare l'intervista è stata un'esperienza catartica e che era felice di potersi liberare da tutto ciò che è successo quella notte critica.

Oggi ho avuto modo di vedere il mio caro amico @theellenshow . Ho avuto la fortuna di sedermi con lei e condividere la mia storia dell'ultimo anno e mezzo. Ero così emotivo, ho pianto quando sono uscito dal palco. Grazie Ellen per avermi fornito una piattaforma per dire la mia verità. Ti amo sempre e sono così grato per la nostra chiacchierata oggi. Il viaggio continua venerdì.

Ecco la sua intervista qui sotto.