By Erin Holloway

Digame: Prisca Dorcas Mojica Rodriguez vuole che le ragazze marroni siano orgogliose e difendono se stesse

Prisca Dorcas Mojica Rodriguez

Per gentile concessione di Prisca Dorcas Mojica Rodriguez

Dimmi è una serie mensile con importanti leader, attivisti, imprenditori e personaggi pubblici di Latinx che elevano la comunità e fanno la differenza.


Prisca Dorcas Mojica Rodriguez scrive da anni per e sulle donne di colore e quest'anno ha pubblicato il suo primo libro, descritto come una lettera d'amore alle ragazze marroni. Per ragazze marroni con spigoli vivi e cuori teneri è un libro abilitante che è in parte un libro di memorie, in parte una guida per affrontare i problemi che la WOC affronta, tra cui la sindrome dell'impostore e la mascolinità tossica. Prisca, nata in Nicaragua, è la fondatrice di ribelli latini , una piattaforma digitale fondata nel 2013 che esplora le complessità di Latinidad e denuncia il buono, il cattivo e il brutto all'interno della nostra comunità. Il libro è un'estensione di questa intenzione e una dichiarazione in sé e per sé considerando la mancanza di diversità nella letteratura e nell'industria editoriale. Ha dedicato il libro alle figlie difficili e ha condiviso che questo libro ha lo scopo di stimolare il cambiamento e incoraggiare le altre ragazze marroni.

Voglio che smettiamo di annacquarci e spero che, campionando dal mio fuoco, le ragazze marroni possano trovare le proprie fiamme. Non solo voglio che trovino la loro fiamma, voglio che accendano quella fiamma per spingerli a difendere se stessi e poi gli altri. 'Una volta che hai sentito le tue catene tintinnare, non puoi non sentirle', voglio che sentano tutte le loro catene, così forte che ti sveglia, ha detto di recente HipLatina .

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Prisca Dorcas Mojica Rodríguez (@priscadorcas)

Quali latine hanno avuto il maggiore impatto sulla tua vita e perché?

Sandra Cisneros ha questo pezzo che penso sia davvero sottovalutato, in un'antologia chiamata Dea delle Americhe: Scrivendo sulla Vergine di Guadalupe, a cura di Ana Castillo. In questo pezzo, intitolato Guadalupe the Sex Goddess, Cisneros parla della sua esperienza nell'imparare ad amare il suo corpo e parla della sua panocha e dei suoi capezzoli scuri. È crudo ed è molto commovente, e qualcosa di Cisneros di cui sarò per sempre grato perché è stata così audace nello scrivere questo pezzo di saggistica. Il mio rapporto con il mio corpo è stato trasformato vedendo una latina come Cisneros discutere del proprio corpo, della vergogna e della masturbazione, in modi che non avevo mai visto prima.

Se avessi un superpotere, quale sarebbe?


Rigenerazione, perché porto molti traumi nel mio corpo. La capacità di curare il rivestimento dello stomaco, il cervello quando soffro di mal di testa legati allo stress o persino la capacità di lenire i muscoli dove sembra che mantengano molta tensione. È un superpotere così oscuro, ma voglio vivere più a lungo di quanto il mio trauma mi permetterà di credere che sia possibile.

Qual è il miglior consiglio che tu abbia mai ricevuto?

Uno dei miei mentori una volta mi ha detto con uno sguardo d'intesa negli occhi che non tutte le persone con la pelle sono parenti e questo mi ha permesso di non esagerare sempre con le persone che non sono disposte a incontrarmi a metà strada. Sono molto appassionato della nostra gente, ma sapere che solo perché qualcuno mi somiglia non significa che si prenda cura di me in cambio è solo una buona tattica di autoconservazione.

Come intitoleresti l'autobiografia della tua vita?

E se le cose funzionassero? Una storia di resistenza

Qual è stata la prima cosa che hai comprato con i tuoi soldi?

Mi sono procurato una bottiglia di Chanel n. 5, perché l'odore mi ricorda le signore dignitose della vecchia scuola.

Cosa vorresti che più persone capissero di quello che fai?

Spero che capiscano che sono un disastro, piango molto e provo una forte ansia. Non ho tutte le risposte, che sto solo cercando di rendere il mondo un posto migliore di come l'ho trovato, ma che sono imperfetto e sto ancora imparando. Non voglio stare su un piedistallo, voglio sedermi a un tavolo con tutti voi.

Cosa ti motiva?

Voi! Quando capisci che la tua umanità è legata all'umanità degli altri, ogni volta che pensi al tuo futuro pensi anche al futuro di tutti gli altri. Voglio che siamo liberi, insieme.

Come sei finito nel percorso professionale in cui ti trovi ora?

Mi pongo spesso questa domanda. Non potevo sognare di finire con questa professione. Non avrei mai potuto mapparlo o manifestarlo. Ci sono voluti molta scuola, molta fortuna, alcuni incidenti, una grande comunità e un forte senso di fiducia in se stessi.


Ma è iniziato quando ho deciso di concentrarmi sulla costruzione della comunità. Quando ho spostato la mia attenzione dal tentativo di ottenere l'approvazione dello sguardo bianco, e ho messo gli occhi sulla creazione di Latin Rebels, per costruire un ponte per noi per avere accesso a tutte le conoscenze che stavo ricevendo nella mia privilegiata istituzione accademica d'élite. Il 5 maggio 2013 ha cambiato tutta la mia vita e non ho guardato indietro.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Latina Rebels (@latinarebels)

Qual è il tuo più grande successo professionale finora? Conquista personale?

Il mio più grande successo professionale è stato questo affare di libri! Ottenere un affare per un libro da uno dei più grandi editori del paese è come vincere alla lotteria, in generale, e poi aggiungere il fatto che sono un immigrato la cui famiglia non è ricca nella madrepatria, quindi ZERO ricchezza generazionale e trasforma l'intera esperienza di vincita alla lotteria in un'esperienza strabiliante che cambia la vita.

Il mio più grande successo personale è stato creare dei confini con la mia famiglia e onorarli anche quando diventa difficile e il mio dialogo interiore mi dice che sono crudele. Questa vittoria è una vittoria quotidiana, una pratica quotidiana e la celebro ogni giorno perché è ancora difficile.

Qual è un obiettivo che non hai ancora raggiunto e cosa stai facendo per avvicinarti alla sua realizzazione?

Mi piacerebbe essere in ogni classe, negli Stati Uniti, non perché voglio essere famoso, ma perché voglio che questo libro che piega i generi finisca ovunque. Voglio demistificare questo settore, attraverso una narrazione come metodologia pedagogica, e convincere quante più persone a scrivere le proprie storie! Voglio che esistano tutte le versioni delle stesse storie, tutte le prospettive!

Fuoco rapido:

Grida un account Instagram che potrebbe usare più amore e dicci perché sei un fan:

Non molte persone sanno questo di me, ma amo la moda. Non amo l'industria della moda giglio bianco, ma amo le persone che hanno un obiettivo critico e sono alla moda @spicy.mayo

Segui Yaminah y'all, è esilarante, socialmente consapevole e sembra così dannatamente brava mentre fa tutto.

Grida la tua attività preferita di proprietà di Latina e perché


@thepassportpolish di proprietà di Mari Brisco. Mari è nicaraguense, come me, e vedere i nicaraguensi prosperare è davvero la mia gioia più grande di tutte le mie gioie! Il Nicaragua è il paese più grande dell'America centrale, ma il paese più povero di tutti i nostri paesi dell'America Latina e celebrare le nostre vittorie significa celebrare il tempo impiegato da così tanti di noi per prosperare qui. Inoltre portano splendidi smalti per unghie che indosso tutto l'anno.

Dai un nome ai tuoi preferiti: Snack, Canzone, Artista

Spuntino : Quella polvere di limone e sale è la mia kryptonite.
Canzone: Attualmente lo è Carla Morrison è con te che è appena uscito
Artista : Chiamata difficile, ma l'artista blues Irene Reid mi fa davvero delle cose e conosco ogni canzone e ogni testo di tutte le sue canzoni, il che è raro per me. Segreto da un milione di dollari è la mia canzone preferita di lei.

Articoli Interessanti