By Erin Holloway

Ecco perché Lin-Manuel Miranda pensa che sia così importante per i latinoamericani essere politicamente attivi

Foto: Unsplash/Element5 Digital


Ecco qualcosa che nessuno dovrebbe essere scioccato nel sentire: secondo un nuovo analisi di Il Washington Post , il presidente Trump sta alienando i latini a destra ea manca. Sebbene possa essere iniziato con il grido di battaglia dell'allora candidato che i messicani sono fondamentalmente spacciatori di droga, criminali e stupratori al suo primo discorso che annunciava la sua corsa presidenziale nel 2015, le cose sono diventate molto più tumultuose da allora.

Proprio ieri l'amministrazione Trump terminato lo status di protezione temporanea per gli immigrati da El Salvador. In precedenza, ha fatto lo stesso con haitiani e nicaraguensi, con gli honduregni che dovrebbero essere tagliati dal programma TPS entro la fine dell'anno. Gli attacchi agli immigrati, sia legali che privi di documenti, sono una delle promesse elettorali di Trump e sicuramente le sta rispettando. Lui è finì anche DACA , che forniva protezione ai figli privi di documenti di immigrati che arrivavano negli Stati Uniti senza scelta.

Per non parlare del suo perdono nei confronti di Joe Arpaio, che ha definito razzialmente gli ispanici come l'ex sceriffo dell'Arizona, il muro di confine tra il Messico che insiste a costruire e le sue minacce di abbandonare la guarigione di Porto Rico dopo l'uragano Maria. Fondamentalmente, se sei Latinx, non è possibile dire che probabilmente ti senti piuttosto odiato da Trump e dai suoi sostenitori.


Ma se c'è un lato positivo, è che i latini hanno il potere di fare qualcosa per Trump e coloro che la pensano allo stesso modo. Possiamo votare contro di lui e le sue politiche odiose. La crisi umanitaria a Porto Rico ha spinto molti a venire sulla terraferma, in particolare in Florida, dove i cittadini statunitensi possono facilmente registrarsi per votare e avere un impatto significativo nello stato oscillante. E poiché i latini rappresentano già la più grande minoranza negli Stati Uniti, dobbiamo mobilitarci per garantire che le nostre voci siano ascoltate. Un punto che Lin-Manuel Miranda sta rendendo MOLTO chiaro.

Nella storia del Washington Post, la pubblicazione sottolinea tutti i molti modi in cui Trump si è espresso contro i latini e il danno che potrebbe causare al GOP a lungo termine. Le stelle piacciono Hamilton il creatore Lin-Manuel Miranda spera che questa sia effettivamente una chiamata alle armi per il quasi 60 milioni di ispanici negli Stati Uniti per uscire e votare i candidati che possono e li sosterranno nelle prossime elezioni.

Come dice Lin-Manuel, e voteremo come matti.

In passato, Lin-Manuel è stato politicamente attivo e continua ad essere una voce per la sua comunità. Ha creato un canzone per il sollievo dell'uragano di Porto Rico , è aperto sui suoi tweet anti-Trump e continua a essere schietto nei confronti dei portoricani e dei popoli latini. E il suo messaggio sta arrivando, se queste reazioni su Twitter sono indicative:

https://twitter.com/GailBrouwer/status/950736703819517952