By Erin Holloway

Fabiana Ferrarini è la Momprenuer latina che rivoluziona il mondo del fitness

fabiana ferrarini hiplatina

Photo: @fabiana_ferrarini/Instagram


Circa dieci anni fa, Allenatore e madre di tre figli Fabiana Ferrarini era sposata, aveva appena avuto il secondo figlio dopo essere diventata mamma per la prima volta a 17 anni ed essere sopravvissuta a una precedente relazione violenta. Stava lavorando per costruire una vita per la sua famiglia e per superare le difficili circostanze da cui era uscita, ma era insoddisfatta. Fabiana ha lottato con il postpartum depressione e si sentiva come se avesse bisogno di qualcosa su cui lavorare. È stato a quel punto che ha intrapreso un viaggio nel fitness che ora non solo ha cambiato radicalmente la sua vita, ma anche quella di migliaia di donne in tutto il paese.

Nel 2020, meno di un anno dopo aver dato alla luce il suo terzo figlio e poco dopo che la pandemia di COVID-19 ha colpito gli Stati Uniti, Fabiana ha lanciato un programma di fitness a casa per donne che ha soprannominato Queen Warriors. È stato ispirato da una frase che usava per motivarsi da anni. Con una piccola quota di abbonamento mensile, ha iniziato a offrire lezioni di fitness online dal vivo tre sere a settimana. Ha iniziato il programma dalla sua camera da letto con solo una frazione del numero di donne che si sintonizzano oggi. Nel corso di un anno, è riuscita a farlo crescere fino a raggiungere una comunità di 20.000 persone con oltre 1.000 donne che si sintonizzano su ogni sessione e un'azienda che ora conta 40 dipendenti.

Ci siamo incontrati con Fabiana per parlare della sua carriera nel fitness, della comunità dei Queen Warriors, della maternità e della sua educazione latina, ed è senza dubbio una delle mamme più stimolanti, sincere e umili che abbiamo mai incontrato.

Visualizza questo post su Instagram

A post shared by Fabiana Ferrarini (@fabiana_ferrarini)


Fabiana, 32 anni, è nata nel New Jersey da genitori dell'Honduras ed è cresciuta in Honduras fino a quando la sua famiglia si è trasferita a Filadelfia quando aveva circa sei anni. Non parlava inglese e non aveva assolutamente familiarità con la cultura americana. Ricorda di essere stata vittima di bullismo e presa in giro per il suo accento e per i suoi vestiti.

Sono letteralmente venuto negli Stati Uniti come un perfetto sconosciuto. Non ho sentito alcun attaccamento. Non parlavo inglese, ero come se non fossi alla moda per la cultura, dice HipLatina . Era difficile. Alla fine ha imparato l'inglese attraverso il programma ESL a scuola. Fabiana ha riconosciuto fin da piccola i sacrifici che i suoi genitori stavano facendo per i loro tre figli e quella mentalità l'ha ispirata da allora.

Una cosa che si è sempre distinta dei miei genitori è che sapevano cosa era meglio per noi - mia sorella, mio ​​fratello e me stesso - e quindi si sono sacrificati. Ho visto il sacrificio per loro di lasciare le loro famiglie alle spalle solo perché tutte le mie zie, i miei zii, i miei cugini di entrambe le parti erano tutti in Honduras, dice. Crescendo, è stato qualcosa che abbiamo visto fare ai miei genitori... [dicevano] 'voi ragazzi dovete lavorare sodo. Sai, niente viene mai tramandato. Siamo venuti qui per il 'Sogno americano', sai, sento che è sempre stata una cosa importante nella cultura latina: lasciare il tuo paese e venire qui. Quindi, è sempre stato davvero molto potente. Ho dovuto farlo funzionare.

Fabiana è rimasta incinta mentre era ancora al liceo nel bel mezzo di una relazione violenta fisicamente e verbalmente. Ha lottato per capire come fosse finita la sua vita in quel modo, soprattutto da quando è cresciuta in una famiglia forte con entrambi i genitori. La sua risposta sarebbe arrivata molto più tardi.


Mi sentivo come se dovessi consegnare per i miei genitori. dovevo laurearmi. Dovevo stare sempre sopra me stessa, spiega. Volevo essere in grado di piacermi voltarmi ed essere in grado di prendermi cura di loro, e quello era il mio modo di ringraziarli. Quindi ha continuato ad andare avanti, incontrando alla fine il suo attuale marito Matthew Ferrarini, mentre era una madre single che si faceva strada durante il college.

Visualizza questo post su Instagram

A post shared by Fabiana Ferrarini (@fabiana_ferrarini)

Lei e Matt hanno avuto il loro primo figlio insieme nel 2011, facendo di lei una mamma di due figli qui all'inizio degli anni '20. Sentiva che la sua vita stava andando nella giusta direzione, eppure stava lottando con la depressione postpartum per la seconda volta. Fabiana si è resa conto di non essere completamente guarita dai suoi traumi passati e ha finito per dedicarsi al fitness per aiutarla oltre gli aspetti fisici. Non mi sentivo forte ed emotivamente sana al 100 percento, quindi mi è venuta in mente il termine 'Queen Warrior', perché ero tipo 'Voglio il cuore di una regina e come la mentalità di un guerriero', ha condiviso. Voglio essere in grado di trasformarmi in una donna forte, giusto, che sa di essere benedetta, che sa di essere bella e che non deve dipendere da nessuno. Sapevo che questa mentalità da 'Queen Warrior' era ciò di cui avevo bisogno per riprendermi dalla mia fragilità e da quel periodo oscuro.

Non molto tempo dopo, ha aperto una pagina Instagram, condividendo la sua storia personale e il suo viaggio nel fitness, e nel 2015 aveva raggiunto lo status di influencer e stava guadagnando l'attenzione di un pubblico più ampio. Quell'anno è diventata la prima modella di copertina latina di Ossigeno rivista. Quando ho iniziato il mio viaggio, non c'era nessuno con cui potevo relazionarmi nel settore del fitness. Non c'era tipo, Latina, spessa, formosa. Sai, non stavo cercando di essere un bodybuilder, volevo solo sentirmi bene. Crede che da lì ha iniziato a vedere che la sua crescente influenza nel mondo del fitness e le sue circostanze passate la mettevano in una posizione unica per aiutare altre donne.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Matteo Ferrarini (@matthew_ferrarini)

E quindi ho pensato: 'Voglio aiutare le donne a rendersi conto che sono qualcosa di più del semplice aspetto fisico, che la fiducia non viene dal loro aspetto, ma quella fiducia viene dall'interno', dice. Volevo iniziare a lavorare con altre donne e direi che non si trattava tanto del fisico, era come se avessimo bisogno di quella guarigione dall'interno. E così, è stato così è per me. Questo è dove devo essere.


Quando la pandemia ha colpito all'inizio del 2020, il seme per Queen Warriors era stato piantato per un po' di tempo. Quando Fabiana si è resa conto che sarebbe stata a casa con tre figli a tempo pieno per un periodo di tempo indefinito, come molte mamme, ha capito che avrebbe avuto bisogno di qualcosa che la aiutasse a farcela. Ancora nel bel mezzo del rimettersi in forma dopo aver dato alla luce la sua figlia di cinque mesi, si è dedicata ancora una volta al fitness e alla sua mentalità da regina guerriera.

Ero tipo 'sai cosa? Questo è il mio momento per essere me stesso e per dare al mondo ciò che ho sempre desiderato per me stesso. E nel bel mezzo di una crisi sanitaria globale, a casa con tre bambini, ha deciso di iniziare a offrire un programma di fitness virtuale rivolto ad altre donne come lei. Ho sentito davvero nel mio cuore che questo è ciò che Dio voleva che io facessi... questo sarebbe stato come il mio momento di guarigione, dice, ammettendo che fino a quando non ha iniziato a fare le sessioni virtuali dal vivo durante le quali chatta con i partecipanti tramite commenti, nessuno conosceva tutta la sua storia.

Visualizza questo post su Instagram

A post shared by Fabiana Ferrarini (@fabiana_ferrarini)

Da allora, mese dopo mese, Fabiana si è presentata ogni lunedì, mercoledì e venerdì sera per guidare un gruppo di circa 2.000 donne, in un allenamento di 30-45 minuti che inizia e finisce con affermazioni abilitanti, e ogni mese osserva come sempre più donne si uniscono alla comunità e sperimentano non solo trasformazioni fisiche, ma anche trasformazioni emotive. Non mi sarei mai aspettata che i Queen Warriors fossero così grandi, ma sapevo che sarebbe stato potente, nel senso che avrebbe davvero aiutato le donne, dice. E con questo successo, ha ampliato Queen Warriors per coprire molteplici aspetti dei bisogni di cura di sé di una donna, dalla salute mentale, alimentazione e mentalità alla moda e alla bellezza. Ma uno degli aspetti più incredibili del programma, è la comunità di donne che si è formata grazie ad esso.

Visualizza questo post su Instagram

A post shared by Fabiana Ferrarini (@fabiana_ferrarini)

C'è un gruppo dedicato e privato dei Queen Warriors su Facebook a cui i membri sono incoraggiati a partecipare ed è lodato come una delle comunità di donne online più solidali, incoraggianti e responsabilizzanti. Non solo, ma sebbene tutte le donne siano accolte e celebrate, è una comunità in gran parte composta da latine, donne di colore e madri. Il fatto che sia stato creato da un Afro-latino mamma lo rende ancora più unico nel mondo del fitness e del benessere che in gran parte lo è dominato dalle donne bianche . Ho un posto speciale nel mio cuore per la mia comunità nera e marrone, dice, notando la mancanza di educazione alla salute, al fitness e all'alimentazione accessibili all'interno delle comunità minoritarie. Nessuno ha davvero colto l'occasione per educare, renderlo divertente e incontrarlo dove si trova, dice.


Sento che attraverso la mia esperienza di vita, sono in grado di incontrarli dove sono. So cosa si prova ad essere una mamma single. So cosa si prova ad assicurarsi che tuo figlio abbia i pannolini. So cosa si prova ad andare al college e dover tornare a casa e allattare al seno tuo figlio. So come ci si sente a lottare come mamma, come donna, anche come giovane donna e così mi sento come se fosse così che so di essere nel posto giusto per fare la differenza, spiega Fabiana. È davvero un viaggio potente per me, in un certo senso, essere in grado di educare le donne.

Ora ho qualcosa da condividere con i miei figli come testimonianza che quando credi in ciò che vuoi realizzare e ti attieni ad esso indipendentemente da quante volte ti sembra di fallire... puoi realizzarlo, dice Fabiana. E per ogni mamma là fuori non è sicura di essere in grado di intraprendere il proprio viaggio verso un sé più forte, migliore, più in forma - emotivamente, mentalmente e fisicamente - Fabiana vuole che tu sappia che è ora di rimuovere noi stessi dall'essere i nostri blocchi stradali e di dare dentro, presentati e trova qualcosa che risuoni con te.

Articoli Interessanti