By Erin Holloway

Gli imprenditori latini privi di documenti prosperano nonostante il loro status

latina-undocu-boss

Foto: Instagram/L-R: Rosa Torres, Maritza Gomez, Yaquelin Hernandez


Rosa Torres è una studentessa di sociologia priva di documenti di 23 anni che ha co-fondato Floreria Esperanza con sua madre vendendo composizioni floreali personalizzate tramite Instagram come una strada creativa per fare soldi. Torres è nata a Guadalajara, in Messico, è venuta negli Stati Uniti quando aveva sei anni e ora studia alla California State University, San Bernardino e, a causa del suo status di clandestina, non ha diritto all'aiuto. È stata questa realtà che l'ha avviata sulla strada dell'imprenditorialità, aprendo la strada a se stessa per fare soldi quando il percorso tradizionale è irraggiungibile.

https://www.instagram.com/p/B8H_OobD0rl/

Torres non è solo. Ci sono una stima Da 10,5 a 12 milioni di immigrati privi di documenti che vivono negli Stati Uniti che devono navigare in modi alternativi per fare soldi senza un numero di previdenza sociale. A causa della natura clandestina di questi lavori, è difficile da rintracciare, ma alcuni dei fattori comuni includono ruoli di appaltatore e lavori di servizi. L'imprenditorialità consente a Torres di fare soldi facendo qualcosa che le piace pur essendo in grado di avere più controllo e una linea diretta con i suoi profitti.

Torres è un esempio dello spirito imprenditoriale che molti immigrati privi di documenti, in particolare donne, esibiscono a Los Angeles. Secondo Victor Narro, direttore del progetto presso l'UCLA Labor Center, ci sono circa 50-60.000 venditori ambulanti che vendono cibo e merci e molti, se non la maggior parte, di questi venditori sono donne immigrate, principalmente dal Messico e dall'America centrale.


Narro afferma che le industrie dei servizi a basso salario che costituiscono il 25% dell'economia sono per lo più una forza lavoro immigrata. Ciò include l'abbigliamento, il ristorante, la pulizia della casa e il lavoro domestico e sottolinea che sono questi lavori che subiscono il furto di salari.

Al fine di elevare e migliorare la vita della forza lavoro immigrata, dobbiamo eliminare i livelli prevalenti di violazione di salari e orari e migliorare gli standard di applicazione del lavoro.

Queste circostanze significano che donne come Torres sono soggette a lavori che richiedono tempo ed energia che non sono finanziariamente sostenibili, ma l'avvento dei social media le ha fornito un percorso diverso. Torres vive a Bloomington, una città senza personalità giuridica nella contea di San Bernardino, nel sud California (SoCal), uno stato con circa 2 milioni di immigrati privi di documenti . Lavora a tempo pieno (per motivi di sicurezza non può rivelare dove) guadagnando $ 11 l'ora mentre gestisce Floreria Esperanza. Lei non è una Destinatario DACA ma il programma stessa rischia di essere licenziata dall'amministrazione Trump. L'attuale clima politico non ha fatto che aumentare le sue paure e quelle di molti immigrati privi di documenti che hanno un disperato bisogno di sicurezza finanziaria ma hanno mezzi limitati per raggiungerla.

Durante questo periodo devi fare tutto il possibile per portare soldi extra, dice HipLatina .

Floreria Esperanza è stata lanciata il 10 maggio 2019, come un modo per aiutare a pagare le sue tasse scolastiche e come ulteriore fonte di reddito per sua madre. Sua madre è andata a scuola per circa un anno per conoscere le composizioni floreali e si sono lanciate su Instagram il giorno della festa della mamma per capitalizzare le vacanze. Dagli orsetti floreali alle scatole regalo mezzo cioccolato/mezzo fiore al tradizionale bouquet di rose, le loro creazioni sono tutte realizzate a mano e vendute tramite la piattaforma dei social media.

Tali piattaforme di social media mi hanno aiutato ad acquisire nuovi clienti semplicemente condividendo una foto o un video dei miei prodotti. L'obiettivo che ho per me stesso è iniziare a vendere fiori nei mercati degli agricoltori una volta che avrò finito la mia laurea. Voglio iniziare a promuovere la mia attività nella speranza di potermi lasciare alle spalle il lavoro che ho attualmente, ha detto.


Il vero sogno – quello che perseguirebbe se avesse un SSN/autorizzazione a lavorare – è quello di diventare una consulente scolastica. È straziante e a volte mi chiedo se dovrei continuare a migliorare la mia educazione. Ci sono sempre momenti di insicurezza e l'atteggiamento di 'Non posso farlo, solo un cittadino statunitense può farlo, solo loro possono candidarsi per il paese o per un lavoro governativo per il quale so di avere tutto il potenziale, ma Sono limitato.

Questa necessità di passare dal perseguire un sogno a un obiettivo più realistico è familiare a Martiza Gomez, 39 anni. È la fondatrice di @ Abbigliamento folcloristico e Stampa personalizzata MG , una vende abbigliamento popolare di ispirazione messicana fatta a mano da sua madre e l'altra fornisce stampe personalizzate e tazze a tema latino. Aveva nove anni quando la sua famiglia emigrò dal Messico a SoCal, dove è cresciuta a Orange County e Riverside County, dove risiede tuttora.

Visualizza questo post su Instagram

Buon San Valentino a tutti i miei Chingona e Chingone. Continuiamo a festeggiarci, anche i miei trionfi sono i tuoi, forse non in quel momento ma stai vincendo a modo tuo. Le rose sono rosse, le viole sono blu. Io sono un Chingona e anche tu! Gli adesivi sono disponibili su mgcustomprinting.com o facendo clic sull'immagine del post. #mgcustomprinting #chingona #chingonapreneur #mgcp5years #comadres #weallgrow #shoplatinx #molcajetedominguero #stvalentinesday

Un post condiviso da Stampa personalizzata MG, Inc. (@mgcustomprinting) il 14 febbraio 2020 alle 17:05 PST

Il mio stato è sempre stato un blocco stradale, un blocco stradale che ho scheggiato per più di 20 anni, ha detto HipLatina . Prima di possedere un'attività in proprio, ha frequentato un college della comunità locale mentre lavorava per un negozio di scarpe guadagnando $ 30 al giorno con un turno di nove ore sei giorni alla settimana. Ha usato il suo stipendio per pagarsi la scuola e dopo nove anni ha conseguito la laurea. Con il California Dream Act nel 2012, è tornata a scuola per studiare imprenditorialità e ha creato un business plan con l'aiuto di un programma attraverso il Centro affari delle donne dell'impero interno . Per il permesso di vendita, ha utilizzato il numero di identificazione fiscale (ITIN) di sua madre poiché era la proprietaria registrata.

Per due anni si è data da fare, lavorando a uno stand in occasione di eventi e facendo i compiti quando diventava lento mentre realizzava prodotti durante la settimana, il che le toglieva tempo dagli studi. L'anno scorso è stata in grado di modificare il suo status, ma dice che è contenta di non aver aspettato per guadagnarsi da vivere. Nonostante il mio status, sono stato in grado di ottenere così tanto. Oggi fa parte del consiglio di amministrazione della National Association of Women's Business Owners-Inland Empire Chapter ed è orgogliosa di laurearsi alla California State University, San Bernardino.


È questo senso di realizzazione nonostante i blocchi stradali che l'hanno ispirata a creare l'account Instagram, @Undoculadypreneur , una piattaforma che usa come fonte di motivazione e informazione per gli imprenditori privi di documenti in erba. Parla anche in pannelli di come è cresciuta nonostante il suo status e incoraggia altri come lei a fare uno sforzo per restituire allo stesso modo alla comunità ed essere una luce positiva. Sebbene molti privi di documenti descrivano la vita come vissuta nell'ombra, sono donne come Gomez che non solo danno voce a chi non ha voce, ma agiscono come un faro di speranza per le giovani generazioni prive di documenti che si sentono impotenti.

Visualizza questo post su Instagram

Quando ho iniziato al Cal State San Bernardino nel 2014, non avrei mai immaginato che avrei lasciato qualcosa alle spalle dopo la laurea. Questa foto è appesa proprio fuori da una delle classi di imprenditorialità del Jack Brown College of Business. Quando ho camminato per la prima volta nei corridoi, ho visto le foto dei vincitori del premio del passato e mi sono detto, un giorno sarò su quel muro. Questa immagine rappresenta chi sono e sarà un promemoria per gli altri studenti che qualcuno che assomiglia a loro ha attraversato gli stessi corridoi ed è stato in grado di ottenere grandi cose. #undoupreneur #undoculadypreneur #leaveyourmark #educatedchingonapoderosa #chingona #csusb #educatedchingona

Un post condiviso da Maritza (@undoculadypreneur) il 28 gennaio 2020 alle 7:56 PST

Donne come Yaquelin Hernandez, 29 anni, che recentemente è diventata imprenditrice con il lancio graduale di @LaVidaPomPoms ad agosto 2018 vendita orecchini e accessori artigianali. La Mexicana, con sede a Los Angeles, ha avuto un lavoro stabile come bambinaia per cinque anni, ma voleva intraprendere un'impresa creativa, quindi ha fondato l'azienda nel 2018 e nel 2019 ha lasciato il lavoro di bambinaia. Ora lavora a tempo pieno creando orecchini (venduti tramite DM su Instagram) e lavorando come fotografa freelance promuovendo il suo lavoro vivace e colorato sull'account Instagram @lavida.dacolores , lanciato a gennaio 2019.

Visualizza questo post su Instagram

quando mangio un guscio di @lamonarcabakery @carlitamorrison mi ha ispirato. spilla #fucklamigra.

Un post condiviso da @ lavida.dacolores il 29 gennaio 2020 alle 22:12 PST

[La fotografia] è il mio reddito principale perché è denaro più veloce in un tempo più breve. Stanno entrambi crescendo ma non credo di poter scegliere tra loro. Entrambi portano cose magiche diverse nella mia vita, dice HipLatina .

Spiega che una piccola impresa come la sua potrebbe essere vista semplicemente come un hobby e la sua mancanza di esperienza commerciale o di laurea viene usata contro, ma non si lascia prendere dal dire che ha solo un'istruzione superiore e il ' Gana de Echarle Ganas. La sua formazione imprenditoriale è principalmente grazie ai video di Youtube su come avviare un'impresa con pochi o nessun denaro.

Alcuni dei suoi modelli più venduti sono ispirati alle sue radici, inclusi gli orecchini corazonsito ispirati a un viaggio nella sua terra natale, il Chiapas, in Messico, dove ha capito che anche lei poteva essere un'artigiana. C'è anche un orecchino arcobaleno ispirato al suo programma preferito, Leggere Arcobaleno andato in onda su PBS, che ha visto crescere dopo essersi trasferita negli Stati Uniti quando aveva solo un anno.

Visualizza questo post su Instagram

Avrò piccole quantità all'evento questo sabato @ittybittycafe. Inoltre, se desideri acquistare, prendo ordini. Se avete domande non esitate a DM. Sto lavorando su diversi. Otra Vez GRAZIE!!

Un post condiviso da @ lavidapompon il 12 settembre 2019 alle 11:56 PDT


Quando ho avviato entrambe le mie attività a poco a poco, mi hanno aiutato a guarire parti di me stessa, dice. Mi ha permesso di vedere le mie capacità, il mio valore e incontrare persone. Ho incontrato le persone più straordinarie che con la loro guida e feedback mi hanno aiutato a costruire la mia fiducia e la mia crescita che si traduce nel mio lavoro.

Tutte e tre le donne sono un piccolo esempio di come appare la forza lavoro immigrata, non solo immigrata senza documenti, con un'etica del lavoro e una determinazione che sono ritenute le pietre miliari del sogno americano.

Quando si tratta di discutere del lavoro degli immigrati con i conservatori politici, racconta Narro HipLatina che chiede sempre loro di mostrarmi uno spirito più imprenditoriale in questo paese rispetto agli immigrati che si svegliano ogni mattina alle 4 del mattino per essere nelle aree pubbliche e agli angoli delle strade per vendere i loro beni o mettere a disposizione la loro manodopera qualificata. Tornano a casa la sera tardi solo per svegliarsi presto la mattina dopo.

Mentre c'è ancora molto lavoro da fare per migliorare le condizioni dei lavoratori immigrati privi di documenti, sono donne come Gomez, Hernandez e Torres che stanno trovando un modo per reagire invece di soccombere a questa difficile realtà. È il loro coraggio e i loro ganas che li hanno aiutati a spianare la propria strada dove sembra non ce ne sia nessuno.

Ho visto così tante aziende prive di documenti prosperare e mi dicono sempre di andare avanti. La parte difficile è stata fatta, che doveva iniziare, dice Hernandez. Il resto è solo continuare e continuare a vivere la nostra vita migliore perché ne siamo degni.

Articoli Interessanti