By Erin Holloway

'The Goonies': 2 film meno conosciuti esistono nello stesso universo

I Goonies è uno dei film più popolari degli anni '80 per una generazione di ragazzi che risuonava con la sua storia di avventura, pirati, amicizia e volontà di fare ciò che era necessario per raggiungere una missione. Tuttavia, mentre I Goonies potrebbe essere una parte significativa della vita di ogni bambino degli anni '80, ha una connessione con un paio di altri classici degli anni '80. Quando uno pensa a Gremlins e il suo sequel, probabilmente non li considerano un universo cinematografico. Tuttavia, come potrebbero riconoscere alcune multe, una riga pone una connessione che va molto più profonda.

Cos'è 'I Goonies'?

Da sinistra a destra: Corey Feldman, Sean Astin, Ke Huy Quan e Jeff Cohen leggono una mappa del tesoro in una scena del film 'Goonies', 1985. | Warner Brothers/Getty Images)

CORRELATO: 'The Goonies' 35 anni dopo: quale ex attore bambino ha il maggior patrimonio netto oggi?

I Goonies è un commedia fantasy sul raggiungimento della maggiore età che segue le avventure di un gruppo di bambini che si mettono alla ricerca di un tesoro perduto da tempo in una nave che molti credono sia andato via con il tempo. Il film presenta un giovane cast di giovani star ed emergenti, da Mikey di Sean Astin a Brand di Josh Brolin e Mouth di Corey Feldman.

Scritto da Chris Columbus basato su L'idea di Steven Spielberg , il film è stato un discreto successo al momento della sua uscita, ma è diventato rapidamente un classico di culto tra i bambini che amavano il suo senso di avventura e amicizia adatto alle famiglie. Trentasei anni dopo la sua uscita, potrebbe essere più popolare di quanto non sia mai stato, e con star come Brolin che rimangono sotto gli occhi del pubblico, il pubblico avrà sempre un debole per i suoi primi giorni in film come questo.

Mentre il film è, nella sua essenza, una commedia realistica con un pizzico di fantasia, mentre si svolge, i fan si rendono presto conto che c'è più di quanto sembri. I bambini all'interno vengono trasportati in un mondo che sembra fantastico, pieno di sontuose navi pirata e tesori sconfinati. Tuttavia, la parte più fantastica del film potrebbe avere più a che fare con la sua connessione allentata con un'altra serie.

Cos'è 'Gremlins'?

Piace I Goonies, Gremlins detiene un punto debole nei cuori di una generazione di bambini degli anni '80 che amano il suo genere horror per famiglie. Il film, che include anche Corey Feldman, è diventato un punto fermo nelle famiglie di tutto il mondo.

Racconta la storia di un giovane di nome Randall che riceve un regalo da suo padre, un gremlin. Tuttavia, quando Randall conosce il suo gremlin domestico, si rende presto conto che questo non è solo uno strano cane o gatto domestico. Gizmo è come qualcosa di un altro mondo.

Ignorando una serie di regole che affermano chiaramente che Gizmo non può mangiare dopo la mezzanotte o avvicinarsi all'acqua di alcun tipo, il gremlin diventa un esercito di gremlin, poiché ogni goccia d'acqua sembra generarne una nuova. Il film è stato un enorme successo che, come Goonies , è solo diventato più grande con il tempo. Ha generato un sequel, ma l'originale rimane un classico per tutti coloro che sono cresciuti guardandolo.

I due non sono correlati sulla carta, ma una riga in I Goonies implica che sta succedendo qualcosa di molto più profondo.

Un uovo di Pasqua nascosto

Chunk, il comico paffuto di I Goonies, è uno dei primi a scoprire un uomo-creatura dall'aspetto strano di nome Sloth. Tuttavia, quando corre dallo sceriffo, le forze dell'ordine lo chiamano per quello che crede essere uno scherzo. Richiama a la storia che gli ha raccontato Chunk di piccole creature che si moltiplicano versandoci sopra dell'acqua.

Il pubblico potrebbe leggere questa riga in molti modi diversi. Forse è un cenno amorevole a un altro film di Chris Columbus uscito un anno prima. Tuttavia, se Chunk sta raccontando loro di Sloth, un uomo che esiste all'interno del film, potrebbe essere una buona scommessa che abbia visto anche i gremlins rotolare in giro e non avesse nessuno per credergli.

È un piccolo uovo di Pasqua divertente in un film che ha un significato significativo per le persone di tutto il mondo. Tuttavia, mostra il tipo di piccoli dettagli che scrittori come Colombo mettono nelle loro immagini per farle sembrare un'immagine più grande. Forse questa immagine sarà dipinta ancora più evidente quando il Gremlins tornare su HBO Max in una serie animata entro la fine dell'anno.

La straziante storia dell'attore che interpretava il bradipo nei Goonies

I Goonies

C'è un tragico retroscena dietro un'icona del classico meravigliosamente strano e delizioso I Goonies — la prematura scomparsa dell'attore che giocato a Bradipo, John Matuszak - noto anche come 'The Tooz'. L'uomo sotto tutto quel trucco di Sloth era un personaggio pubblico amato che conduceva una vita ricca e complicata, anche se i dettagli non sono così noti ora come potrebbero essere stati una volta.

In piedi a 6 piedi e 8 pollici di altezza, Matuszak ha tagliato una figura imponente da solo e, in effetti, prima di diventare un attore, era un atleta campione. Ha iniziato come una stella del calcio ed è stato due volte Super Bowl vincitore con gli Oakland Raiders come difesa. Era subito dopo il suo secondo Super Bowl vincere che Tooz si ritirò dallo sport e iniziò la sua carriera come attore.

Ma sebbene fosse chiaramente poliedrico e poco meno che leggendario nella sua città natale di Milwaukee, Wisc. , la vita di Matuszak non è stata sempre incantata.

John Matuszak ha condotto una vita travagliata

Ronald C. Modra/Getty Images

La personalità di John Matuszak era gigantesca quanto la sua struttura fisica. È ricordato per la sua gentilezza verso i bambini, la sua tendenza a litigare tra ubriachi e le sue insicurezze. La sua ex compagna Stephanie Cozart ha detto Yahoo Notizie , 'L'uomo soffriva molto dal punto di vista emotivo' e 'Aveva molte cose dell'infanzia da affrontare. Aveva un sacco di roba dei giorni nostri».

Ha anche vissuto con la dipendenza da droghe e sostanze per la maggior parte della sua vita adulta, che ha descritto nella sua autobiografia, In crociera con i Tooz , compreso il tempo trascorso in una struttura di riabilitazione per curare la dipendenza, per Il New York Times . «Ho toccato il fondo dannatamente. Non voglio mai tornare indietro', ha scritto.

Alla fine, è stata un'overdose accidentale del propossifene, un farmaco da prescrizione, che ha causato la morte di Matuszak all'età di 38 anni nel 1989, con il contributo di fattori fisici tra cui un cuore ingrossato, secondo il rapporto in Il Volte.

La vita di Matuszak fu travagliata, a volte infame e fin troppo breve.

Articoli Interessanti