Latin GRAMMYs: 30 delle performance più memorabili e iconiche

Foto: Unsplash/@sudhithxavier


Il 14 novembre, i Latin GRAMMY festeggeranno due decenni di presentazione e onore della musica latina e degli artisti che la creano. La trasmissione televisiva dei premi ci ha permesso, come popolo e cultura, di esaminare, imparare e abbracciare davvero tanti generi musicali diversi, da diverse parti dell'America Latina e oltre. Tutto è iniziato con il primo spettacolo - in onda il 13 settembre 2000 - che si diceva fosse ispirato dalla performance di successo dei Grammy di Ricky Martin

Da allora, ci siamo seduti davanti ai nostri televisori per catturare quegli eccitanti momenti ritmici che sono diventati iconici: Ricky Martin che balla con Celia Cruz e Gloria Estefan, Shakira che balla il ventre al ritmo di musica libanese e Daddy Yankee e Luis Fonsi che eseguono il loro potente reggaeton colpito, Despacito.

In onore dei 20 anni dei Latin GRAMMYs, abbiamo voluto condividere alcune delle sue esibizioni più epiche, che mostrano l'eccellenza del puro Latinx e ci regalano un grande orgullo.

Tito Puente Tribute, 2000 GRAMMY latini

https://www.youtube.com/watch?v=M0O3LSJTyV0

La leggenda della musica cubana Tito Puente è scomparso il 31 maggio 2000. Per i GRAMMY latini inaugurali dello stesso anno, le leggende Celia Cruz, Ricky Martin, Gloria Estefan, Tito Puente Jr., Sheila E. e Andy Garcia hanno preso parte a uno di questi una volta nella vita momenti di cultura pop in suo onore. Sono apparsi sul palco insieme, ballando ed esibendosi su canzoni come Oye Como Va e Quimbara.

Performance di Ojos Asi di Shakira, 2000 GRAMMY latini


I Latin GRAMMY hanno concesso agli artisti Latinx la possibilità di esibirsi esclusivamente in spagnolo, a un pubblico pieno di fan e colleghi. Nel 2000, Shakira era tra i suoi 1998 Dove È così il Ladri? album e l'uscita del suo enorme successo nel 2001 Lavanderia Servizio (che comprendeva per la prima volta canzoni in inglese). Era il momento perfetto per abbandonare una performance degna di essere ricordata. In questi primi GRAMMY, Shakira ha ballato il ventre al ritmo del suo successo Ojos Asi.

Genie in a Bottle di Christina Aguilera in spagnolo, 2000 GRAMMY latini

Sin dalla straordinaria esibizione di Ricky Martin di The Cup of Life ai GRAMMY del 1999, dove ha ucciso cantando sia in inglese che in spagnolo, altri artisti hanno rapidamente seguito l'esempio. Dopo aver abbandonato il suo album in lingua spagnola del 2000, Il mio riflesso , Christina Aguilera si è esibita anche ai primissimi GRAMMY latini, cantando Genie in a Bottle, in spagnolo.

Maná e Carlos Santana si esibiscono in Corazon Espinado, 2000 Latin GRAMMY

Il mega record di rimonta di Carlos Santana, Soprannaturale , è stato pubblicato nel 1999, quindi, naturalmente, è stato una scelta perfetta per un artista ai primissimi Grammy latini. Allo spettacolo, ha eseguito il suo successo con la rock band Maná, Corazon Espinado, che era appena stata abbandonata nel giugno del 2000.

Figlio di Four e This I Promise You in Spanish di N'SYNC, 2001 Latin GRAMMYs

Una delle cose grandiose degli spettacoli di premi musicali è che le esibizioni sono piccoli momenti di perfezione della cultura pop, che spesso riuniscono artisti straordinari che normalmente non collaborano. Basta prendere la collaborazione di Son by Four e N'SYNC. Schiere di donne stavano senza dubbio urlando a squarciagola quando i Son by Four hanno cantato il loro iconico A Puro Dolor, seguito da N'SYNC che cantava This I Promise You in spagnolo.

Celia Cruz, La Negra Has Tumbao, 2002 Latin GRAMMYs


Non potresti avere un leggendario GRAMMY latino senza includere una delle nostre più grandi icone musicali (e leggende della musica in generale), Celia Cruz. In questa esibizione del 2002, la Regina della Salsa, presentata da Gloria Estefan, continua a far muovere tutti al suo successo, La Negra Tiene Tumbao. La classica jam è stata nominata per i seguenti GRAMMY latini quell'anno: Song of the Year, Record of the Year e Best Short Form Music Video.

Thalia canta che non mi hai insegnato, 2002 Latin GRAMMYs

Thalia è probabilmente la regina del pop latino e ha fatto parte della cultura pop latina in generale durante gli anni '90 e '00 (è anche chiamata la regina delle telenovelas). Nel 2003, l'artista messicana ha pubblicato il suo primo album crossover, Talia , quindi era naturale che fosse invitata a esibirsi in uno dei suoi singoli di successo, Tu Me Enseñaste.

Carlos Santana e Los Lonely Boys, 2004 Latin GRAMMYs

https://www.youtube.com/watch?v=qxbmHc9ZBys

Un momento davvero epico ai Latin GRAMMYs del 2004 è stato quello di Carlos Santana e Los Lonely Boys che si sono uniti per rendere omaggio a Ritchie Valens suonando La Bamba. Hanno quindi eseguito la loro canzone collaborativa, Don't Want to Lose Your Love, tratta dall'album del 2005 di Santana, Tutto Quella io Sono , unendo il passato e il futuro della musica chicana in quel momento. All'inizio di quell'anno, i Los Lonely Boys avevano pubblicato il loro grande successo, Heaven.

George Lopez esce con Ozomatli, 2004 Latin GRAMMYs

Ozomatli, la band di Los Angeles che riunisce rock, funk, hip-hop, world fusion e altro ancora chicano, hanno lanciato il loro strada Segni album nel 2004 (che ha vinto sia un GRAMMY che un Latin GRAMMY), lo stesso anno sono stati invitati ad esibirsi ai Latin GRAMMYs. Una parte speciale di quella performance televisiva è stata il comico George Lopez che saltava sulla chitarra per suonare con la band.

I 12 discepoli portano quell'OG Reggaeton, 2005 Latin GRAMMYs


Le esibizioni di reggaeton sono abbondanti ai Latin GRAMMY in questi giorni, e continuano a diventare sempre più spettacolari, con elaborati spettacoli laser, costumi abbaglianti e simili. Ma, con tutti i generi musicali, devi riconoscere, apprezzare e celebrare gli OG che hanno reso possibile tutto ciò. Ai Latin GRAMMYs del 2005, membri dei Los 12 Discipulos, tra cui Tego Calderon, Eddie Dee, Gallego, Ivy Queen, Vico C e Zion hanno eseguito il loro successo Quitate Tu Pa' Ponerme Yo (nota a margine: controlla le loro magliette che rendono omaggio ad altri grandi della musica portoricana e latina).

Persona dell'anno Performance di Ricky Martin, 2006 Latin GRAMMYs

Ai Latin GRAMMY del 2006, Ricky Martin è stato premiato come Persona dell'anno dalla Latin Recording Academy. Per la sua performance, l'icona si è assicurata di dare al pubblico due stati d'animo completamente diversi in uno. Ha aperto con Tu Recuerdo, una canzone lenta e romantica che ha cantato infagottato mentre era seduto sotto la neve che cadeva in città. Quel momento è poi esploso in una performance ad alto numero di ottani di Pegate, con tutta l'energia e l'anca tremante per cui Ricky è noto.

Olga Tañon, Jenny Rivera e Vicky Carr, 2008 Latin GRAMMYs

Queste speciali esibizioni di Latin GRAMMY servono come momenti musicali unici che diventano parte della nostra cultura pop per sempre. Ai Latin GRAMMY del 2008, tre superstar latine, Olga Tañon, Jenny Rivera e Vicky Carr, hanno unito le forze per firmare Cosas del Amor di Carr. Anche se non saremo mai più in grado di ottenere questo momento esatto dal vivo, per fortuna possiamo vederlo di nuovo ogni volta che vogliamo.

Jose Feliciano, Carlos Santana e Gloria Estefan, 2008 Latin GRAMMYs

Le leggende della musica latina Jose Feliciano, Carlos Santana, Gloria Estefan e i Miami Sound Machine si sono uniti per eseguire No Llores ai Latin Grammys del 2008 ed è stato epico, per non dire altro. La canzone è tratta dall'album del 2007 di Estefan, 90 Miglia , e presenta sia Feliciano che Santana, oltre a Sheila E.

Jenny e Lupillo Rivera, 2008 GRAMMY latini


I Latin GRAMMY del 2008 ci hanno regalato un tenero momento tra due grandi della musica: Jenni Rivera e Lupillo Rivera. Jenni inizia la sua struggente performance di Sufriendo a Solas, prima che suo fratello appaia sul palco per unirsi a lei nella canzone, proclamando che non la lascerà mai sola.

Persona dell'anno Performance di Juan Gabriel, Latin GRAMMY 2009

Quando l'icona, la leggenda e El Divo de Juarez Juan Gabriel è stato premiato come Persona dell'anno 2009 dell'Accademia di registrazione latina, ha ricambiato l'onore con un senza precedenti prestazione. Ha eseguito un medley dei suoi successi per oltre 40 minuti, accompagnato da mariachi e da un pubblico in piedi. I GRAMMY di quell'anno hanno dovuto prolungare il loro spettacolo di tre ore di oltre 25 minuti, ma siamo sicuri che a nessuno importasse.

Jenni Rivera, 2010 GRAMMY latini

https://www.youtube.com/watch?v=YyXb8_FnKE4

Vogliamo mantenere il maggior numero possibile di momenti di Jenni Rivera, comprese le sue esibizioni femministe e toste. Questa è tratta dai Latin GRAMMYs del 2010, dove si esibisce in Por Que No Le Calas, che è stato pubblicato come singolo nell'aprile di quell'anno. La canzone è tratta dal suo iconico album del 2009, Il Grande SM .

ChocQuibTown e Chino y Nacho, 2011 Latin GRAMMYs

La jam di ChocQuibTown del 2007, Somos Pacifico, era una canzone così speciale, poiché rappresentava e celebrava la cultura, l'identità e l'orgoglio sia afro-colombiani che afro-latini. Il gruppo è stato invitato ad esibirsi ai Latin GRAMMYs del 2011, dove dopo la loro esibizione, i colleghi sudamericani Chino y Nacho hanno cantato Mi Niña Bonita del 2009 e Lo Que No Sabes Tu.

Paulina Rubio e Los Tigres del Norte, 2011 Latin GRAMMYs


È una cosa particolarmente interessante quando artisti di generi diversi si uniscono per creare musica. Paulina Rubio e Los Tigres del Norte si sono esibiti insieme ai Latin GRAMMY del 2011, fondendo la sensibilità pop latina di Paulina con lo stile norteño di Los Tigres (e un'orchestra) su Golpes En El Corazon. Questa non è stata la prima volta che le due icone hanno unito le forze per eseguire questa canzone. Tuttavia, la collaborazione è stata il primo singolo di MTV Scollegato: Il tigri di Nord e Gli amici album, pubblicato quello stesso anno.

Calle 13 e Simón Bolívar Symphony Orchestra si esibiscono in America Latina, GRAMMY latini 2011

Puoi sempre contare su Residente di Calle 13 per offrire un'esibizione dei GRAMMY latini piena di significato, musica e cuore. Nel 2011, ha collaborato con Gustavo Dudamel e l'Orquesta Sinfónica Simón Bolívar per eseguire l'audace Latinoamerica, un successo che Calle 13 era appena uscito a settembre.

Enrique Iglesias e Pitbull, 2013 Latin GRAMMYs

È difficile immaginare uno spettacolo di premi di musica latina che non includa un'esibizione di Pitbull, ma non è sempre stato così. Abbiamo trovato questa sua esibizione del 2013 ai Latin GRAMMYs che potrebbe benissimo essere stata la sua prima volta. Dopo essersi esibito con El Cata nella canzone del 2013 Cotorra y Voli, Pitbull è affiancato da Enrique Iglesias per eseguire la loro jam di successo del 2010, I Like It.

Salsa Giants, 2013 Latin GRAMMYs

Nel 2013, Sergio Giorgio Regali: salsa Giganti , che include esibizioni di artisti come Oscar D'Leon, Tito Nieves, Nora di Orquesta de la Luz, Marc Anthony e altri, ha vinto il Latin GRAMMY per il miglior album di salsa. Era giusto quindi che alcune delle icone presenti nell'album vincitore (Tito Nieves, Oscar D'Leon, Jose Alberto El Canario, Ismael Miranda e Willy Chirino) eseguissero Para Celebrar (che presenta la frase è un buon giorno per festeggiare ) quell'anno sul palco dei Latin GRAMMY.

Los Tigres del Norte e Maná difendono gli immigrati messicani, GRAMMY latini 2015


La musica è stata a lungo utilizzata come veicolo artistico per trasmettere messaggi forti e importanti. Nella canzone Somos Mas Americanos, Los Tigres del Norte offre al mondo una lezione di storia diretta su come i messicani siano più americani degli anglosassoni e su come gran parte degli Stati Uniti fosse in realtà il Messico. Per i Latin GRAMMY 2015, i Los Tigres hanno eseguito questa jam con Maná, per mostrare la loro solidarietà agli immigrati. La ciliegina sulla torta? Al termine delle esibizioni, entrambi i gruppi alzano un cartello con scritto Latinos Unidos No Voten Por Racistas.

Quel duetto tra Jennifer Lopez e Marc Anthony, Latin GRAMMYs 2016

Ci deve sempre essere un po' di dramma agli spettacoli di premiazione. Stiamo parlando di prestazioni che oooh e ah e fare in modo che le persone ne parlino il giorno successivo negli spettacoli di gossip, nei notiziari e sui social media. Jennifer Lopez e Marc Anthony hanno tenuto la loro esibizione ai Latin GRAMMY del 2016 con un bacio, quando il duo, una volta sposato, ha cantato la loro versione della canzone Olvídame y Pega La Vuelta, che è stata pubblicata come singolo il giorno successivo. Anche il giorno successivo è stata rilasciata una dichiarazione sul divorzio di Marc dall'allora moglie Shannon de Lima.

J Balvin, Bad Bunny e Steve Aoki, Latin GRAMMY 2017

Ai Latin GRAMMY del 2017, la performance di Bad Bunny, J Balvin e Steve Aoki ha portato i neon, i laser e i design degli anni '80 e '90 e li ha lanciati nel futuro. Sono stati eseguiti due successi: Si Tu Novio Te Deja Sola, candidato ai Latin-GRAMMY, e Mi Gente.

Carlos Vives e Sebastian Yatra si esibiscono insieme, 2017 Latin GRAMMYs

Gli artisti colombiani Carlos Vives e Sebastian Yatra hanno colmato il divario generazionale musicale quando si sono esibiti insieme ai Latin GRAMMY del 2017. Dopo che Yatra ha aperto la performance con la sua melodia lenta e triste, Devuelvame el Corazon, si è unito a Vives nell'allegra Robarte Un Beso. Entrambe le canzoni sono state pubblicate come singoli nello stesso anno.

Alejandro Sanz e DREAMers eseguono Corazon Partio, Latin GRAMMY 2017


Il personaggio dell'anno della Latin Recording Academy per il 2017 è stato Alejandro Sanz. Sanz ha preso la sua piattaforma per dedicare questo onore ai tanti DREAMers in America. Per portare a casa il punto, durante la sua esibizione di Corazon Partio, diversi DREAMers si sono uniti a lui sul palco per cantare insieme, indossando magliette con la scritta We Have One Dream.

Juanes, Logic e Alessia Cara portano l'attenzione sulla prevenzione del suicidio, Latin GRAMMY 2017

In un altro toccante esempio di utilizzo della musica per attirare l'attenzione su questioni importanti, ai Latin GRAMMY del 2017, il rapper Logic ha eseguito la sua canzone di sensibilizzazione sulla prevenzione del suicidio, 1-800-273-8255 con Alessia Cara (che compare in entrambe le versioni del brano) e Juanes, che compare nel remix spagnolo della hit del 2017.

Residente difende Porto Rico, Latin GRAMMYs 2017

Il rapper portoricano Residente esprime la sua opinione nella sua musica e sembra sempre trasmettere un messaggio forte. Questo è stato il caso durante i Latin GRAMMY del 2017 quando ha eseguito il suo inno portoricano, Hijos del Cañaveral. La canzone, che è stata nominata per la migliore canzone tropicale quell'anno, è stata una serenata adatta a un'isola che era stata appena devastata dall'uragano Maria quel settembre.

Angela Aguilar esegue La Llorona, GRAMMY latini 2018

https://www.youtube.com/watch?v=IiAfEXqEEAo

Ai Latin Grammys del 2018, Angela Aguilar, figlia di Pepe Aguilar e nipote di Antonio Aguilar e Flor Silvestre, ha entusiasmato il pubblico con la sua bellissima interpretazione del classico La Llorona. La copertina era un singolo del suo album del 2018 Primo Sono messicano , che ha ricevuto una nomination ai GRAMMY latini per il miglior album di Ranchero, così come una nomination ai GRAMMY per il miglior album di musica messicana regionale (compreso Tejano). Aguilar è stato anche nominato quell'anno per un Best New Artist Latin GRAMMY.

Marc Anthony, Will Smith e Bad Bunny, Grammy latini 2018

https://www.youtube.com/watch?v=8cKsGSO5AVc


Eravamo così entusiasti di apprendere che Will Smith, Marc Anthony e Bad Bunny stavano pubblicando una canzone insieme. Quella canzone era Esta Rico del 2018, con cui il trio musicale ha aperto lo spettacolo dei Latin GRAMMYs di quell'anno. Con un passato così leggendario, non vediamo l'ora di assistere ai Latin GRAMMY di quest'anno e di vedere cosa salgono sul palco altre megastar per produrre la magia della cultura pop.

Articoli Interessanti