By Erin Holloway

Heathy Hyna sta portando il veganismo al cofano

Heathy Hyna ci sta insegnando come essere vegani

Foto: Adriana Serrato, per gentile concessione di Lorena Ramirez


Se c'è una cosa su cui tutti i latinoamericani possono concordare universalmente è che il nostro gioco del cibo è azzeccato. Non importa di quale paese o regione stiamo parlando, abbiamo tutti deliziose tradizioni culinarie. Quindi in un'era in cui molti di noi sono in un modo o nell'altro decolonizzare stiamo assistendo a un aumento della rivisitazione dei cibi tradizionali. Per molti, ciò significa mangiare meno carne poiché i popoli precolombiani consumavano una dieta prevalentemente a base vegetale, ma una tendenza interessante notata dalla chef vegana Lorena Ramirez è che i latini sono entusiasti di provare autentico Opzioni vegane messicane ma non vogliono necessariamente essere vegani, almeno non fino in fondo.

Le persone semplicemente non vogliono prendere quell'impegno, ha detto. Nonostante la resistenza delle comunità latine ad andare fino in fondo con il veganismo, è cresciuta un seguito costante di mangiatori di carne alla ricerca di modi gustosi per migliorare la loro dieta. Quando Ramirez ha avuto la sua prima figlia, ha deciso di passare da vegetariana a vegana per evitare la trasmissione di ormoni attraverso il latte materno. Ma è stata la sua stessa curiosità per le autentiche opzioni messicane abbinate alle domande che avrebbe ricevuto sulla cucina a base vegetale che l'ha ispirata a creare il suo blog, Healthy Hyna, dove condivide ricette vegane per piatti classici messicani come talpa verde, carnitas e picadillo.

Volevo davvero mantenerlo fedele a me perché quando sono passato all'essere vegano per la prima volta digitavo 'come fare la salsa verde' su YouTube, ma poi avrei fatto in modo che tutti questi bianchi cercassero di insegnarci come preparare il cibo messicano vegano ed ero come se fosse disgustoso, proprio come le ricette vegane in generale, è troppo salutare per me! Ho bisogno delle mie sopes e dei miei tacos dorados! lei rise. Alla fine ha capito che la ricerca in spagnolo ha prodotto risultati migliori e da lì avrebbe veganizzato le ricette con il suo sapore.


Quello che cerco di fare con Healthy Hyna non è usare ingredienti complicati. Bene [gli ingredienti] non sono poi così complicati, ma non uso nulla per cui devi scacciare dal cofano. Questi sostituti sono convenienti ma non necessari. lei disse. È abbastanza chiaro che la domanda esiste. I suoi corsi di cucina sono esauriti, il suo seguito sociale è in costante crescita e sta cercando altri modi per aiutare i latini a essere più consapevoli di ciò che stanno mangiando anche se non si impegnano completamente nello stile di vita.

Heathy Hyna ci sta insegnando come essere vegani

Foto: Adriana Serrato, per gentile concessione di Lorena Ramirez

La sua ultima idea è la consulenza sanitaria a base vegetale, molte persone vogliono incorporare più pasti a base vegetale nella loro dieta ma non vogliono fare la transizione completa per diventare vegani. Quindi è qui che entro in gioco, invierò loro un kit con le ricette, selezioneranno 3 di quelle che gli piacciono e andrò a casa loro, li guiderò e cucinerò con loro, dice. Dopodiché, afferma che i clienti avranno la possibilità di continuare a ordinare 3 pasti vegani al giorno o ridurli a uno o due, ma il punto è che c'è una responsabilità per quelle opzioni più sane. E cerchiamo di essere una vera responsabilità è qualcosa di cui la comunità latina ha un disperato bisogno per frenare l'insorgenza di diabete di tipo 2, ipertensione, malattie cardiache e cancro.

Secondo il CDC Gli ispanici hanno il 50% in più di probabilità di morire di diabete di tipo 2 rispetto ai bianchi. E so che tutti amiamo i nostri chela ma Messicano-americani in particolare hanno quasi il doppio delle probabilità di morire per malattie epatiche croniche e cirrosi rispetto ai bianchi. Yikes.

Con queste statistiche, è chiaro che se più di noi non si impegnano a modificare le nostre diete (almeno un po') non vivremo così a lungo o semplicemente sopravviveremo come quello che il CDC chiama un onere di malattie croniche per il nostro famiglie. Ma Ramirez è abbastanza chiaro che sta solo facendo ciò che le viene naturale, non cercando di fare una crociata a favore o contro qualcosa. Non sto cercando di salvare il mondo, sto solo facendo me stesso. Penso che molti vegani se ne vadano come se stessero cercando di salvare tutti o che sapessero meglio. Healthy Hyna è solo una ragazza davvero bruna, vegana e tu non lo vedi abbastanza. Quando le altre chicane lo vedono, pensano 'bello, posso relazionarmi con questo, forse posso farlo anche io?', ha detto.


Il fatto che Ramirez non si adatti allo stampo dello chef vegano ha dimostrato di essere la sua forza mentre continua a catturare un mercato che è stato percepito come troppo povero e troppo incappucciato per il tradizionale stile di vita vegano. Ma come vediamo con molti imprenditori di colore, essere poveri e vivere nella cappa è proprio ciò che li ispira a fare soldi. Quando Ramirez è rimasta incinta a 19 anni, suo padre l'ha cacciata e, come molti dei migliori imprenditori, ha dovuto capire le cose da sola. Si è trasferita dal suo ragazzo a El Monte e ha subito capito che raschiare non le andava bene.

L'azienda in cui lavorava il mio papà è stata chiusa e ha avuto un crimine, quindi non poteva trovare un altro lavoro. Quindi ho dovuto tirarmi su le maniche e capire cosa doveva fare. Ho trovato lavoro presso un Check Into Cash a East LA e sono stato licenziato a causa del mio servizio clienti. Sono durato solo 3 settimane! lei rise. Ricordo di essere tornato a casa piangendo e di aver camminato con il mio bambino nel passeggino a raccogliere lattine. Ero tipo 'dannazione, la mia vita sarà così?! mi merito di più! Non voglio questo!’ E così ho dovuto alzarmi in fretta.

https://www.instagram.com/p/Bo-cwE8Bhnu/?hl=en&taken-by=healthyhyna

A 25 anni ha fatto molta strada dalla raccolta di lattine. Oggi si concentra su di lei Corso di cucina vegana Tamale , le sue due ragazze, ed essere consapevole di ciò che compra, usa e di come esiste nel mondo. Penso che tutto si riduca all'essere in sintonia con se stessi, accettare la semplicità. Con i social media è così facile farsi prendere dal materialismo. Vuoi le scarpe nuove, vestiti carini, ma quando ti allontani e li lavori ne hai davvero bisogno? Sono arrivato a uno stato mentale in cui ero come se potessi mangiare in modo semplice, il che significa che probabilmente posso incorporare più semplicità nel mio stile di vita. Non è una cattiva idea. È difficile essere etici in ogni scelta che facciamo, ma Ramirez ci ricorda che decolonizzare, fare acquisti in locale o comunque scegliere di maneggiare eticamente la tua fetta del mercato latino da trilioni di dollari dovrebbe basarsi non sull'essere perfetti, ma sull'essere coscienti come puoi parlare di cose come l'ambiente, le aziende che sostieni e ciò che metti nel tuo corpo.

Per ulteriori informazioni sulla semplicità e il veganismo incappucciato puoi leggi il suo blog e segui @HealthyHyna su Instagram. Puoi iscriverti al suo corso di cucina a Los Angeles qui .

Articoli Interessanti