By Erin Holloway

I vantaggi della coltivazione in contenitori

Foto: Unsplash/@brett_jordan

Sono un giardiniere di cocci. Tutti i miei raccolti crescono in contenitori di diverse dimensioni e stili. La maggior parte sono contenitori di argilla, seguiti da plastica e, l'una o l'altra, argilla smaltata ( argilla smaltata ).

Da un albero di fichi e guaiave, a carote e cavoli trovano ottima sistemazione nei rispettivi contenitori. Alcuni condividono persino lo spazio per comodità.

Sì, coltivare in questo modo rappresenta un investimento di più risorse, come tempo e denaro, poiché le colture in contenitori hanno bisogno di più acqua e sostanze nutritive di quelle coltivate in aiuola ( aiuole da giardino ) o direttamente a terra.


L'uso delle pentole ha avuto molti vantaggi per me, inclusa la mobilità. All'inizio dell'anno io e la mia famiglia ci siamo trasferiti in una nuova residenza, quindi ho portato con me la maggior parte dei raccolti su cui ho dedicato molto tempo.

Con il tempo ho imparato a posizionarli strategicamente per impedire al mio cane, che usa anche il patio, di distruggerli in una delle sue corse dietro a una lucertola. E in caso di temporali posso sempre riparare le piante in altre parti più sicure della casa. Se stai pensando di preparare il tuo giardino, inizia con un vaso alla volta.

Secondo lui Ufficio nazionale dei giardini (NGB) , coltivare in vaso può essere meno faticoso perché puoi posizionarli vicino a fonti d'acqua; hai meno area da diserbare; e puoi posizionarli su tavoli o aree più alte per evitare di chinarti più spesso.

Inoltre, è la soluzione perfetta per le persone che vivono in appartamenti o case senza tradizionale spazio di piantagione per circondarsi di piante e coltivare fiori e cibo.

Praticamente qualsiasi contenitore in grado di raccogliere terra e acqua può essere utilizzato per la coltivazione. Da un sacco di sporcizia con alcuni fori per lo scolo, a lattine di alluminio, cestini e vecchi frigoriferi.

La cosa più importante è scegliere il vaso giusto per ogni pianta e che si adatti al tuo stile e al tuo budget.

Promemoria di Ufficio nazionale dei giardini :

  1. Più profonda è la pentola, meno acqua ti servirà. . I contenitori con un basso volume di substrato (terreno) si asciugano molto più velocemente e richiedono annaffiature più frequenti.
  2. la dimensione è importante . È meglio usare un vaso grande e combinare più piante in un posto piuttosto che avere vasi singoli sul balcone o sul patio.
  3. Le piante in vaso o in cesti appesi sono esposte su tutti i lati agli effetti essiccanti del sole e del vento . Con tempo asciutto e ventoso dovrai idratarli molto di più.
  4. Le padelle di colore scuro assorbiranno più calore . Quindi i semi e i trapianti si svilupperanno più velocemente. Tuttavia, questi avranno bisogno di più acqua se li metti alla luce diretta del sole. I vasi di colore chiaro potrebbero essere una scelta migliore per la maggior parte delle persone.
  5. Scegli vasi che diano alle radici delle tue piante lo spazio di cui hanno bisogno per crescere . Ma non tanto da perdere risorse. Quando acquisti le piante, e prima di acquistare i vasi, considera la dimensione massima che raggiungeranno. Segui le raccomandazioni sulla spaziatura sulle confezioni di semi o sulle etichette dei vasi da vivaio.
  6. I vasi di argilla e/o pietra hanno un aspetto naturale o fanno appello a uno stile particolare. Ma i vasi di plastica hanno un vantaggio su di loro se sono posti in pieno sole. Ad esempio, i vasi di terracotta sono porosi e l'acqua evaporerà molto più velocemente. Mentre i contenitori di plastica 'non respirano'. Pertanto, non avranno bisogno di acqua tanto spesso quanto quelli di argilla.
  7. Assicurati che i tuoi vasi abbiano il drenaggio . Se il contenitore non ha fori sul fondo, dovrai aggiungerli. Se non vuoi farli su quel favoloso vaso decorativo in ceramica, metti un vasetto all'interno del contenitore. Assicurati che ci sia spazio sul fondo in modo che l'acqua che fuoriesce possa asciugarsi.