By Erin Holloway

Il filtro delle foto ha creato una dismorfia corporea diffusa?

Foto: Unsplash/@styleanthropy


Di recente, mi sono imbattuto in una delle immagini più affascinanti che vedessi sui social media da molto tempo. Ad essere onesti, inciampare è un tratto. stavo seguendo @celebface su Instagram da qualche tempo, poiché mi offre un sollievo segreto in un mondo in cui mi sento come se alle donne venissero costantemente mentiti. Sono nata in questo modo, è diventata l'inno delle belle ragazze ovunque, lasciando molte confuse e costernate su come il naso perfetto e i geni degli zigomi alti li abbiano tralasciati. Per le donne di colore, vedere le labbra carnose su ragazze di tutte le etnie che affermano di essere state fortunate nel processo di selezione naturale può essere frustrante. E se sei una donna di colore che non ha ciò che la gente sostiene essere onnipresente tra le ragazze nere e marroni (labbra! labbra! labbra!), È decisamente esasperante.

L'intero mondo dei social media può sembrare una propaganda incessante che convince le donne che non esiste solo una forma corporea accettabile, ma anche che esiste un tipo di viso più attraente.

Quindi, quando mi sono imbattuto in questa immagine, mi sono stranamente sentito vendicato.

Visualizza questo post su Instagram

Benvenuti nel 21° secolo. Ragazze moderne. No, non sono sorelle.

Un post condiviso da BENVENUTO NELLA REALTÀ (@celebface) il 12 gennaio 2019 alle 13:31 PST

L'immagine voleva dimostrare una cosa: la bellezza è diventata più standardizzata che mai. Le persone stanno letteralmente iniziando a sembrare cloni l'una dell'altra, facce sorelle, se vuoi.

Dopo il mio sollievo che non sono una delle facce sorelle è passato, mi sono reso conto che forse, come ospite di Podcast di bellezza nuda Brooke Devard suggerito in un recente podcast, stiamo entrando in un'era in cui la bellezza naturale, ovvero il viso con cui sei nato, diventerà completamente passato . Nessuno semplicemente scuote più la sua vera faccia; filtrare, riempire e reinventare completamente il tuo viso è la tendenza.

Ma a che prezzo? Secondo i rapporti, questa nuova tendenza non è solo pericolosamente irreversibile, ma può anche creare un tipo di dismorfia di bellezza. Un articolo WebMD sulla dismorfia di Snapchat ha citato un rapporto del dipartimento di dermatologia della Boston University School of Medicine in cui si afferma che le persone hanno iniziato a richiedere ai chirurghi plastici labbra più carnose, occhi più grandi o un naso più sottile, in base a come si sono abituati a vedersi apparire con i filtri. In sostanza, dopo aver passato così tanto tempo a immaginarsi attraverso l'obiettivo di un grazioso filtro Snapchat o un'immagine FaceTuned alla perfezione, alcuni le ragazze si sono impegnate ad attuare permanentemente il cambiamento — per non tornare mai più al loro volto originario.


Mentre ci sono stati movimenti per fermare la vergogna delle persone che hanno subito un intervento di chirurgia plastica per alterare la loro immagine, ci sono anche notevoli inconvenienti che si verificano quando le donne si appoggiano all'idea di aver bisogno di apparire costantemente filtrate. Il tuo futuro marito potrebbe o meno provare a farti causa se solo scopre la tua faccia naturale e non filtrata una volta che dai alla luce i tuoi figli, ma in uno scenario più probabile, raggiungere una versione ingegnerizzata della perfezione potrebbe essere decisamente pericoloso per la tua salute e il tuo benessere generale. Un episodio di Fallito o una semplice ricerca su Google rivela storie di persone che hanno avuto la morte dei tessuti o addirittura cecità di conseguenza dei loro interventi chirurgici e filler.

Fortunatamente per molti, i medici sono stati addestrati a fare in modo che le donne che esprimono interesse a sottoporsi a un intervento di chirurgia plastica assomiglino di più a una versione photoshoppata o filtrata di se stesse. In definitiva, è un indicatore di dismorfia corporea. Un rapporto della National Library of Medicine ha rilevato che un medico ha iniziato a indirizzare i pazienti che fanno queste richieste al counseling, suggerendo che altri medici si prendano cura di eventuali segnali d'allarme da parte di pazienti che potrebbero avere segni sottostanti di dismorfia corporea.

Anche se può sembrare estremo, se ti ritrovi o qualcuno che ami a suggerire che vorrebbe sottoporsi a un intervento di chirurgia plastica per riflettere le immagini photoshoppate o mostrare segni di difficoltà ad accettare come appaiono senza questi additivi, cerca un aiuto professionale per assicurarti che questo non sia un modulo di dismorfia crescente. Anche se gran parte della società sta co-firmando questo comportamento, ciò non lo rende necessariamente sicuro o salutare.