L'ICE ha arrestato più di 280 immigrati nel più grande raid in un cantiere in un decennio

Foto: Unsplash / @ yuli_superson

Ieri, funzionari dell'immigrazione hanno fatto irruzione in un'azienda tecnologica nella contea di Collin, in Texas, e l'hanno arrestata 280 dipendenti . La Homeland Security Investigations (HSI) lo definisce il più grande raid negli Stati Uniti in più di un decennio.


La società di riparazione tecnologica, situata a nord di Dallas, è stata indagata dall'Immigration and Customs Enforcement (ICE) e dall'HSI degli Stati Uniti da gennaio. L'ICE afferma di aver ricevuto numerosi suggerimenti sul fatto che i datori di lavoro stavano assumendo immigrati privi di documenti che utilizzavano documenti di identità fraudolenti.

Amico, è stato pazzesco, ha detto Yessenia Ponce, una dipendente dell'azienda Notizie KERA . Stavamo lavorando come una normale giornata. ... Abbiamo appena sentito urlare, sai, persone che urlavano e cose del genere. Siamo usciti e un ufficiale ha appena detto 'segui la mia voce, segui la mia voce'.

https://twitter.com/wfaa/status/1113613628274610177

Alcuni stanno criticando l'ICE per le loro tattiche di raid mentre continuano a prendere di mira luoghi di lavoro non minacciosi. Lo scorso autunno, l'ICE ha fatto irruzione in un'altra compagnia a Sumner, in Texas. È stato lì che hanno detenuto più di 100 lavoratori presso l'azienda di rimorchi .


Questo non è il tipo di posto in cui troverai minacce alla sicurezza pubblica o minacce all'integrità del confine, e mentre io certamente sostengo un'applicazione rigorosa contro i datori di lavoro che imbrogliano, il focus di risorse limitate sull'immigrazione su persone che potrebbero non posare una minaccia alla sicurezza pubblica è uno spreco di risorse, ha detto John Sandweg, un ex direttore dell'ICE Notizie BuzzFeed .

I funzionari dell'ICE affermano che trattenendo i lavoratori e multando i datori di lavoro, porrà fine allo sfruttamento

Le aziende che assumono consapevolmente stranieri illegali creano un vantaggio ingiusto rispetto alle loro attività concorrenti, agente speciale in carica Katrina W. Berger, HSI Dallas detto in una dichiarazione . Inoltre, sottraggono lavoro ai cittadini statunitensi e ai residenti legali e creano un'atmosfera pronta per sfruttare la loro forza lavoro illegale.

La League of United Latin American Citizens (LULAC) - un'organizzazione latina per i diritti civili - presta assistenza legale alle famiglie delle persone detenute.

https://twitter.com/Domingotexas/status/1113610270713307142

L'ICE riferisce che le famiglie dei detenuti possono chiamare un numero verde 24 ore su 24 per rispondere a domande sulla posizione e sullo stato della loro detenzione e sul processo di rimozione. Questa hotline opera in inglese e spagnolo; il numero di telefono è 1-888-351-4024.