Il governatore di Porto Rico dovrebbe dimettersi più tardi oggi

Foto: Wikimedia/World Travel & Tourism Council


Dopo quasi due settimane di proteste che hanno esortato il governatore di Porto Rico a dimettersi, Ricardo Rosselló dovrebbe annunciare le sue dimissioni più tardi oggi. Dopo sono scoppiate le proteste messaggi privati tra Rosselló e i membri della sua amministrazione contenenti un linguaggio denigratorio, misogino e omofobo dello stesso governatore sono stati resi pubblici dal Center for Investigative Journalism di Porto Rico, noto come 'Chatgate'.

Anche se Rosselló ha annunciato lunedì che l'avrebbe fatto non correre per la rielezione nel 2020 si rifiutava ancora di dimettersi. I manifestanti, tuttavia, non sono rimasti soddisfatti e le manifestazioni sono continuate per tutto il martedì. Poi, quella sera tardi, fonti iniziarono a riferire che il suo le dimissioni erano imminenti .

Citando la sicurezza della sua famiglia come una preoccupazione, il capo di stato maggiore di Rosselló, Ricardo Llerandi Cruz si è dimesso martedì, a partire dal 31 luglio. Gli ultimi giorni sono stati estremamente difficili per tutti. In questo frangente storico spetta a me tenere in considerazione il benessere della mia famiglia. Le minacce che abbiamo ricevuto possono essere tollerate come individuo, ma non permetterò mai che colpiscano la mia casa, ha scritto Cruz nella sua lettera di dimissioni.

Rosselló ha anche condiviso un post su Facebook in cui affermava di essere pronto ad ascoltare le persone, segnalando ulteriormente che la fine della sua amministrazione potrebbe essere in vista.

facebook.com

Sebbene il suggerimento sia già stato accolto con una certa opposizione, Rosselló dovrebbe essere sostituito dal Segretario alla Giustizia di Porto Rico Wanda Vazquez.

https://twitter.com/letagieexplore/status/1153884726064795648


Con l'escalation delle tensioni, molti residenti di Porto Rico sembrano essere favorevoli a una revisione completa del governo dell'isola, che è stato afflitto dalla corruzione per molti anni, gran parte della quale è venuta alla ribalta all'indomani del 2017 Uragano Maria .