Il messaggio positivo per il corpo di America Ferrera è il promemoria dell'amor proprio di cui tutti avevamo bisogno

Foto: Wikimedia/Georges Biard


L'America Ferrera ha festeggiato il suo 33esimo compleanno ieri (18 aprile) e l'ha festeggiata con stile, in stile sudato, cioè frequentando una lezione di spinning al SoulCycle. Il Supermercato star che ha dimostrato di essere una tosta totale dopo aver completato di recente due triathlon olimpici, ha colto il momento per condividere su Instagram ciò che 33 anni di vita le hanno finalmente insegnato.

America Ferrera positivo al corpo

IG: @AmericaFerrera

A 33 anni ho finalmente capito che il mio corpo è un miracolo! Dopo troppi anni passati a criticare, punire, privare o trascurare il mio corpo per ciò che non è, sto cercando di amarlo senza scusarmi così com'è! Grazie corpo per 33 anni di stare con me anche quando non ero dalla tua parte. Prometto da qui in poi di starti vicino e affrontare tutte le critiche e le distrazioni stronzate (interne ed esterne), in modo che possiamo andare oltre il bello e arrivare al business della vita! Grazie a questi incredibili esseri umani e tanti altri che mi hanno ispirato a celebrare la mia salute e la mia forza! Portati degli amici che ti ricordino di celebrare il tuo corpo forte, sano e leale! #Buon CompleannoCorpo #thisis33 #oltrebello

Il dialogo interno e autoironico a cui fa riferimento Ferrera è qualcosa a cui molti di noi possono relazionarsi; a volte possiamo essere i nostri peggiori nemici. In un New York Times pezzo pubblicato dopo che Ferrera ha completato il suo primo triathlon, l'attrice ha ricordato anni in cui non si è mai sentita degna - di dialoghi interni negativi che l'avrebbero distrutta. Ma l'esperienza di allenamento per il suo triathlon (e anni di terapia), le hanno insegnato a riconoscere la voce, e a mettere a tacere il critico che le dice cosa non sa fare.

Mentre Ferrera si avvicina al suo 33° anno su questa terra, sta abbracciando il suo corpo brillante, chiudendo il dialogo interiore negativo e ispirando tutti noi a fare lo stesso.