By Erin Holloway

Il modo migliore per trascorrere 4 giorni a Città del Messico

Balletto Folklorico HipLatina

Foto: Per gentile concessione di Damaly Gonzalez

Stai pensando di fare un viaggio a Città del Messico quest'anno? In tal caso, ecco alcune informazioni di base utili per familiarizzare con la zona.


Fondata dai Mexica come Teotihuacan, e poi invasa da Hernán Cortes e ribattezzata Città del Messico, la metropoli si trova effettivamente sull'isola del Lago Texcoco, costruito dagli Aztechi e secondo quanto riferito, secondo quanto riferito, sta affondando di tre piedi ogni anno Orologio ecologico . Secondo quanto riferito, la popolazione urbana è di 21 milioni di persone e cresce ogni giorno.

Come probabilmente puoi immaginare, c'è un'enorme quantità di cose da vedere e da fare a Città del Messico in qualsiasi giorno dell'anno. Ecco un itinerario di 4 giorni per renderlo più facile.

Dove alloggiare: Ostello Massiosa , AirBnB o Hotel su booking.com

Soggiorna nelle zone di Coyoacan, Centro, Roma, Polanco o Condesa

Giorno 1

Chapultepec

Chapultepec Messico Viaggio HipLatina

Foto: Per gentile concessione di Damaly Gonzalez

Conosciuto per essere il parco più grande del continente latinoamericano, Chapultepec gestisce 1.695 acri: pensa a un campo da football americano standard, ma più grande! Simile a Central Park a New York, Chapultepec non è solo alberi ed erba, ma ha importanti attrazioni come uno zoo, il Museo Rufino Tamayo, il castello di Chapultepec, un lago dove è possibile noleggiare pedalò e molto altro. Una delle mie attività preferite è una sala di lettura silenziosa all'esterno, come si vede nell'immagine sopra. Qui puoi prendere un libro e sederti mentre la musica classica ti porta in un'altra dimensione. La mia seconda attività preferita è il Museo di Antropologia.

Museo Nazionale di Antropologia

Museo Nazionale HipLatina

Foto: Per gentile concessione di Damaly Gonzalez

Il Museo Nazionale di Antropologia è IL museo da visitare a Città del Messico. Anche se el Districto Federal non è noto per essere la capitale mondiale dei musei, questo è assolutamente da visitare. Situato all'interno di Chapultepec, il museo è il più grande e il più visitato di D.F. con circa due milioni di visitatori all'anno. Dispone di 11 mostre separate da ciascuna regione del Messico, ognuna contenente alcuni dei più importanti reperti archeologici e antropologici del mondo relativi alla cultura e al patrimonio precolombiano in Messico. Sono stato lì per tre ore e non sono bastate. Ci vogliono molte ore per navigare nell'intero museo, ma ti assicuro che ti perderai nella storia interessante. Vai presto. Aperto dal martedì alla domenica.

Roma e Condesa di notte

Roma Condessa Messico HipLatina

Foto: Per gentile concessione di Damaly Gonzalez


Roma e Condesa sono i due posti più alla moda di Città del Messico, che si rivolgono agli hipster del Messico e ai turisti in cerca di un'esperienza più elaborata. I due quartieri siedono uno accanto all'altro, rendendo facile esplorarli entrambi in una notte. Per prezzi di fascia media, ristoranti chic, mezcaleria e vita notturna, basta arrivare alla rotonda, il centro di tutto, e andare dove ti attira. Una delle mie mezcalerie preferite a Condesa è Il clandestino , un piccolo bar che fa il proprio mezcal. Se lo chiedi, ti daranno una degustazione dei vari mezcal che pensano ti piacerebbe. Sono inclusi deliziosi semi di zucca salati.

Giorno 2

Teotihuacan

Teotihuacan Messico HipLatina

Foto: Per gentile concessione di Damaly Gonzalez

Davvero uno dei più grandiosi siti archeologici che abbia mai visitato, Teotihuacan, una parola nahuatl che prende il nome dagli aztechi che significa, Luogo degli Dei, ha una storia che risale al 100 a.C. C'è troppo da dire sulla sua storia. Leggi di più qui . Ma devo dire che la Piramide del Sole e la Piramide della Luna sono le due più dominanti in tutti gli 83 chilometri quadrati e valgono la ripida salita, sia per i panorami che per capire la possibile immensità delle strutture antropiche . Teotihuacan è a circa tre ore da Città del Messico e devi prendere un autobus alla stazione degli Autobuses del Norte. Ecco le istruzioni precise .

Giorno 3

Museo Frida Kahlo e Centro Coyoacan

Museo Frida Kahlo HipLatina

Foto: Per gentile concessione di Damaly Gonzalez

Non sarebbe una visita a Città del Messico se non ci andassi La casa blu vedere la casa dove è cresciuta e vissuta la famigerata pittrice femminista Frida Kahlo. All'interno si trova il Museo Frida Kahlo dove puoi vedere gli abiti che indossava, ispirati ai tradizionali abiti messicani che le donne di Juchitan hanno coltivato. Questa comunità di donne è anche conosciuta come l'ultima società matriarcale al mondo. Una volta che sei stato ispirato dall'unico e solo, fai una passeggiata nel centro di Coyoacan per mangiare ed esplorare i mercati.

Lotta

HIpLatina Wrestling

Foto: Per gentile concessione di Damaly Gonzalez

Se stai cercando un evento notturno esilarante e indimenticabile, dai un'occhiata alla versione messicana più interessante della WWE americana (World Wrestling Entertainment). Lucha Libre a Città del Messico è una forma di intrattenimento di uomini mascherati che lottano professionalmente in un'arena in cui l'ultimo tabù è smascherare un altro combattente . Lo spettacolo è un'esibizione in qualche modo amatoriale combinata con acrobazie e intenso contatto fisico tra combattenti fino a quando uno svanisce e l'arbitro dichiara vincitore l'altro. Acquista i biglietti all'inizio della giornata a Sabbia messicana e unisciti al divertimento notturno!

Giorno 4

Murales di Diego Rivera: Palazzo Nazionale e Ministero della Pubblica Istruzione

Diego Rivera Hip Latina

Foto: Per gentile concessione di Damaly Gonzalez


Dopo aver visto Frida Kahlo, non mancano le opere di Diego Rivera. Diego Rivera e Frida Kahlo erano compagni di vita. Contrariamente alle opere più piccole di Frida, Diego ha creato montaggi su larga scala della storia del Messico in relazione agli eventi attuali del suo tempo. Le sue opere erano intricatamente complesse e controverse, provocando un'analisi critica su ciò che il paese stava affrontando tra l'inizio e la metà del XX secolo. Uno dei suoi più grandi murales può essere visto al Palacio Nacional in Plaza de la Constitution, come visto sopra, insieme ad altre opere. Una grande quantità di altre sue opere può essere vista presso il Segretario della Pubblica Istruzione in Calle Republic de Argentina 28. Entrambi sono liberi di entrare ma verrà richiesta un'identificazione adeguata.

Balletto folcloristico del Messico

Balletto Folklorico HipLatina

Foto: Per gentile concessione di Damaly Gonzalez

Fondato dalla grande coreografa del balletto messicano Amalia Hernández, il Ballet Folklorico de Mexico rappresenta la danza folcloristica messicana da sei decenni. Gli opulenti costumi culturali, la musica e i ballerini di straordinario talento portano lo spettacolo in vita e riportano ai tempi ricchi della Mesoamerica. Gli spettacoli si svolgono tutto l'anno al Palazzo delle Belle Arti. Visitare il sito web per maggiori informazioni.