Il personaggio di Lakota si unisce al cast di The Casagrandes su Nickelodeon

Carlo Piccolo Toro

Foto: Nickelodeon


Nativo americano e indigeni rappresentazione in televisione continua ad essere una rarità ma I Casagrande su Nickelodeon ha fatto un passo per cambiarlo. I Casagrande è una serie animata sull'undicenne Ronnie Anne Santiago e la sua famiglia multigenerazionale messicano-americana presentata per la prima volta nel 2019. La scorsa settimana hanno debuttato con Charles Little Bull, uno studente laureato sulla ventina che è uno dei migliori studenti di Tio Carlos. Charles ama imparare e quando non insegna in biblioteca, in realtà è in biblioteca al suo tavolo riservato, secondo un Nickelodeon dichiarazione ufficiale. È uno dei primi personaggi Lakota ad apparire in una grande produzione televisiva d'animazione americana, quindi il suo sviluppo come modello è molto più significativo.

Alcune delle rappresentazioni più famose dei nativi americani includono la caratterizzazione stereotipata nel film Disney del 1953, Peter Pan . Looney Tunes in precedenza presentava rappresentazioni razziste in cortometraggi visti raramente, tra cui A Feather in His Hare (1948), Horse Hare (1960) e Hocus Pocus Powwow (1968). Il fumettista chicano Lalo Alcaraz, produttore consulente e consulente culturale per lo spettacolo, ha pubblicato un post su Charles Little Bull con l'hashtag #representationmatters. Charles Little Bull è stato presentato in anteprima nell'episodio intitolato Undivided Attention ed è doppiato dall'attore nativo americano Robbie Daymond.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lalo Alcaraz (@laloalcaraz1)

La serie, spin-off di La casa rumorosa, presenta un cast Latinx che include l'attrice Izabella Alvarez ( Mondo occidentale ) come Ronnie Anne, Sonia Manzano ( Via del sesamo) come Abuela Rosa, e l'attore messicano Eugenio Derbez ( Istruzioni non incluse ) come voce del padre di Ronnie Anne, il dottor Santiago.

Il titolo della mia battuta è ' messicano professionista ', assicurandosi che lo spettacolo sia veramente autentico in modo che chiunque, in particolare i latini, guardando lo spettacolo, dica: 'Wow, era proprio come la mia famiglia', ha detto Alcaraz a NBC News quando lo spettacolo è stato presentato in anteprima.

La famiglia Casagrandes è composta da professori universitari, infermieri, imprenditori e i creatori erano irremovibili evitando gli stereotipi latini . Incorporano anche termini spagnoli e riferimenti culturali tra cui Dia de Los Muertos e la chancla.


Voglio che i bambini abbiano ciò che non avevo, ovvero poter vedere me stesso in TV o qualcuno che assomigliasse a me e alla mia famiglia, ha detto Alcaraz a NBC News. Non c'è niente di più affermativo che pensare di essere normale e apprezzato come tutti gli altri, quindi se non ti vedi in TV, questo è un problema.

Lo spettacolo vincitore del premio Emmy è stato rinnovato per una seconda e terza stagione. Va in onda il sabato alle 11:30 su Nickelodeon.