Il primo singolo di Jenny69, La 69, diventa virale ma non per le giuste ragioni

Jenny69

Photo: Instagram/@ jen_ny69


Avere un colpo virale non è sempre un positivo e Jenny69 sta attualmente cavalcando il successo della sua canzone il 69 nonostante gli odiatori. Nata Jennifer Ruiz, l'influencer messicana di 27 anni con sede a Riverside, in California, ha inizialmente guadagnato il suo seguito attraverso i suoi tutorial di bellezza e i contenuti di moda su YouTube, accumulando oltre 1 milione di abbonati. Ma alla fine di questo settembre è diventata virale quando ha anticipato una clip del suo prossimo singolo La 69 ai suoi 2 milioni di follower su IG. Alcuni giorni dopo essere stato caricato, il corrido di debutto di Jenny69 si è diffuso da Instagram a TikTok, con gli utenti che hanno trollato il testo probabilmente più memetico della canzone: Soy la 69, soy la chingona que salió de Riverside. La canzone ricorda un corrido tumbado ma le reazioni sui social hanno parodiato il brano che, come sempre, lo ha spinto in cima ad alcune classifiche musicali e Youtube.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da JENNY SIXTY NINE (@jen_ny69)

Dal rilascio del La 69 video musicale completo venerdì scorso, la popolarità della canzone ha solo accelerato e con ciò sono arrivati ​​i voti negativi su Youtube: più di 257.000 contro i 65.000 voti positivi ricevuti da questa mattina. Centinaia di utenti di TikTok hanno creato video con l'audio della canzone in sottofondo prendendo in giro testi, strumentali e voci auto-sintonizzate. Su Twitter e Instagram, i messicani americani in altri stati come il Texas sono stati i primi a sparare ai messicani americani nello stato natale di Jenny 69.

@badsin4u

mungendolo di più # soia69

♬ Il 69 – Jenny69

Ogni volta che Messicani che vivono in California dire che i messicani del Texas sono strani... Gli ricorderò solo di jenny69, ha scritto una persona su Twitter.

In California, le reazioni sono state ad ampio raggio, ma tutte in uno spirito divertente e comico. Angelenos ha preso in giro i loro vicini di Riverside, che poi hanno creato meme prendendo le distanze dalla città e da Jenny69 o partecipando allo scherzo.

Ma come accade con i social media, il discorso sembra solo aiutare la performance di La 69 in classifica. Per la maggior parte di questa settimana, il video musicale è rimasto sulla pagina di tendenza di YouTube e, ad oggi, ha raggiunto 4,6 milioni di visualizzazioni. Su Spotify, ha quasi 400.000 riproduzioni ed è stato riconosciuto come uno dei th Le 25 canzoni più ascoltate a Los Angeles su Apple Music. Vale anche la pena notare che è stato pubblicato dal gruppo Lumbre Music, l'etichetta discografica fondata dai famosi frontman del corrido Alexander Guerra e Ramón Ruiz di Eredità 7 .


Tuttavia, le reazioni contrastanti non sembrano infastidire Jenny69 che ha celebrato le visualizzazioni e le classifiche poco dopo il rilascio. From a Pobrecita To a Bad Bitch Grazie mille per tutto il supporto e i post che hai caricato con la mia canzone Questo è solo l'inizio, ha scritto in una didascalia su Instagram

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da JENNY SIXTY NINE (@jen_ny69)

Il successo del brano e la fama dei meme hanno chiaramente solo alimentato la sua spinta, il che significa che possiamo aspettarci più musica dall'autoproclamata buchona. Che tu lo ami o lo odi, vogliamo riconoscere l'incursione di Jenny nella musica con la sua prima canzone che ha già raggiunto i livelli di successo a cui aspirano i musicisti di lunga data, qui sta sicuramente ottenendo l'ultima risata. Potrebbe non raggiungere lo stesso livello di successo (non dimentichiamo la meraviglia/meme di successo Venerdì da Rebecca Black ) ma avrà sempre La 69 – e lo ricorderemo sempre attraverso i meme se non la canzone vera e propria.