Il remake di 'La sirenetta' include un cast diversificato con musiche di Lin-Manuel Miranda

la sirenetta hiplatina

Foto: Instagram/@Disney


Il cast del prossimo remake live-action di Disney's La Sirenetta è stato annunciato poche settimane fa e mentre lo sappiamo da tempo Attrice/cantante nera Halle Bailey – di Chloe x Halle e Grown-ish – era stato scelto per il ruolo di Ariel, è stata una piacevole sorpresa che anche il resto del cast di prima fattura fosse abbastanza diverso . Mesi prima del casting, abbiamo anche appreso che l'attore/drammaturgo/compositore portoricano Lin-Manuel Miranda ( Moana, Nelle Alture , Hamilton ) è uno dei produttori del film e ha scritto quattro nuovissime canzoni per la colonna sonora del film. È stato appena annunciato che l'attrice britannica dello Swaziland nel sudafricano Noma Dumezweni, che ha interpretato Miss Penny Farthing in Disney's Il ritorno di Mary Poppins e Haley Fitzgerald in HBO La rovina , si è anche unito al cast.

Anche se il personaggio di Noma deve ancora essere annunciato, secondo Ipabile , interpreterà un ruolo nuovo di zecca che non esisteva nel classico animato. Il cast atipico include l'attore spagnolo Javier Bardem nei panni di Re Tritone, l'attore ebreo-nero Daveed Diggs nei panni di Sebastian e l'attrice e comica Awkwafina, di origini cinesi, nei panni di Scuttle. La comica Melissa McCarthy interpreterà Ursula, Jacob Tremblay interpreterà Flounder e Jonah Hauer-King interpreterà il principe Eric.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Disney (@disney)

Quindi sì, stiamo parlando di un produttore e cantautore Latinx, un Ariel birazziale interpretato da un'attrice nera, un attore multietnico che interpreta l'aragosta dall'accento caraibico (appropriato, no?) e una donna con un background asiatico che interpreta un precedentemente maschio -voce di gabbiano. Inutile dire che l'idea del typecasting è stata lanciata fuori dalla finestra con questo.


Halle Bailey sarà un Ariel così incredibile , Miranda ha detto a ET. E arrivare a scrivere musica per questi personaggi che sono probabilmente il motivo per cui ho iniziato a scrivere musical in primo luogo, è stato in realtà più facile di quanto pensassi.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da chloe x halle (@chloexhalle)

Sembra che la Disney abbia ascoltato la richiesta di diversità e rappresentazione e stia rispondendo con entusiasmo. E per tutte le persone che affermano che queste decisioni sul casting sono troppo lontane dall'originale, potrebbe essere il momento di superarlo. I personaggi animati non sono persone reali e possono e devono essere interpretati in molti modi. Mettere attori di diverse razze e generi in ruoli importanti può essere solo vantaggioso per i bambini che consumano queste forme di intrattenimento, ed è certamente emozionante vedere i registi rompere gli schemi in modo che le donne e le persone di colore possano iniziare a vedersi sugli schermi in tutti i tipi di ruoli piuttosto che i soli ruoli tradizionali e spesso stereotipati che siamo abituati a vedere ancora e ancora.

Ora abbiamo solo bisogno di vedere più persone di colore e donne di colore nei luoghi di potere, in modo che il cambiamento possa iniziare anche dall'alto verso il basso. La produzione è stata fermo a causa della pandemia quindi non si sa ancora quando uscirà il film, ma siamo pronti.

Articoli Interessanti