En El Nombre de Salomé del Repertorio Español mostra che anche il passato è femminile

Foto: Unsplash/@stak59


A settembre, abbiamo dato il via al Mese del patrimonio ispanico con l'apertura del Repertorio Español del musical ispirato al reggaeton, La canción. Ci hanno invitato a tornare questo febbraio per il loro attuale spettacolo da headliner, En El Nombre de Salomé. Adattato da Julia Alvarez romanzo con lo stesso nome, la commedia assume un tono un po' più serio di La canción, ma si concentra comunque sull'importanza di trovare la propria verità e identità. Esplora la fondazione a volte trascurata, ma più influente della Repubblica Dominicana madri . I padri fondatori possono farsi da parte, poiché sono le donne che lasciano davvero il segno in questa commedia.

Il gioco è strutturato come una storia nella storia, dove Camila Henriquez Urena racconta gli eventi della sua vita e come sono interconnessi con sua madre La storia di Salomè . Nata nella Repubblica Dominicana nel 1850, Salomé potrebbe non sembrare immediatamente riconoscibile agli spettatori moderni, ma presto dimostra di essere una #cattiva donna prima del suo tempo. Anche se non si ribella al patriarcato, lavora entro i confini della società dominicana dominata dagli uomini per esprimere la sua voce, prima con suo padre e poi con suo marito. Suo padre le chiede di continuare a scrivere poesie piuttosto che interferire in politica. Per questo, ha una risposta sfacciata: come si separano i due? Le sue toccanti descrizioni della bellezza della Repubblica Dominicana fanno parte di ciò che definisce l'esperienza dominicana in un momento cruciale in cui il paese è costantemente minacciato da guerre territoriali con Haiti.

Successivamente, Salomé è determinante nell'avvio del primo istituto di istruzione superiore per donne nella Repubblica Dominicana. Alcuni studenti frequentano le lezioni in segreto, dicendo ai loro padri che stanno imparando a fare le casalinghe. Eppure, a porte chiuse, la politica e la filosofia, non pentole e padelle, sono al centro della conversazione. Il marito di Salomé, che a un certo punto diventa presidente della Repubblica Dominicana, deve affrontare continue battute d'arresto nel turbolento clima politico, ma il centro per l'apprendimento di Salomé prospera. Sua figlia Camila è l'incarnazione del suo successo, poiché diventa una studiosa ed educatrice negli Stati Uniti, nonché un'attivista politica e combattente. Sebbene il clima politico possa essere stato troppo conservatore perché Salomé possa esercitare appieno la sua voce, ha aperto la strada a sua figlia e ad altri alunni per riprendere da dove si era interrotta.


Julia Alvarez è forse meglio conosciuta per il suo esame del biculturalismo e degli stereotipi associati alle latine negli Stati Uniti, ma En el Nombre de Salomé dimostra che la sua portata va ben oltre queste esperienze moderne. È una vera storica della letteratura attraverso i suoi scritti, legando il passato della Repubblica Dominicana al presente. La lotta di Salomé per la parità di diritti e l'indipendenza non è così lontana dalle ingiustizie nel mondo di oggi.

Non vogliamo rovinare troppo lo spettacolo, quindi dovrai andare al Repertorio Español per l'esperienza completa di Salomé. Hai il contesto storico, ma ci sono ancora un sacco di umorismo, impertinenza e momenti teneri per il tuo divertimento. Lo spettacolo è stato inaugurato l'11 febbraio, giusto in tempo per Festa dell'Indipendenza Dominicana e Il mese della storia delle donne — e continuerà fino al 23 giugno. Se c'è qualcosa che possiamo imparare da Julia Alvarez e dalle donne in questa commedia, è che il passato, e non solo il futuro, è femminile. Quindi prendi i tuoi biglietti qui , siediti e sii pronto per essere ispirato.

Articoli Interessanti