Il video musicale 'Now' di Miguel mostra la sconvolgente verità sui centri di detenzione per immigrati

Foto: Wikimedia Commons/Glenn Francis, www.PacificProDigital.com


Miguel è sempre stato schietto e, nel suo ultimo album Guerra e tempo libero , rivela la sua verità nel suo album più politico e svegliato di sempre. In mostra è il fatto che non ha paura di parlare per gli immigrati, come noteranno gli ascoltatori nel suo ultimo singolo, Now.

In esso, getta ombra su Donald Trump, cantando CEO del mondo libero ora, costruisci i tuoi muri in alto e in largo / Fai piovere per tenerli fuori / Questo non cambierà ciò che siamo dentro.

Quello che siamo, dentro, è una nazione di immigrati. Miguel è stato chiaro, ancora e ancora, sul suo sostegno agli immigrati — ed è più evidente che mai in questa canzone e nel video musicale di Now. Secondo Persone , il video musicale è stato girato ad Adelanto, in California, e segue Miguel mentre visita il più grande centro di detenzione dello stato, parla con gli ex prigionieri e infine si esibisce in un concerto nelle vicinanze presentato da Community Initiatives for Visiting Immigrants in Confinement.

Il video mira a mettere in luce l'ingiustizia dei centri di detenzione, che sembrano comportarsi più come carceri. Vedere persone innocenti strappate al loro modo di vivere, essere essenzialmente incarcerate e utilizzate come manodopera a basso costo è davvero pazzesco, afferma Miguel nel video.


Non è la prima volta che dimostra il suo impegno per i diritti degli immigrati. Ad ottobre, Miguel (che è di origine messicana e africana) ha partecipato a una protesta con altri difensori dei diritti degli immigrati davanti al centro di detenzione di Adelanto . Sta usando attivamente il suo status di celebrità per attirare l'attenzione sulle atrocità che accadono in questi centri e esortando le persone a firmare un Petizione su Change.org per porre fine alle carceri degli immigrati.

https://www.instagram.com/p/BafqvELhEx8/

Il nuovo video presenta le conversazioni che ha avuto con gli immigrati colpiti dalle politiche di Trump, qualcosa che ha raccontato Tabellone era orgoglioso di presentarsi.

Li chiamano 'centri di detenzione' ma sono davvero carceri , disse a Tabellone . Inizi a vedere la vera ragione dietro la rovina della vita di persone innocenti: sono solo i soldi. In sostanza, le multinazionali ottengono soldi dalla manodopera a basso costo.

Miguel ha anche mostrato con orgoglio il suo sostegno al DACA, pubblicando un promemoria sul suo account Instagram per coloro che si qualificano.

https://www.instagram.com/p/BYra-jXBGz4/?hl=en&taken-by=miguel

Sebbene la sua ultima dimostrazione di sostegno agli immigrati si presenti sotto forma di una canzone, il cantante schietto ha altre cause attiviste che sostiene, tra cui #Justice4Mite , i disastri che hanno colpito il Messico e Porto Rico la scorsa estate e #TakeAKnee.

Speriamo di continuare a vedere Miguel prendere posizione per la giustizia e la libertà per TUTTI. E a giudicare dalla sua dichiarazione conclusiva in questo video, sembra che sia esattamente ciò che intende continuare a fare. È giunto il momento di parlare davvero e non solo di parlare apertamente, ma di fare qualcosa su ciò in cui crediamo veramente se vogliamo vedere il cambiamento.

https://www.instagram.com/p/BXywdgqB8Vi/?taken-by=miguel

Articoli Interessanti