Indya Moore è la prima persona trans sulla copertina di Elle Magazine

Foto: Wikimedia/Peabody Awards


India Moore sta infrangendo le barriere. Ha affrontato una serie di sfide nel corso della sua vita, eppure in ogni battaglia si è presentata, ha occupato spazio ed è rimasta fedele a chi è. Dieci anni fa, Moore ha lasciato la casa perché sua madre portoricana e suo padre caraibico non l'hanno accettata come la sua vera persona, e oggi ha fatto la storia come la prima persona trans ad essere mai stata sulla copertina di Lei rivista .

La star di FX Posa ha detto eloquentemente su Instagram che essere sulla copertina di giugno significava molto di più per un'intera comunità di trans e persone di colore. Ha anche affermato che, in quanto cover girl di giugno, il mese è significativo anche per la comunità LGBTQIA.

https://www.instagram.com/p/BxPtni6n7F_/

Questo è un onore immenso, ha detto Moore. Lo sto ancora prendendo. È estremamente travolgente. Ti apprezzo per esserti appoggiato a me, per conoscere il futuro che rappresento e per avermi coperto per giugno, riconoscendo il modo in cui utilizzo la mia piattaforma per sostenere quei valori e questa visione. È così rivoluzionario avere qualcuno come me come star di copertina. Soprattutto con l'avvicinarsi di giugno, penso all'anniversario di Stone Wall e a quante persone queer nere e marroni sono morte in modo che le esperienze queer e le varianti di genere/trans possano essere umanizzate. Siamo arrivati ​​così lontano e sono così grato che qualcosa su di me o sulla mia comunità abbia aperto i tuoi occhi su di noi nei modi in cui ha portato alla mia caratteristica. C'è ancora più lavoro da fare e ogni giorno, e in quasi ogni conversazione che tengo sto pensando a modi per accedere alle persone che non sono sistematicamente emarginate per informarle a sufficienza in modo che l'onere non ricada sempre sui neri emarginati queer emarginati e le persone con varianti di genere appoggiano per liberarci dalle catene che non abbiamo creato. Abbiamo ancora molta strada da fare.

https://www.instagram.com/p/BxPs87VHoKW/

Mentre Moore discute della difficoltà di vivere in affido per anni dopo aver lasciato la sua casa, sembra che abbia in qualche modo fatto ammenda con sua madre. Moore le ha inviato questo messaggio per la festa della mamma.

https://www.instagram.com/p/BxX6JBDH-Yp/

https://www.instagram.com/p/BxYS6HhHAxb/


Grazie, mamma, per aver provato, fatto, sopravvissuto, curato, creato, ha detto Moore su Instagram. Hai fatto quello che potevi e nel tuo miglior potere, hai lavorato contro il mondo il meglio che potevi e hai capito come crescere la nostra famiglia. E anche se le foto non sembrano più le stesse e sono cambiate nel corso degli anni, sono ancora così grato di avere anche foto da guardare, ricordi che erano belli e una fede eterna che Dio è contento di mia madre. Grazie mille.

Complimenti per la copertina India! La storia è stata sicuramente fatta.

Articoli Interessanti