Jennifer Lopez e Shakira si esibiranno al Super Bowl ma non siamo sicuri di come ci si sente

Foto: Unsplash/@aussiedave

All'inizio di questo mese, le voci hanno iniziato a vorticare Jennifer Lopez potrebbe essere scelta come interprete del primo tempo del Super Bowl di quest'anno e sembra che questo stia effettivamente andando verso il basso e apparentemente Shakira si unirà a lei.


J.Lo ha twittato oggi un'immagine ritagliata di Shakira con la didascalia: Questo sta accadendo. 02.02.20 e Shaki ha twittato un'immagine ritagliata di J.Lo che diceva Preparati 02.02.20. E mentre è difficile non rallegrarsi per il fatto che non uno, ma due, artisti latini si esibiscono nello spettacolo dell'intervallo quest'anno, è difficile ignorare il fatto che entrambi hanno accettato di esibirsi in un periodo in cui così tanti artisti di colore si sono rifiutati di prendere parte allo spettacolo a causa di come la NFL ha scelto di mandare in tilt Colin Kaepernick dopo che si era rifiutato di inginocchiarsi mentre l'inno americano suonava in segno di protesta contro la brutalità della polizia e il razzismo contro gli afroamericani negli Stati Uniti.

Pepsi, NFL e Roc Nation (di proprietà di Jay-Z) hanno annunciato oggi che Shakira e J.Lo si esibiranno nello spettacolo dell'intervallo il 2 febbraio all'Hard Rock Stadium di Miami Gardens, in Florida. Lo spettacolo andrà in onda in diretta su Fox e sarà trasmesso in 180 paesi. È stato un anno killer per J.Lo con il suo ruolo da protagonista nel film Imbroglioni . E mentre siamo abbastanza fiduciosi che questa sarà una performance fuori dal mondo, riconosciamo anche alcuni dei conflitti con i due che hanno deciso di affrontare questo spettacolo.

Kaepernick, che è stato espulso dai 49ers dopo che la sua protesta pacifica non ha giocato dalla primavera del 2017 e non ha ancora firmato per un'altra squadra. Diversi artisti musicali hanno rifiutato lo spettacolo per etica, tra cui Rihanna, Adele, Cardi B e Jay-Z, che ne hanno persino parlato in Apeshit, il singolo principale dei Carters Tutto è amore . L'ironia qui però è che Jay-Z possiede Roc Nation. In effetti, ci sono state molte polemiche su questo. In agosto, la NFL ha annunciato che stava collaborando con Roc Nation . L'accordo include Roc Nation che ora aiuta a fornire consulenza sulla selezione degli artisti per le principali esibizioni della NFL come il Super Bowl. La partnership include anche una partnership per la giustizia sociale tra Jay-Z e la NFL. L'iniziativa chiamata Inspire Change è una collaborazione tra la NFL, la coalizione dei giocatori, e un gruppo di giocatori della NFL che stanno cercando di promuovere la giustizia sociale e razziale. Nel frattempo, Kaepernick non è ancora tornato nella NFL per aver protestato contro le ingiustizie razziali. Sto solo dicendo.


La NFL ha davvero bisogno di fare un lavoro migliore nel modo in cui gestisce incidenti come questo e gli artisti musicali, in particolare gli artisti musicali di colore, hanno davvero bisogno di fare un lavoro migliore nel prendere una posizione efficace contro le ingiustizie razziali, altrimenti come possiamo aspettarci un vero cambiamento per accadere?