L'amministrazione Trump ha mancato il termine per riunire le famiglie. Hanno mai avuto intenzione di restituire i bambini?

Foto: Unsplash / @ markusspiske


Ieri l'amministrazione Trump ha mancato una scadenza cruciale. Un tribunale federale aveva una scadenza specifica per il governo: restituire i bambini fino a cinque anni separati al confine ai genitori entro il 10 luglio o altro. Quella scadenza è arrivata e finita e migliaia di bambini (molti sotto i cinque anni di età) rimangono nei centri di detenzione lontano dai genitori.

Mentre le agenzie governative si stanno affrettando a riunire le famiglie con mezzi non etici (raccogliendo e archiviando il DNA dei bambini senza il consenso dei genitori), una cosa è chiara: il governo non ha mai inteso riunire queste famiglie. Se l'avessero fatto, avrebbero avuto un sistema di registrazione migliore, ma al momento ne hanno persi molti.

Il New York Times riferito che I record che collegavano i bambini ai loro genitori sono scomparsi , e in alcuni casi sono stati distrutti, secondo due funzionari del Dipartimento per la sicurezza interna, lasciando le autorità a lottare per identificare i collegamenti tra i membri della famiglia.


Dopo che l'American Civil Liberties Union ha citato in giudizio l'amministrazione Trump per aver diviso le famiglie al confine il 26 giugno, la corte ha stabilito che il governo doveva riunire i bambini sotto i cinque anni entro il 10 luglio e tutti gli altri bambini entro il 26 luglio. il governo ha fallito ancora una volta.

Ieri un tribunale federale di San Diego ha affermato che l'amministrazione Trump deve rispettare le scadenze per il ricongiungimento per i bambini separati con la forza dai genitori o rischiare una possibile punizione secondo l'ACLU .

Lee Gelernt, vicedirettore del Progetto per i diritti degli immigrati dell'ACLU, disse : La corte non avrebbe potuto essere più chiara sul fatto che gli affari come al solito non sono accettabili. L'amministrazione Trump deve riunire questi bambini e questi genitori.

Mentre il governo ha cercato di ottenere un'estensione alla scadenza di lunedì, dicendo che potrebbero volerci un paio di mesi per riunirli, la corte ha detto di no.

Sia l'ACLU che il Dipartimento di Giustizia tornano in tribunale il 13 luglio.

Poiché alcuni genitori e bambini sono costretti a essere rilasciati, i funzionari del governo li stanno facendo indossare un monitor per la caviglia per assicurarsi che si presentino alle udienze in tribunale . Ma secondo il giornalista John Daniel Davidson, quelli i monitor possono essere facilmente rimossi . Dice che il motivo principale per cui queste famiglie non si presentano all'udienza per l'asilo è perché sono negli Stati Uniti per lavorare e non puoi ottenere asilo per quello.

Articoli Interessanti